Preparare l'app per la revisione

Nella pagina Contenuti app puoi fornire e gestire le informazioni che ci occorrono per verificare che la tua app sia sicura per gli utenti di destinazione, sia conforme alle Norme di Google Play e soddisfi i requisiti legali.

Puoi usare la pagina Contenuti app per: 

  • Aggiungere le norme sulla privacy per spiegare in che modo tratti i dati sensibili relativi a utenti e dispositivi. 
  • Dichiarare se la tua app contiene o meno annunci.
  • Fornire e gestire le istruzioni su come accedere alle parti della tua app soggette a limitazioni.
  • Fornire dettagli sul pubblico di destinazione e sui contenuti della tua app.
  • Descrivere come intendi usare eventuali autorizzazioni sensibili o ad alto rischio, ad esempio le autorizzazioni SMS e Registri chiamate.
  • Ricevere classificazioni dei contenuti da autorità di classificazione ufficiali.

Fornire informazioni sull'app

Norme sulla privacy

L'aggiunta di norme sulla privacy alla scheda dello Store della tua app è utile per garantire trasparenza sul modo in cui tratti i dati sensibili relativi a utenti e dispositivi.

Le norme sulla privacy, insieme a eventuali informative in-app, devono spiegare in modo esauriente in che modo l'app raccoglie, utilizza e condivide i dati utente. Queste informazioni devono includere i tipi di terze parti con cui vengono condivisi tali dati. Per conoscere i requisiti necessari, ti consigliamo di rivolgerti al tuo rappresentante legale.

  • Per le app che richiedono l'accesso ad autorizzazioni o dati sensibili (come definiti nelle norme relative ai dati utente), devi inserire un link alle norme sulla privacy nella pagina Scheda dello Store dell'app e nell'app stessa. Assicurati che le norme sulla privacy siano disponibili su un URL attivo, che si applichino alla tua app e che regolamentino nello specifico la privacy dell'utente.
  • Per le app del programma Per la famiglia, devi inserire un link alle norme sulla privacy nella pagina Scheda dello Store dell'app e nell'app stessa, a prescindere dal fatto che l'app acceda ad autorizzazioni o dati sensibili. Assicurati che le norme sulla privacy siano disponibili su un URL attivo, che si applichino alla tua app e che regolamentino nello specifico la privacy dell'utente.

Aggiungere le norme sulla privacy

  1. Apri Play Console e vai alla pagina Contenuti app (Norme > Contenuti app).
  2. Nella sezione "Norme sulla privacy", seleziona Inizia
    • Nota: se avevi già aggiunto norme sulla privacy a cui vuoi apportare modifiche, vedrai e dovrai selezionare Gestisci anziché "Inizia".
  3. Inserisci l'URL in cui si trovano le norme sulla privacy online.
  4. Salva le modifiche.

Annunci 

Devi dichiarare se la tua app contiene o meno annunci, inclusi gli annunci pubblicati tramite SDK (Software Development Kit) di annunci di terze parti, gli annunci display, gli annunci nativi e/o gli annunci banner. Nella scheda dello Store delle app contenenti annunci verrà mostrata un'etichetta "Contiene annunci". Questa etichetta sarà visibile a tutti gli utenti del Play Store.

Nota: l'etichetta "Contiene annunci" non deve essere utilizzata per indicare se un'app contiene altri tipi di contenuti commerciali, ad esempio posizionamenti di prodotti a pagamento oppure offerte per effettuare acquisti in-app o eseguire upgrade. Se la tua app include posizionamenti di prodotti a pagamento, assicurati che questi siano conformi alle leggi locali.

Dichiarare se la tua app contiene o meno annunci

  1. Apri Play Console e vai alla pagina Contenuti app (Norme > Contenuti app)
  2. Nella sezione "Annunci", seleziona Inizia.
    • Nota: se avevi già dichiarato se l'app contiene o meno annunci e vuoi apportare modifiche, vedrai e dovrai selezionare Gestisci anziché Inizia.
  3. Leggi le norme relative agli annunci per verificare che la tua app sia conforme e seleziona oppure No
  4. Salva le modifiche.

Esempi

Di seguito sono riportati alcuni esempi dei casi in cui dovresti rispondere "Sì" alla domanda sulla presenza di annunci ai fini dell'aggiunta dell'etichetta "Contiene annunci". Non si tratta di un elenco esaustivo, ma soltanto di alcuni esempi basati sui tipi di annunci più comuni.

  • Banner e interstitial. La tua app ha un SDK di annunci integrato per mostrare banner e/o interstitial. Utilizzi i formati degli annunci per monetizzare e/o promuovere i tuoi prodotti o le tue app.
  • Annunci nativi. La tua app include annunci nativi, indistinguibili dagli altri contenuti (ad esempio, articoli sponsorizzati, annunci all'interno di un feed e così via).
  • Annunci autopromozionali. Nella tua app viene visualizzato un piccolo annuncio banner, un annuncio interstitial, un ad wall e/o un widget per promuovere le tue altre app.

Rispondi "No" alla domanda sulla presenza di annunci ai fini dell'aggiunta dell'etichetta "Contiene annunci" se esegui solamente la promozione incrociata di altre tue app nei modi che seguono:

  • L'app mostra nel menu principale una sezione Altre app* che indirizza l'utente alle altre tue app.
  • L'opzione Altre app* non interferisce con il gameplay.
  • L'opzione Altre app* non confonde l'utente perché non è incorporata nel gameplay.

* Altre varianti accettabili dell'opzione Altre app sono Altri giochi, Altri contenuti da scoprire, Versione completa, Altro, Chi siamo o la tua icona sviluppatore.

Monitoraggio ulteriore

Hai la responsabilità di dichiarare in modo preciso la presenza di annunci nelle tue app, ma Google potrebbe verificare la tua dichiarazione in qualsiasi momento e decidere di mostrare l'etichetta "Contiene annunci", se opportuno.

Se ritieni che la tua app sia stata contrassegnata in modo errato dal nostro sistema, contatta il nostro team di assistenza.

Applicazione

Le rappresentazioni ingannevoli in merito alla presenza di annunci nelle app sono considerate violazioni delle norme di Google Play e potrebbero comportare la sospensione delle app.

Accesso alle app

Se la tua app, in tutto o in parte, presenta limitazioni basate su credenziali di accesso, abbonamenti, posizione o altre forme di autenticazione, devi fornire tutti i dettagli richiesti per consentire l'accesso alla tua app.

Aggiungere istruzioni per l'accesso all'app

  1. Apri Play Console e vai alla pagina Contenuti app (Norme > Contenuti app).
  2. Nella sezione "Accesso all'app", seleziona Inizia.
    • Nota: se avevi già aggiunto istruzioni per l'accesso all'app e vuoi apportare modifiche, vedrai e dovrai selezionare Gestisci anziché Inizia.
  3. Fai clic su + Aggiungi nuove istruzioni e fornisci i tuoi dati di accesso.
    • Nota: utilizza il campo "Altre istruzioni" per comunicarci se c'è qualcosa di particolare in merito ai tuoi meccanismi di accesso, ad esempio l'utilizzo di una password unica, dell'autenticazione a più fattori o di accessi con più di due campi.
  4. Salva le modifiche.

Se l'aggiornamento viene rifiutato o se l'app viene rimossa, segui le istruzioni riportate di seguito per inviare nuovamente l'app per la revisione. Puoi completare questi passaggi senza contattare il team di assistenza per le norme o senza attendere una risposta dal team.

  1. Apri Play Console e vai alla pagina Accesso alle app
  2. Aggiorna le informazioni relative all'accesso alla tua app e fai clic su Salva.
  3. Se lo stato di aggiornamento della tua app è "Pronta per essere inviata per la revisione" o se la pagina Panoramica della pubblicazione ha una sezione "Modifiche pronte per essere inviate per la revisione", devi fare clic su Invia per la revisione dalla pagina Panoramica della pubblicazione per inviare le tue modifiche per la revisione.

Note: 

  • Puoi aggiungere fino a cinque insiemi di istruzioni.
  • Se le credenziali di accesso non sono numeriche o alfanumeriche (ad esempio un codice QR o un codice a barre), genera un URL statico e caricalo su Play Console.
  • Se generalmente la tua app richiede un codice per la verifica in due passaggi o una password unica, forniscici credenziali di accesso riutilizzabili e senza scadenza.
  • Se solitamente la tua app utilizza una password che dipende dalla località (ad esempio geo-gate), fornisci credenziali di accesso che siano valide indipendentemente dalla posizione dell'utente (ad esempio credenziali di accesso "principali").
  • Se in genere le credenziali di accesso sono in una lingua diversa dall'inglese, fornisci una versione in inglese di tutte le credenziali di accesso necessarie tramite Play Console.

Pubblico di destinazione e contenuti

Devi dichiarare la fascia d'età di destinazione dell'app. Le app con un pubblico di destinazione che comprende i bambini devono essere conformi ai requisiti delle Norme per le famiglie di Google Play.

È importante fornire informazioni precise sull'app. A seconda delle selezioni effettuate relativamente al pubblico di destinazione, la tua app potrebbe essere soggetta a ulteriori norme di Google Play. Puoi acquisire familiarità con tali norme e scoprire come compilare la sezione "Pubblico di destinazione e contenuti" della pagina Contenuti app

Puoi anche ottenere ulteriori informazioni sulla procedura e consultare l'elenco di controllo interattivo sul portale Academy for App Success.

Modulo Dichiarazione delle autorizzazioni

Le richieste di autorizzazione vengono valutate durante il processo di rilascio, dopo l'aggiunta dell'Android App Bundle. Se la tua app richiede l'utilizzo di autorizzazioni sensibili o ad alto rischio, ad esempio le autorizzazioni SMS e Registri chiamate, ti potrebbe essere chiesto di completare il modulo di Dichiarazione delle autorizzazioni e di ottenere l'approvazione di Google Play.

Scopri di più sulla procedura e su come compilare il modulo Dichiarazione delle autorizzazioni nella pagina Contenuti app.

Classificazioni dei contenuti

Puoi fornire agli utenti una classificazione nota e pertinente a livello locale, nonché aumentare il coinvolgimento per la tua app scegliendo il pubblico adatto ai tuoi contenuti.

Per evitare che le app siano elencate come non classificate, accedi a Play Console e compila il questionario per ogni tua app il prima possibile. Le app non classificate potrebbero essere rimosse da Google Play.

Vai a Classificazione dei contenuti di app e giochi per ulteriori informazioni sulle specifiche autorità di classificazione e sulle descrizioni e per istruzioni su come completare questa sezione della pagina Contenuti app.

App di tracciamento dei contatti COVID-19 o relative alla condizione COVID-19

Devi comunicarci se la tua app contiene funzionalità di tracciamento dei contatti COVID-19 e/o relative alla condizione COVID-19. 

Leggi i requisiti per le app relative alla malattia da coronavirus 2019 (COVID-19) prima di completare questa sezione.

Per completare la dichiarazione relativa alle app di tracciamento dei contatti o relative alla condizione COVID-19:

  1. Apri Play Console e vai alla pagina Contenuti app (Norme > Contenuti app).
  2. Nella sezione "App di tracciamento dei contatti o relative alla condizione COVID-19", seleziona Inizia.
    • Nota: se in precedenza hai completato la dichiarazione e vuoi apportare modifiche, vedrai e potrai selezionare Gestisci invece di Inizia.
  3. Seleziona tutte le affermazioni che si applicano alla tua app.
  4. Salva le modifiche

Se la tua app include funzionalità di tracciamento dei contatti o relative alla condizione COVID-19, devi inviare un preavviso al nostro team responsabile dell'esame delle app di Google Play.

Contenuti correlati

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
92637
false