Informazioni sulle sequenze di annunci video

Grazie alla sequenza di annunci video puoi raccontare il tuo prodotto o il tuo brand mostrando agli utenti una serie di video nell'ordine che preferisci. Puoi utilizzare una campagna in sequenza di annunci video per suscitare interesse, rafforzare un messaggio o creare un tema unificatore. Questo articolo spiega come funzionano le sequenze di annunci video, che tipo di strategie di offerta e formati dell'annuncio puoi utilizzare e in che modo puoi visualizzare i risultati della tua campagna. Ulteriori informazioni su come creare una campagna in sequenza e sulla risoluzione dei problemi relativi a tali campagne

Come funziona

Una sequenza di annunci video è composta da una serie di annunci video che vuoi mostrare a un utente. Ogni campagna in sequenza è costituita da una serie di "passaggi", al cui interno si trova un gruppo di annunci e un annuncio video. La maggior parte delle impostazioni di una sequenza viene selezionata a livello di campagna, ad esempio la strategia di offerta e il targeting, ma dovrai selezionare le regole per la sequenza, il formato dell'annuncio e l'offerta in ogni passaggio della sequenza. Gli spettatori visualizzeranno la tua campagna in sequenza quando viene pubblicata e gli annunci verranno mostrati nell'ordine che hai definito. 

A seconda delle impostazioni che hai scelto al momento di aggiungere i passaggi della sequenza, l'avanzamento di uno spettatore nella sequenza si basa su impressioni, visualizzazioni o abbandoni. Ad esempio, affinché un utente vada al secondo passaggio della sequenza, è necessario conteggiare un'impressione per il video nel primo passaggio (se hai scelto l'impressione come condizione per andare al passaggio successivo). 

Le strategie di offerta includono: 

  • CPM target (consigliata)
    • Con il CPM target ottimizziamo le offerte per mostrare al pubblico la tua intera campagna in sequenza, in modo che tu possa ottenere una percentuale di completamento della sequenza più elevata. 
  • CPV massimo

I formati degli annunci includono: 

  • Annunci in-stream ignorabili
  • Annunci in-stream non ignorabili
  • Annunci bumper
  • Una combinazione di questi formati

La strategia di offerta selezionata determinerà quali formati di annunci potrai utilizzare. Consulta la tabella di seguito per scoprire i formati disponibili per ogni tipo di offerta.

Tipo di offerta Formati disponibili
CPM target (tCPM)

Annunci in-stream ignorabili
Annunci in-stream non ignorabili Annunci bumper Una combinazione di questi formati

CPV massimo (CPV) Annunci in-stream ignorabili

Le campagne in sequenza possono essere pubblicate solo su YouTube. Per aiutarti a trovare il pubblico giusto, le campagne in sequenza ti consentono di scegliere il targeting demografico e per pubblico, ma non per parole chiave, posizionamenti o argomenti. Tieni presente che il targeting demografico e per pubblico, nonché le esclusioni, possono essere impostati solo a livello di campagna.

Inoltre, le stime di traffico non sono disponibili nelle campagne in sequenza di annunci video.

Rapporti per le sequenze di annunci video

Come per altre campagne video, puoi visualizzare diverse metriche per la tua campagna in sequenza, tra cui impressioni, visualizzazioni e clic a livello di campagna e di gruppo di annunci (passaggio della sequenza). Queste metriche possono essere visualizzate per ogni passaggio quando visualizzi i rapporti a livello di gruppo di annunci.

Puoi anche utilizzare la colonna "Percorso sequenza" per esaminare ogni passaggio della sequenza, l'interazione richiesta per andare al passaggio successivo e l'annuncio del passaggio. I tipi di interazione includono impressioni, visualizzazioni e abbandoni. 

In che modo gli utenti avanzano nella sequenza

In genere, i potenziali clienti avanzeranno nella tua campagna in sequenza vedendo il primo annuncio video, per poi andare a quello del passaggio successivo in base all'impressione o all'interazione del passaggio precedente e continuando fino a quando la sequenza non sarà completata. 

In alcuni casi, le persone avanzeranno nella campagna in sequenza visualizzando il video successivo in un passaggio della sequenza quando appare in un'altra campagna. Seguendo la sequenza per annuncio video, indipendentemente dalla campagna in cui è pubblicato, più utenti completeranno la sequenza a un costo inferiore per te. Ricorda che il targeting dell'annuncio video deve essere uguale in entrambe le campagne per poter essere pubblicato come parte della campagna in sequenza. 

Tieni presente che puoi impostare una quota limite per le sequenze di annunci video, in modo da limitare la frequenza di visualizzazione delle sequenze. La quota limite viene impostata in modo predefinito su una sequenza per persona in un periodo di 30 giorni quando crei una campagna in sequenza di annunci video, ma puoi modificarla scegliendo una sequenza per persona in un periodo di sette giorni. 

Link correlati

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema