Controllare e scaricare l'esempio di markup

Esaminare il markup generato

Assistente per il markup può mostrare il markup schema.org in questi formati:

  • JSON-LD. Per definire i dati viene usato un oggetto JavaScript nella pagina HTML. Google preferisce JSON-LD per i contenuti web.  Per ulteriori informazioni, visita la pagina JSON-LD.
  • Microdati. Per definire i dati vengono usati attributi nei tag HTML. Per conoscere ulteriori informazioni, consulta la sezione Informazioni sui microdati.

Per esaminare il markup generato:

  1. Dopo aver aggiunto i tag ai tuoi contenuti, fai clic su Crea HTML.
  2. Il codice generato verrà mostrato nel riquadro della sorgente HTML, accanto ai contenuti con i tag. Assistente per il markup mostra la sigla JSON-LD per impostazione predefinita. Puoi passare a Microdati scegliendo l'opzione nell'elenco Formato.
  3. Per modificare i tag, fai clic su Torna alla codifica.
  4. Se vuoi modificare il markup o aggiungere altro markup per proprietà incluse negli schemi schema.org, ma che non rientrano nell'ambito di Assistente per il markup, devi attendere che il markup sia scaricato. Consulta l'articolo Aggiungere manualmente il markup.
  5. Se vuoi rimuovere tag specifici (o tutti i tag), consulta la sezione Rimuovere i tag.

Scaricare il markup di esempio

  1. Fai clic su Scarica nella pagina HTML di visualizzazione.
  2. Aggiungi la pagina Visualizza HTML ai preferiti.
    L'aggiunta ai preferiti è facoltativa, ma se vuoi riaprire e modificare il tuo esempio, ti servirà un preferito o qualche altra soluzione per risalire all'URL. Assistente per il markup non conserva un elenco di pagine di esempio che hai creato appositamente, ma memorizza il tuo esempio per un mese dall'ultimo accesso.

Il browser scaricherà il codice campione in un file denominato markup.html.

Passaggi successivi

  1. Se necessario, modifica o aggiungi markup nel file scaricato.
  2. Testa il markup:
    • Per le pagine web, usa il test dei risultati multimediali. Google richiede campi specifici per ogni tipo di dati: ad esempio, un evento richiede un nome, una data di inizio e un indirizzo. Se i tuoi dati sono incompleti, potrebbero non essere utilizzati da Google.
    • Per le email, invia un'email con il markup al tuo account Gmail oppure utilizza lo strumento di convalida degli schemi delle email.

  3. Aggiungi il markup al tuo sito o ai modelli email.
  4. Dopo aver aggiunto il markup al tuo sito e in seguito alla scansione del sito da parte di Google, i dati strutturati dovrebbero essere mostrati in un rapporto sullo stato dei risultati multimediali, se si tratta di una tipologia supportata. Questa operazione potrebbe richiedere alcune settimane. Se i tuoi dati vengono sottoposti a scansione e risultano completi e corretti possono essere visualizzati sotto forma di risultati multimediali. Se non vengono mostrati risultati multimediali per il tuo sito, scopri i possibili motivi.

Prima di condividere l'esempio di markup con altre persone, assicurati di rimuovere eventuali dati personali dall'email o dalla pagina di esempio. Ad esempio, se hai incollato un'email contenente dati personali di qualcuno, ad esempio un nome o un indirizzo, rimuovi tali dati prima di condividere l'email con il markup.

 

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
83844
false