Risolvere i problemi relativi alla verifica dell'accesso, alla verifica in due passaggi e all'accesso

Di tanto in tanto, gli utenti e gli amministratori di Google Workspace potrebbero avere difficoltà ad accedere ai loro account per via di alcuni problemi dovuti a vari motivi, ad esempio al fatto che hanno dimenticato la password o che sono stati bloccati a causa delle verifiche dell'accesso.

Come amministratore di Google Workspace, puoi fare riferimento alle sezioni seguenti per saperne di più sui problemi più comuni dovuti alle verifiche dell'accesso, alla verifica in due passaggi e ai problemi di accesso. Segui queste istruzioni per individuare e risolvere i problemi della tua organizzazione.

Informazioni sulla verifica in due passaggi e sulle verifiche dell'accesso

Verifica in due passaggi

La verifica in due passaggi obbliga gli utenti ad accedere al proprio account in due fasi: ad esempio, dopo aver inserito una password, l'utente può accedere al proprio account solo se inserisce un codice inviato al suo cellulare o utilizza un token di sicurezza.

A volte la verifica in due passaggi è descritta come un tipo di verifica dell'accesso. Come amministratore di Google Workspace, puoi implementare questo tipo di verifica dell'accesso per i tuoi utenti. Per istruzioni e informazioni più dettagliate sulla verifica in due passaggi, vedi Proteggere la tua attività con la verifica in due passaggi.

Verifiche dell'accesso attivate da attività sospette

Se Google Workspace rileva un tentativo di accesso sospetto o nota che una persona non autorizzata sta tentando di accedere all'account di un utente, quest'ultimo viene invitato a eseguire una verifica dell'accesso, ossia a rispondere a una domanda di sicurezza aggiuntiva per verificare la propria identità. Ad esempio, Google potrebbe inviare un codice di verifica al telefono dell'utente legittimo. Se la persona che tenta di accedere non riesce a inserire il codice, non potrà entrare nell'account.

A differenza della verifica in due passaggi, che viene implementata dagli amministratori ed è obbligatoria a ogni tentativo di accesso, questo tipo di verifica dell'accesso si attiva automaticamente solo quando vengono rilevate attività insolite o sospette. Un'attività di accesso sospetta è un comportamento che esula dal modo di agire consueto dell'utente, ad esempio un accesso eseguito da una posizione inusuale o con modalità che rivelano un abuso.

Per maggiori dettagli e per le descrizioni dei diversi tipi di verifiche dell'accesso, vedi Verificare l'identità di un utente con ulteriori misure di sicurezza e Richiedere l'ID dipendente per la verifica dell'accesso.

Istruzioni per problemi di accesso comuni

La verifica dell'accesso impedisce di accedere a un account utente

In qualità di amministratore di Google Workspace, quando una verifica blocca l'accesso a un account utente, potresti doverlo ripristinare.

Ad esempio, potresti dover accedere all'account utente di un dipendente che lascia l'azienda, come parte del processo di offboarding, oppure potresti dover ripristinare l'accesso di un utente o di un amministratore esistente che, pur essendo autorizzato, non è in grado di verificare la propria identità. Questo può succedere, ad esempio, se un utente non configura la verifica in due passaggi prima della data di applicazione forzata o se il segnale della rete cellulare è insufficiente e l'utente non può ricevere il codice di verifica.

Soluzione: disattiva temporaneamente la verifica dell'accesso

Se una verifica dell'accesso impedisce di accedere a un account utente, dovrai disattivarla per quell'utente per ripristinare l'accesso. Potrebbero essere necessari alcuni minuti prima che la modifica abbia effetto sull'account utente. Una volta applicata la modifica, la verifica dell'accesso sarà disattivata temporaneamente per dieci minuti in modo da consentirti di accedere. Per le istruzioni, vedi Disattivare una verifica dell'accesso.

Importante: se una verifica dell'accesso impedisce di accedere a un account utente, la modifica della password dell'utente non è sufficiente per ripristinare l'accesso. Potrai risolvere il problema solo disattivando prima la verifica dell'accesso.

Se l'accesso non viene ripristinato dopo che hai disattivato la verifica per un utente, puoi anche generare codici di verifica di backup per recuperare l'account. Per le istruzioni, vedi Recuperare un account protetto dalla verifica in due passaggi.

La verifica in due passaggi impedisce di accedere a un account amministratore

Se nella tua azienda viene applicata la verifica in due passaggi, gli amministratori non possono accedere ai propri account se non sono in grado di utilizzare il metodo richiesto per completarla. Ad esempio, questo può verificarsi se un amministratore lascia l'azienda o perde il token di sicurezza.

Soluzione: rivolgiti a un altro amministratore dell'organizzazione

Ti consigliamo di configurare più amministratori dell'organizzazione che abbiano accesso alle impostazioni di sicurezza nella Console di amministrazione Google. In questo modo, se un amministratore perde l'accesso al proprio metodo di verifica in due passaggi e non riesce ad accedere al proprio account, può rivolgersi a un altro amministratore per ripristinare l'accesso. La configurazione di più di un amministratore con accesso alle impostazioni di sicurezza permette di risolvere i problemi senza dover contattare l'assistenza Google Cloud.

Soluzione (se necessaria): recupera l'account

Se la verifica in due passaggi ti impedisce di accedere a un account amministratore e nell'organizzazione non c'è un altro amministratore che possa aiutarti a riottenere l'accesso, dovrai recuperare l'account. Per iniziare la procedura di recupero dell'account, segui le istruzioni riportate nell'articolo Recuperare un account protetto dalla verifica in due passaggi

Se non riesci ad accedere all'account amministratore seguendo i passaggi per il recupero dell'account, puoi recuperarlo alla pagina https://accounts.google.com/signin/recovery. Per maggiori dettagli e istruzioni, vedi Reimpostare la password amministratore.

Impossibile accedere all'account utente di un ex dipendente

In qualità di amministratore di Google Workspace, potresti dover ripristinare l'accesso all'account di un dipendente che ha lasciato l'azienda. Anche se conosci la password dell'account utente, è possibile che tu non riesca ad accedere a causa di una verifica dell'accesso.

Soluzione: disattiva temporaneamente la verifica dell'accesso

Se una verifica dell'accesso impedisce di accedere a un account utente, devi disattivarla per quell'account per ripristinare l'accesso. Potrebbero essere necessari alcuni minuti prima che la modifica abbia effetto sull'account utente. Una volta applicata la modifica, la verifica dell'accesso sarà disattivata temporaneamente per dieci minuti in modo da consentirti di accedere. Per le istruzioni, vedi Disattivare una verifica dell'accesso.

Importante: se una verifica dell'accesso impedisce di accedere a un account utente, la modifica della password dell'utente non è sufficiente per ripristinare l'accesso. Potrai risolvere il problema solo disattivando prima la verifica dell'accesso.

Un utente o un amministratore non riesce ad accedere perché ha dimenticato la password

Se un utente dimentica la password del proprio Account Google gestito (ad esempio, l'account Google Workspace o Cloud Identity) o se pensi che il suo account sia stato compromesso, puoi reimpostare la sua password nella Console di amministrazione Google.

Per le istruzioni, vedi Reimpostare la password di un utente. Vedi anche Reimpostare e recuperare le password.

L'amministratore deve reimpostare le password per più account utente

Puoi reimpostare più password utente collettivamente, in particolare se hai molti nuovi utenti o se ritieni che gli account siano stati compromessi.

Per le istruzioni, vedi Aggiungere o aggiornare più utenti da un file CSV.

L'amministratore deve reimpostare la propria password

Se sei un amministratore dell'account Google Workspace o Cloud Identity della tua organizzazione e hai dimenticato la password, puoi reimpostarla per accedere all'account.

Per le istruzioni, vedi Reimpostare la password amministratore. Vedi anche Reimpostare e recuperare le password.

L'amministratore deve reimpostare la password di un altro amministratore

Per reimpostare la password di un altro amministratore, devi disporre dei privilegi di super amministratore. Se disponi dei privilegi di super amministratore, segui gli stessi passaggi della reimpostazione della password di un utente. Per le istruzioni, vedi Reimpostare la password di un utente. Vedi anche Reimpostare e recuperare le password.

Articoli correlati

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
73010
false