Predisporre la rete per le videochiamate di Meet

Questo articolo è rivolto agli amministratori. 

Per offrire riunioni video di alta qualità con Google Meet, devi configurare la rete in modo che Meet sia in grado di comunicare in modo efficiente con l'infrastruttura di Google. 

Ecco cosa devi fare:

  • Assicurati che il percorso verso Internet del traffico di Meet sia breve. 
  • Evita proxy, analisi dei pacchetti, analizzatori di protocollo e qualità del servizio (QoS).
  • Misura e ottimizzare la latenza, la larghezza di banda e la rete Wi-Fi.
     
Apri tutto  |  Chiudi tutto

Configurare la rete

Passaggio 1: configura le porte in uscita per il traffico multimediale
Aggiorna i firewall in modo da consentire il flusso del traffico multimediale da e verso la tua organizzazione:
  • Per il traffico multimediale (audio e video), imposta le porte in uscita UDP sull'intervallo 19302​-19309. Se vuoi limitare il numero di porte WebRTC utilizzate da Chrome, consulta l'impostazione delle porte UDP WebRTC di Chrome. In alternativa, puoi limitare queste porte tramite il firewall.
  • Per il traffico web e l'autenticazione degli utenti, utilizza le porte in uscita UDP e 443 su TCP.

Note:

  • Se queste porte UDP sono bloccate, verrà utilizzato TCP.
  • L'uso prolungato di TCP o SSLTCP da parte di qualsiasi partecipante può ridurre la qualità complessiva della chiamata.
Passaggio 2: consenti l'accesso agli URI (Uniform Resource Identifiers)

I servizi principali di Google richiedono l'accesso completo alla rete. Se sono presenti restrizioni o criteri di filtro per gli utenti della rete, autorizza l'accesso alla rete per i seguenti pattern URI utilizzando la porta 443.

Nota: se utilizzi l'hardware Google Meet, consulta anche i requisiti di rete per ChromeOS.

Pattern associati a traffico web, API, rapporti di feedback, caricamento dei log e configurazione della connettività:

  • https://*.google.com/*
  • https://*.googleapis.com/*
  • https://*.gstatic.com/* 
  • https://*.googleusercontent.com/*

Pattern di live streaming:

  • https://*.googlevideo.com/*
  • https://*.youtube-nocookie.com/*
  • https://*.ytimg.com/*
Passaggio 3: consenti l'accesso agli intervalli degli indirizzi IP di Google

Per abilitare il traffico multimediale audio e video, consenti l'accesso agli intervalli di indirizzi IP indicati di seguito. 

Nota: questi indirizzi IP sono diversi dagli URI indicati nel passaggio 2.

Intervalli di indirizzi IP di Google Workspace

Questi intervalli di indirizzi IP sono utilizzati esclusivamente per consentire a Meet di identificare il traffico generato dalle riunioni video degli account Google Workspace della tua organizzazione e per ridurre la priorità del traffico di Meet associato ad account consumer.

Consenti l'accesso ai server multimediali di Meet utilizzando il seguente insieme di intervalli IP:  

  • IPv4: 74.125.250.0/24
  • IPv6: 2001:4860:4864:5::0/64

Intervalli di indirizzi IP riservati ad account consumer

Gli intervalli IP indicati di seguito vengono utilizzati esclusivamente per il traffico multimediale associato a partecipanti che hanno effettuato l'accesso a un Account Google personale o che non hanno effettuato l'accesso ad alcun account.

Consenti l'accesso ai server multimediali di Meet utilizzando il seguente insieme di intervalli IP:  

  • IPv4: 142.250.82.0/24
  • IPv6: 2001:4860:4864:6::/64
Passaggio 4: esamina i requisiti di larghezza di banda
La tua rete dovrebbe avere una larghezza di banda sufficiente per gestire riunioni video HD simultanee, più una larghezza aggiuntiva per altre esigenze, ad esempio il live streaming. Se la larghezza di banda non è sufficiente, Meet riduce la definizione video per adattarsi ai vincoli della rete. Se la larghezza di banda è insufficiente per trasferire video, viene utilizzata la modalità solo audio.

Calcolare i requisiti minimi della larghezza di banda di Meet

Per calcolare la larghezza di banda minima per i partecipanti e il live streaming, moltiplica la larghezza di banda media per partecipante per il numero massimo di partecipanti simultanei. 

Requisiti di larghezza di banda per partecipante

La larghezza di banda utilizzata da Meet varia per offrire prestazioni ottimali sulla rete dei partecipanti.

Larghezza di banda media per partecipante    
Tipo di riunione In uscita In entrata
Video HD 3,2 Mbps 1,8 Mbps
Solo audio 12 kbps 18 kbps

 

Larghezza di banda ideale per partecipante    
Tipo di riunione In uscita In entrata
Riunioni video HD con 2 partecipanti 3,2 Mbps 2,6 Mbps
Riunioni video di gruppo 3,2 Mbps 3,2 Mbps

Stimare il numero massimo di partecipanti simultanei

Determina il numero di partecipanti simultanei in base al livello di importanza della videochiamata per ogni sito, come indicato nella tabella seguente.
 

Importanza delle riunioni video Numero massimo di riunioni video simultanee
Elevata 10-20%
Normale 1-4%
Ridotta 0,01-0,5%

Ad esempio, se le riunioni video sono di importanza elevata, puoi stimare che il 20% degli utenti di quel sito utilizzerà Meet. Se le riunioni video sono di importanza ridotta, solo lo 0,5% degli utenti di quel sito potrebbe partecipare a una riunione video nello stesso momento.

Requisiti di larghezza di banda per visualizzatore in live streaming

Se la tua organizzazione trasmette riunioni video in live streaming, la larghezza di banda ideale per ogni partecipante è 2,6 Mbps. L'impostazione predefinita per i video di alta qualità è 720p e viene utilizzata se il partecipante dispone di una larghezza di banda personale sufficiente.
 
Se la larghezza di banda disponibile è insufficiente, i visualizzatori possono facoltativamente scegliere di ridurre la qualità dei video di Meet.

Impostazioni video di Meet Larghezza di banda in entrata richiesta Note
720p 2,6 Mbps L'impostazione predefinita per l'alta qualità garantisce la migliore esperienza utente
480p 1,5 Mbps  
360p 1,0 Mbps  
240p 0,5 Mbps Questa impostazione offre un'esperienza di visualizzazione scadente e non è pertanto consigliata

 Best practice

Utilizzo dei proxy

Consigliamo vivamente di non utilizzare server proxy per il traffico di Meet. 

Il traffico via proxy aggiunge latenza e può causare la riduzione automatica della qualità audio e video da parte di Meet. Le prestazioni di Meet sono ottimali quando la latenza tra il client e il back-end di Google è inferiore a 100 ms. Inoltre, Meet offre gli stessi vantaggi per il traffico video offerti da un proxy, che quindi non è necessario.  

Se è necessario utilizzare server proxy nella rete

Se la situazione specifica richiede assolutamente l'utilizzo di un proxy, tieni presente che i server proxy possono influire negativamente sulle prestazioni e assicurati che:

Il protocollo Internet SOCKS5 (Socket Secure) non è attualmente supportato.

Best practice relative alle reti Wi-Fi

I consigli seguenti si riferiscono ad ambienti di ufficio tipici. I tecnici di rete wireless devono valutare ambienti più complessi quali stabilimenti industriali, aree con un alto grado di interferenze di radiofrequenze o spazi a bassa densità di copertura. 

Leggi con attenzione le seguenti considerazioni in fase di progettazione, deployment e funzionamento delle reti wireless utilizzate da Meet.

Confronto tra le bande RF a 2,4 GHz e 5 GHz

È consigliabile che la rete forzi la connessione dei client sulla banda RF a 5 GHz, se disponibile.

Ti consigliamo di non eseguire il deployment di Meet e non gestirlo sulla banda a 2,4 GHz di una rete wireless poiché in genere è molto utilizzata. La banda a 2,4 GHz è anche meno affidabile perché ha 3 canali che non si sovrappongono e di solito subisce livelli di rumore elevati dovuti alle interferenze di reti vicine e ulteriori interferenze da altri dispositivi.

Considerazioni su progettazione e deployment

Per la rete wireless, concentrati sulla capacità piuttosto che sulla copertura.

  • Gestisci le dimensioni delle celle: controlla le dimensioni delle celle in base alla potenza di trasmissione del punto di accesso (AP). Per aumentare la capacità della rete, esegui il deployment di celle di dimensioni minori nelle aree in cui è previsto l'utilizzo di un maggior numero di dispositivi, ad esempio sale riunioni e auditorium. Utilizza celle più grandi per fornire una copertura generale nell'ambiente dell'ufficio.
  • Disattiva le velocità di trasmissione più basse per migliorare l'efficienza dell'utilizzo delle radiofrequenze e forza il passaggio dei client al punto di accesso più vicino durante il roaming tra i punti di accesso.

Se è disponibile un SSID di rete wireless su entrambe le bande (2,4 GHz e 5 GHz), la rete deve forzare la connessione dei client sulla banda a 5 GHz.

Per consentire funzionalità avanzate, come la continuità del roaming fra punti di accesso e la gestione adeguata delle radiofrequenze, è consigliabile gestire e utilizzare le reti wireless in modo centralizzato e non come insiemi di punti di accesso autonomi. 

Infine, dopo il deployment, ispeziona la rete wireless per verificare se esiste la copertura in tutti gli spazi dove in genere si utilizza Meet.

Best practice relative a WMM

Per supportare comunicazioni Meet affidabili sulle reti wireless, devi implementare WMM (Wireless Multimedia Extensions). 

Il traffico di Meet deve essere classificato in uno dei seguenti modi:

  • Il controller o punto di accesso wireless basato sui protocolli e sulle porte specifici di Meet.
  • Il valore del campo DSCP (Differentiated Services Code Point) impostato da altre apparecchiature di rete. Utilizza DSCP se consideri la rete sufficientemente affidabile.

Benché per fornire QoS bidirezionale sia necessario il supporto WMM completo (inclusi i client), puoi configurare quest'ultimo a livello di rete (sul controller/punto di accesso) per offrire vantaggi significativi. Il traffico di Meet deve essere assegnato alla coda audio o video sul controller/punto di accesso wireless e avere la priorità su altre classi di traffico.

Best practice relative a QoS

Non utilizzare QoS

Sconsigliamo l'utilizzo della qualità del servizio (QoS) per Meet sulla rete, poiché Meet si adatta automaticamente alle condizioni della rete. Utilizza QoS soltanto se ci sono motivi stringenti, ad esempio se la rete è congestionata, e se sei in grado di eseguire il deployment di un modello di QoS end-to-end nella rete e gestirlo.  

Se devi utilizzare QoS

Qualità video predefinita
Per ridurre l'utilizzo della larghezza di banda, imposta il valore predefinito per la qualità video di Meet nella Console di amministrazione Google. ​
Questa impostazione si applica esclusivamente ai browser web e non riguarda l'hardware Google Meet o le app per dispositivi mobili Meet.
Gli utenti possono sostituire il valore predefinito relativo all'unità organizzativa nel proprio browser attivando il video nella riunione di Meet e modificando la qualità video. L'impostazione predefinita verrà applicata a ogni nuova riunione a cui parteciperà l'utente.
  1. Accedi alla Console di amministrazione Google.

    Accedi utilizzando l'account amministratore (non termina con @gmail.com).

  2. Nella home page della Console di amministrazione, vai ad Applicazionie poiGoogle Workspacee poiGoogle Meet.
  3. Fai clic su Impostazioni di Meet.
  4. A sinistra, seleziona l'unità organizzativa che vuoi gestire. Per applicare le impostazioni a tutti gli utenti, seleziona l'unità organizzativa di primo livello.
  5. Seleziona un'opzione di Qualità video predefinita:
    • Regola automaticamente (predefinita): la larghezza di banda viene regolata in base alle condizioni della rete e del sistema in modo da offrire la migliore qualità possibile.
    • Larghezza di banda video limitata: per impostazione predefinita, la larghezza di banda di uplink è limitata a 1 Mpbs per limitare l'utilizzo della larghezza di banda.
    • Solo audio: il video è disattivato per impostazione predefinita. Gli utenti possono fare clic su "" per attivare la videocamera nella finestra del browser Meet, ma la larghezza di banda in caricamento per i video sarà limitata a 1 Mbps per impostazione predefinita.
  6. Applica le impostazioni:
    1. Se l'impostazione riguarda l'unità organizzativa di primo livello, fai clic su Salva.
    2. Se l'impostazione interessa un'unità organizzativa secondaria ed è diversa da quella principale, fai clic su Sostituisci.
Nota: non è consigliabile utilizzare QoS nella rete di Meet. Se è necessario controllare l'utilizzo della larghezza di banda di Meet a livello di rete per prenotare o limitare il traffico di Meet, consulta le best practice per QoS.

Argomenti correlati

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema