Utilizzare il pagamento per le conversioni nelle campagne display

Puoi scegliere di pagare per le conversioni, anziché per i clic, in una campagna display. Pagare per le conversioni significa che paghi solo quando i clienti effettuano una conversione sul tuo sito web o sulla tua app.

Tieni presente che la funzionalità di pagamento per le conversioni è disponibile solo per gli account Google Ads che soddisfano i nostri requisiti. Questo articolo spiega come configurare il pagamento per le conversioni nelle campagne display.

Come funziona

Il pagamento per le conversioni utilizza lo stesso algoritmo di offerta del pagamento per i clic.

  • Il pagamento per le conversioni funziona con la strategia di offerta basata su CPA target. Anziché i clic, ti vengono addebitate le conversioni che ricevi in base al CPA target.
Ad esempio, se imposti il CPA target su 10 $ e generi 10 conversioni durante un mese, ti verranno addebitati 100 $.
  • Non ti verranno addebitati i clic o le impressioni che hanno portato a quelle conversioni.
  • L'addebito avviene in base al CPA al momento dell'impressione.
Nota: le conversioni vengono registrate in base al momento del clic. Le conversioni che avvengono qualche giorno dopo aver fatto clic sull'annuncio, ti verranno addebitate pochi giorni prima della fine del periodo di fatturazione.

Prima di iniziare

Sebbene Google Ads possa indicare che puoi utilizzare il pagamento per le conversioni, è possibile che il tuo account non soddisfi i requisiti di idoneità. Espandi una delle seguenti sezioni per conoscere i motivi più comuni per cui il tuo account potrebbe non essere idoneo al pagamento per le conversioni.

L'azione di conversione non è idonea

Per utilizzare il pagamento per le conversioni, escludi le azioni di conversione "Importa da clic" e "Visite in negozio" dai rapporti sulle conversioni:

  1. Accedi all'account Google Ads.
  2. Nell'angolo in alto a destra, fai clic sull'icona degli strumenti Google Ads | strumenti [Icona].
  3. Fai clic su Conversioni in "Misurazione".
  4. Fai clic sul nome dell'azione di conversione da modificare.
  5. Fai clic su Modifica impostazioni.
  6. Fai clic su Includi in "Conversioni".
  7. Deseleziona la casella per escludere l'azione di conversione nella colonna "Conversioni".
  8. Fai clic su Salva e poi su Fine. Ora nella colonna Includi in "Conversioni" relativa all'azione di conversione dovrebbe essere visualizzato "No".

Ritardi nella conversione

Se hai impostato il monitoraggio delle conversioni, puoi utilizzare i rapporti sul ritardo nella conversione per capire quanto tempo impiegano i clienti che vedono i tuoi annunci a completare una conversione. Per accedere ai rapporti sul ritardo nella conversione:

  1. Accedi all'account Google Ads.
  2. Fai clic su Campagne, Gruppi di annunci o Parole chiave nel menu Pagina a sinistra.
  3. Per essere certo che il rapporto contenga dati sulle conversioni completi, seleziona un intervallo di date terminato da almeno 30 giorni, oppure di più se la finestra di conversione è più lunga. Per modificare l'intervallo di date, utilizza il selettore dell'intervallo di date nell'angolo in alto a destra della pagina.
  4. Fai clic sull'icona di segmentazione, seleziona Conversioni e poi Conversioni > Giorni prima di una conversione. Questa opzione suddivide in righe, fino a un massimo di 19, le colonne relative alle conversioni all'interno del rapporto.

Account non idoneo per motivi sconosciuti

È possibile che il tuo account non sia idoneo al pagamento per le conversioni a causa di motivi sconosciuti in Google Ads. In questo caso, in Google Ads comparirà il messaggio di errore "Il tuo account non è idoneo al pagamento per le conversioni".

Se apporti modifiche per risolvere i problemi indicati qui, non è garantito che l'account diventi idoneo. L'idoneità è determinata da vari fattori, ad esempio l'API, e può cambiare ogni giorno.

Requisiti di conversione

Per utilizzare il pagamento per le conversioni, il tuo account deve avere almeno 100 conversioni negli ultimi 30 giorni. Occorre anche che il 90% delle conversioni avvenga entro meno di sette giorni dal momento in cui un utente fa clic sul tuo annuncio. Se ai tuoi clienti occorre spesso più di una settimana per effettuare una conversione dopo aver fatto clic sull'annuncio, non potrai utilizzare il pagamento per le conversioni.

Tieni presente che potrebbe verificarsi un lieve ritardo tra il momento in cui le conversioni sono registrate e quello in cui ti vengono addebitate. Scopri di più sul ritardo nelle conversioni e sulle finestre di conversione.

Limite al CPA

Puoi impostare un CPA target inferiore a 200 $ (o equivalente in valuta locale) affinché le campagne e i gruppi di annunci utilizzino il pagamento per le conversioni. Se imposti un CPA superiore a 200 $ (o equivalente in valuta locale), nella UI verrà visualizzato un messaggio di avviso e ti verrà addebitato l'importo CPA più elevato che hai definito nelle impostazioni. Per evitare addebiti eccessivi, imposta un CPA target minore di 200 $ (o equivalente in valuta locale) per le campagne e i gruppi di annunci oppure utilizza il pagamento per i clic.

Budget

Il pagamento per le conversioni utilizza regole di budget più flessibili perché il numero di conversioni in un determinato giorno varia in misura maggiore rispetto a quello dei clic. Di conseguenza, se paghi per le conversioni, la tua spesa giornaliera potrebbe superare il budget giornaliero medio di oltre il doppio. In tal modo Smart Bidding riesce a ottimizzare meglio le tue campagne.

Il budget mensile iniziale di una campagna che utilizza il pagamento per le conversioni si basa sul budget giornaliero medio con cui la campagna inizia il mese moltiplicato per 30,4. Se il budget giornaliero medio viene modificato durante il mese, questo budget mensile non viene più applicato e verrà sostituito con un nuovo budget basato sui giorni rimanenti del mese.

Non puoi modificare il budget di un giorno dopo che questo è trascorso. Se modifichi il budget giornaliero del giorno in corso, la spesa relativa a quest'ultimo verrà adattata al budget. Se il nuovo budget è inferiore a quello precedente, la pubblicazione degli annunci verrà interrotta per quel giorno e riprenderà il giorno successivo con il nuovo budget.

Esempio

Supponiamo che il budget giornaliero medio inizi a marzo e sia di 100 $. Il budget mensile iniziale sarà di 3040 $ (100 x 30,4). Dopo una settimana decidi di ridurre il budget a 75 $. Il giorno 8 del mese il budget precedente non sarà più valido e quello per i restanti 24 giorni di marzo verrà impostato su un totale di 1800 $ (75 x 24). Nell'ultima settimana, decidi di aumentare il budget giornaliero medio a 150 $. Il giorno 25 del mese il budget precedente non sarà più valido e quello nuovo per i restanti sette giorni di marzo sarà pari a 1050 $ (150 x 7). Infine, a partire dal 1° aprile decidi di impostare il budget giornaliero medio su 100 $. Il budget mensile iniziale per aprile sarà 3040 $, ma non influirà sul budget di marzo attualmente in vigore.

Nel corso del mese di marzo, la spesa potrebbe essere simile a questa:

700 $ (100 $ per 7 giorni) +

1275 $ (75 $ per 17 giorni) +

1050 $ (50 $ per 7 giorni) =

3025 $ totali per il mese

Nota: le campagne con il pagamento per le conversioni rispettano i budget mensili, ma il pacing potrebbe non essere uniforme. In rari casi, questo può comportare l'esaurimento dei budget mensili prima della fine del mese.

Istruzioni

  1. Accedi all'account Google Ads.
  2. Nel menu Pagina a sinistra, fai clic su Campagne.
  3. Fai clic sul pulsante Più e poi seleziona Nuova campagna.
  4. Scegli Vendite, Lead, Traffico sul sito web o Notorietà del brand e copertura.
    • Se non hai in mente un obiettivo, puoi anche selezionare Crea una campagna senza un obiettivo.
  5. Seleziona Display come tipo di campagna.
  6. Indica l'URL del sito web della tua attività.
  7. Inserisci un nome per la campagna.
  8. Fai clic su Continua.
  9. Nella sezione "Offerta", seleziona Conversioni come obiettivo di offerta principale.
  10. Seleziona Massimizza automaticamente le conversioni, poi seleziona la casella accanto a "Imposta un costo per azione target".
  11. Imposta il CPA target.
  12. In "Paga per", seleziona Conversioni.
  13. Al termine, fai clic su Crea campagna.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
73067
false