G Suite ora si chiama Google Workspace: tutto quello che serve alla tua attività per lavorare.

Informazioni sugli attivatori

I tag vengono attivati in risposta ad eventi. In Google Tag Manager, un attivatore controlla se sulla pagina web o nell'app per dispositivi mobili si verificano determinati tipi di evento, ad esempio l'invio di moduli, i clic sui pulsanti o le visualizzazioni di pagina. L'attivatore indica al tag di attivarsi quando viene rilevato l'evento specificato. Un tag deve avere almeno un attivatore per poter essere attivato.

Gli attivatori vengono valutati quando viene eseguito un codice sulla pagina o nell'app e i tag associati vengono attivati o bloccati quando sono soddisfatte le condizioni di attivazione.

Creare un nuovo attivatore

Per creare un nuovo attivatore:

  1. Fai clic su Tag quindi Nuovo.
  2. Fai clic su Configurazione attivatore.
  3. Seleziona il tipo di attivatore che vuoi creare.
  4. Completa la configurazione del tipo di attivatore selezionato.

Creare un attivatore durante la definizione di un tag

Puoi creare un nuovo attivatore nella pagina di configurazione del tag:

  1. Fai clic su Attivatore.
  2. Fai clic suAggiungi Aggiungi.
  3. Fai clic su Configurazione attivatore.
  4. Seleziona il tipo di attivatore che vuoi creare.
  5. Completa la configurazione del tipo di attivatore selezionato.

Modificare un attivatore

Per modificare un attivatore esistente:

  1. Fai clic su Attivatori.
  2. Seleziona il nome dell'attivatore da modificare.
  3. Per modificare l'attivatore, fai clic su Configurazione attivatore.
  4. Fai clic suAltro altre azioni per copiare, eliminare, visualizzare modifiche o mostrare note per l'attivatore selezionato.

Filtri attivatore

Nuovi attivatori predefiniti che si attivano ​​su tutti gli eventi del tipo associato. Puoi inoltre specificare quando un attivatore si attiva con filtri attivatore. Per attivare un filtro, cerca "Questo attivatore si attiva su" nella parte inferiore della pagina di configurazione dell'attivatore e seleziona "Alcun <evento> ", dove <evento> è il tipo di evento che vuoi utilizzare.

Ogni filtro è costituito da una variabile, un operatore e un valore:

Variabile (menu) Operatori (menu) Valore (campo di testo)
Seleziona la variabile di Tag Manager esistente appropriata, aggiungi una nuova variabile integrata o crea una nuova variabile da questo menu. Scegli un operatore dal menu, ad esempio uguale a, contiene, minore di, corrisponde all'espressione regolare e così via. Tag Manager confronta il valore che fornisci con il valore nella variabile al momento dell'attivazione. Inserisci un valore testo appropriato.

Ad esempio, in un sito web in cui /prodotti/ è una porzione prevedibile dell'URL su tutte le pagine di prodotto, verrà attivato un tag con un attivatore basato su un evento di visualizzazione di pagina con il seguente filtro:

URL pagina contiene /prodotti/

Risorse correlate

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
false
false
true
true
102259
false
false