Informazioni sul podcasting su Google

Scopri come rendere il tuo podcast disponibile nella Ricerca Google, nel player dell'app Google Podcasts e su altre piattaforme Google.

Che cosa sono i podcast su Google?

Quando il podcast è "su Google", gli ascoltatori possono trovarlo e riprodurlo su molti servizi Google diversi:

Gli ascoltatori possono trovare e riprodurre il tuo podcast nel browser

Oppure nell'app di podcasting di Google per Android o iOS

Google Podcasts app on Android

O su tanti altri servizi Google

   
 
   

Come funziona il podcasting su Google

Per ottenere il massimo dal tuo podcast su Google, devi sapere come funziona il podcasting su Google.

Nozioni di base sui podcasting di Google

Google Podcasts è una directory dei podcast; ciò significa che le app e altri servizi per l'ascolto di podcast utilizzano Google Podcasts per trovare i podcast e consentirne la riproduzione. Google Podcasts non memorizza il tuo feed RSS o i tuoi file audio, ma punta al feed RSS e ai file audio che hai pubblicato altrove.

Google Podcasts rende possibile la scoperta e la riproduzione dei podcast su molti servizi Google, tra cui l'app Google Podcasts per Android e iOS, i dispositivi Google Home, il sito web Google Podcasts nel browser e altro ancora. Inoltre, gli ascoltatori possono iscriversi da qualsiasi app di riproduzione di podcast a qualsiasi podcast elencato in Google Podcasts.

Di conseguenza, il tuo feed RSS deve essere disponibile e leggibile dai crawler di Google.

In che modo Google trova e presenta un podcast

  1. Google esegue costantemente la scansione del Web alla ricerca di feed RSS nello stesso modo in cui esegue la scansione di Internet per cercare pagine web nuove o aggiornate. Gli editori possono anche comunicare esplicitamente a Google i nuovi feed (la maggior parte dei servizi di hosting dei podcast indica automaticamente a Google ogni volta che viene pubblicato un nuovo feed o puntata).
    Google searches the web looking for feeds
  2. Quando Google trova o viene informato di un nuovo feed, ne esegue la scansione e crea una voce per il programma in Google Podcasts in cui gli utenti possono ascoltare il programma su varie piattaforme di ascolto, come l'app Google Podcasts, Google Home o qualsiasi lettore di podcast compatibile con RSS.
    Google Podcasts on Google Home, desktop, auto, and mobile devices
  3. Tuttavia, prima di creare un nuovo programma in Google Podcasts, Google verifica se un nuovo feed descrive un programma già presente su Google Podcasts.
    Google found a duplicate RSS feed

    Parliamone dopo...

Un programma, molti feed

In pratica, un podcast può avere più di un feed. Questo può succedere per diversi motivi: ad esempio, un podcast potrebbe avere un feed "Top 10", un feed "Playlist vacanze" e un feed "Ultime puntate".

Se Google trova più feed apparentemente relativi allo stesso podcast, li raggruppa. Da questo gruppo di feed, Google ne seleziona uno come rappresentativo del podcast e pubblica solo quello su Google Podcasts, denominato feed pubblicato. Google Podcasts non divulga l'elenco completo dei membri (duplicati) del gruppo di feed di un podcast, ma solo il feed pubblicato.

  1. Google rileva i feed RSS mentre esegue la scansione del Web
    Passaggio 1: Google rileva i feed RSS mentre esegue la scansione del Web
  2. Google raggruppa i feed che ritiene descrivano lo stesso programma
    Passaggio 2: Google raggruppa i feed che ritiene descrivano lo stesso programma
  3. Google seleziona un feed da ogni gruppo e lo pubblica su tutte le piattaforme Google Podcasts. Questo feed si chiama feed pubblicato.
    Passaggio 3: Google seleziona un feed da ogni gruppo e lo pubblica su tutte le piattaforme Google Podcasts
  4. Gli ascoltatori visualizzano il feed pubblicato per il programma nella loro app o nel loro servizio.

Il feed pubblicato può cambiare

Occasionalmente, Google può modificare il feed che viene pubblicato per un programma su Google Podcasts. Ci sono diversi motivi per cui questo può accadere:

  • Google potrebbe stabilire che un altro feed nel gruppo è più rappresentativo del podcast rispetto a quello attualmente selezionato.
  • Il proprietario del feed potrebbe modificare l'URL del feed (potrebbe spostarlo in un nuovo host) e Google ha trovato il feed nella sua nuova posizione. L'ideale sarebbe che il proprietario del feed informi Google del trasferimento per assicurarsi che Google lo trovi.

Una volta modificato il feed pubblicato, Google inizierà a pubblicare il nuovo feed anziché quello precedente. Gli ascoltatori iscritti al programma su Google Podcasts vedranno le informazioni del programma e della puntata dal nuovo feed. Se le puntate del feed precedente non sono presenti nel nuovo feed, queste non verranno più visualizzate nella playlist del programma (a meno che non siano state scaricate). Sono necessari 2-3 giorni per eseguire la migrazione di tutti gli ascoltatori o i servizi Google Podcasts a un nuovo feed.

 

 

Avanti: come pubblicare il tuo podcast su Google

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?