Norme di utilizzo accettabile di Google Meet

Norme del programma per limitare i comportamenti illeciti e relativa applicazione

Le norme relative ai contenuti elencate di seguito svolgono un ruolo importante nel garantire costantemente un'esperienza positiva agli utenti. Invitiamo quindi tutti a rispettarle per arginare i comportamenti illeciti e consentirci di offrire servizi di qualità. 

Queste norme si applicano a Google Meet ("Meet"). L'applicazione delle norme potrebbe prevedere eccezioni in base a considerazioni di carattere educativo, documentaristico, scientifico o artistico o dove vi siano altri vantaggi sostanziali per gli utenti del servizio. È possibile che, di tanto in tanto, le norme vengano modificate, pertanto si consiglia di visitare periodicamente questa pagina. Per ulteriori informazioni, fare riferimento anche ai Termini di servizio di Google.

Segnalare un comportamento illecito

Se l'utente ritiene che qualcuno stia violando le norme indicate di seguito, può segnalare il comportamento illecito
 
Google potrebbe disattivare la possibilità di utilizzare Meet o gli account che violano queste norme. Se il servizio dell'utente è stato sospeso o il suo account è stato disattivato e ritiene che si sia trattato di un errore, può seguire le istruzioni riportate in questa pagina.

Norme del programma

Abuso e sfruttamento sessuale di minori 

Non è permesso utilizzare Meet per creare, caricare o distribuire contenuti che rappresentino sfruttamento o abusi sui minori. È incluso materiale pedopornografico di qualunque genere. 

In senso più in generale, Meet vieta di utilizzare i nostri prodotti per mettere in pericolo i minori. Ciò include, a titolo esemplificativo e non esaustivo, comportamenti volti all'adescamento di minori quali:

  • "Adescamento di minori" (ad esempio, fare amicizia con un minore online per facilitare, online o offline, il contatto sessuale e/o lo scambio di immagini di natura sessuale con quel minore);
  • "Sextortion" (ad esempio, minacciare o ricattare un minore utilizzando l'accesso reale o presunto alle sue immagini intime); 
  • Sessualizzazione di un minore (ad esempio, immagini che rappresentano, incoraggiano o promuovono l'abuso sessuale su minori o la rappresentazione di minori che potrebbe portare allo sfruttamento sessuale degli stessi); e 
  • Traffico di minori (ad esempio, annunci o proposte di sfruttamento sessuale di minori a fini commerciali).  

Intraprenderemo le azioni adeguate, tra cui potenzialmente la segnalazione al National Center for Missing & Exploited Children, la limitazione dell'accesso alle funzionalità del prodotto e la disattivazione dell'account. Qualora l'utente ritenga che un minore sia in pericolo o sia stato vittima di abusi, sfruttamento o traffico, deve contattare immediatamente la polizia.

Circonvenzione 

Non è consentito intraprendere azioni mirate ad aggirare le nostre norme o a sovvertire le restrizioni applicate al proprio account. Ciò include la creazione o l'utilizzo di più account o altri metodi destinati a intraprendere un comportamento precedentemente vietato. 

Attività pericolose e illegali

Non è consentito utilizzare Meet per promuovere, organizzare o svolgere attività illegali che provochino gravi danni fisici e immediati a persone o animali.

Attività fraudolente, phishing e altre pratiche ingannevoli

Non è consentito utilizzare Meet per il phishing. L'utente deve evitare di richiedere o raccogliere dati sensibili, inclusi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, password, dati finanziari e codici fiscali. Non è consentito utilizzare Meet per ingannare, fuorviare o raggirare altri utenti allo scopo di indurli con l'inganno a condividere le loro informazioni.

Non è consentito assumere l'identità di un'altra persona né fornire una falsa identità o falsificare l'origine di un invito di Meet o di una richiesta di partecipazione con l'intento di ingannare, fuorviare o truffare.

Molestie, bullismo e minacce 

Non è consentito adottare comportamenti che implichino molestie, bullismo e minacce nei confronti degli altri. Inoltre, non consentiamo l'utilizzo di questo prodotto per coinvolgere o incitare altre persone a tenere tali comportamenti. Va ricordato, inoltre, che le molestie online sono illegali in numerosi paesi e possono comportare gravi conseguenze nella vita reale sia per il molestatore che per la vittima. Potremmo intraprendere provvedimenti appropriati se riceviamo una segnalazione di minacce di danni o altre situazioni pericolose, tra le quali è inclusa la segnalazione alle autorità competenti.

Incitamento all'odio

Non è consentito incitare all'odio. L'incitamento all'odio si configura per contenuti che promuovono o legittimano la violenza o che hanno come scopo principale fomentare il disprezzo nei confronti di un individuo o un gruppo per motivi legati a razza o etnia, religione, disabilità, età, nazionalità, condizione di reduce di guerra, orientamento o identità sessuale o di genere, sesso, oppure ad altre caratteristiche associate a discriminazione o emarginazione sistematica.

Malware e contenuti dannosi simili

Non è consentito trasmettere malware o contenuti che possano danneggiare o interferire con il funzionamento di reti, server, dispositivi degli utenti finali o altre infrastrutture. Ciò include l'hosting diretto, l'incorporamento o la trasmissione di malware, virus, codice distruttivo o altri software dannosi o indesiderati o contenuti simili. Sono inclusi anche i contenuti che trasmettono virus, che causano la visualizzazione di finestre popup, che tentano di installare software senza il consenso degli utenti o che danneggiano gli utenti con codici dannosi. Per ulteriori informazioni, consulta le nostre norme per la navigazione sicura.

Informazioni personali e riservate

Non è consentito condividere o distribuire informazioni personali o riservate di altre persone senza autorizzazione. ​Ciò include l'utilizzo di informazioni sensibili come codici fiscali, numeri di conto bancario o di carte di credito, immagini di firme e documenti sanitari personali. Nella maggior parte dei casi in cui queste informazioni siano ampiamente disponibili altrove su Internet o nei registri pubblici, come i numeri di documenti d'identità nazionali elencati su un sito web governativo, non elaboriamo azioni di applicazione. 

Beni e servizi regolamentati 

​Non è consentito vendere, pubblicizzare o agevolare la vendita di beni e servizi regolamentati, tra cui alcol, giochi e scommesse, farmaci, integratori non approvati, tabacco, fuochi d'artificio, armi o dispositivi medico-sanitari.

Contenuti sessualmente espliciti 

Non è consentito condividere o distribuire contenuti che contengono materiale sessualmente esplicito, come nudità, atti sessuali espliciti e contenuti pornografici. Ciò include l'indirizzamento di traffico verso siti di pornografia commerciale. Sono consentiti contenuti a scopo didattico, documentaristico, scientifico o artistico.

Spam 

Non diffondere spam. Ciò può includere contenuti promozionali o commerciali indesiderati, contenuti indesiderati creati da un programma automatizzato, contenuti ripetitivi indesiderati, privi di senso o qualsiasi tipo di contenuto che sembri essere una proposta di massa.

Interferenza con il sistema

Non è consentito abusare di questo prodotto né danneggiare, indebolire o influire negativamente sul funzionamento di reti, dispositivi o altre infrastrutture. Ciò include il peggioramento, la disattivazione o l'interferenza negativa con qualsiasi aspetto del prodotto o dei suoi servizi.

Contenuti di natura terroristica

Le organizzazioni terroristiche non sono autorizzate a utilizzare questo prodotto per alcuno scopo, incluso il reclutamento. Inoltre, prenderemo provvedimenti contro organizzatori o partecipanti alla riunione per contenuti correlati al terrorismo, come la promozione di atti terroristici, l'incitamento alla violenza o la celebrazione di attacchi terroristici. 

Violenza e spargimenti di sangue 

Non è consentito condividere o distribuire contenuti violenti o sanguinosi che coinvolgono persone o animali reali il cui scopo principale sia quello di sconvolgere o impressionare in modo gratuito. Sono inclusi atti di violenza molto espliciti, come lo smembramento o filmati ravvicinati di cadaveri mutilati. La violenza esplicita, come i contenuti con quantità significative di sangue, può essere consentita in un contesto educativo, documentaristico, scientifico o artistico, ma andranno fornite informazioni sufficienti per consentire alle persone di comprenderne il contesto. In taluni casi, tuttavia, i contenuti potrebbero essere talmente violenti o cruenti da non essere consentiti sulle piattaforme Google, a prescindere dal relativo contesto. Infine, non è permesso incoraggiare altri a commettere specifici atti di violenza. 

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?