Prevenire e segnalare attacchi di phishing

Un attacco di phishing si verifica quando qualcuno tenta di indurti con l'inganno a condividere informazioni personali online.

Come funziona il phishing

Il phishing viene generalmente attuato tramite email, annunci o siti simili a siti che utilizzi già. Ad esempio, potresti ricevere un'email che sembra provenire dalla tua banca, in cui ti viene chiesto di confermare il tuo numero di conto bancario.

Informazioni che potrebbero essere richieste da siti di phishing

  • Nomi utente e password
  • Codici fiscali
  • Numeri di conti bancari
  • PIN (Personal Identification Number)
  • Numeri di carte di credito
  • Il nome da nubile di tua madre
  • La tua data di nascita

Segnalare siti di phishing

Segnalare siti di phishing trovati sul Web

Se pensi di avere trovato un sito di phishing, segnala la pagina di phishing.

Segnalare un sito di phishing visualizzato negli annunci della rete di ricerca Google

Se un sito di phishing è stato mostrato sotto forma di link sponsorizzato nella tua pagina dei risultati di ricerca, segnalalo contattando AdWords.

Segnalare un sito o un indirizzo email spacciato come appartenente a Google

Evitare attacchi di phishing

Presta attenzione ogni volta che ricevi da un sito un messaggio di richiesta di informazioni personali. Se ricevi questo tipo di messaggio, non fornire le informazioni richieste senza verificare che il sito sia legittimo. Se possibile, apri il sito in un'altra finestra anziché fare clic sul link presente nell'email.

Google non invia mai messaggi non richiesti che invitano l'utente a fornire la propria password o altre informazioni personali.

Altri metodi per proteggersi dal phishing

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?