Creare rapporti personalizzati nell'editor rapporti

L'editor rapporti permette di analizzare e presentare i dati sul rendimento in modo più dettagliato.

Puoi creare tabelle e grafici personalizzati direttamente in Google Ads senza dover scaricare i dati in un foglio distinto e poi salvare questi grafici per condividerli con altri o aggiungerli a dashboard personalizzate.

Questo articolo spiega come utilizzare l'editor rapporti per avere un'idea migliore del tuo rendimento.

Vantaggi

  • Tabelle e grafici di facile utilizzo: una semplice interfaccia a trascinamento ti consente di creare rapidamente grafici e tabelle multidimensionali, evitando di scaricare i dati.
  • Visualizzazione di tendenze e schemi ricorrenti: i grafici personalizzati ti consentono di visualizzare tendenze e schemi ricorrenti dei tuoi dati.
  • Funzioni avanzate di filtro e ordinamento: puoi filtrare, segmentare e ordinare il rapporto per visualizzare un insieme specifico di campagne o metriche.

Istruzioni

1. Crea un rapporto

Inizia creando un rapporto personalizzato nel tuo account.

In seguito, lo arricchirai aggiungendo dimensioni, come le campagne, e metriche, come i clic e le conversioni.

CREA NEL MIO ACCOUNT

  1. Accedi al tuo account Google Ads.
  2. Nell'angolo in alto a destra dell'account, fai clic sull'icona dei rapporti , poi seleziona Rapporti.
  3. Fai clic su Personalizzato e scegli il tipo di grafico da creare: A tabella, A linee, A colonne, A barre, A dispersione o A torta.
  4. Trascina una dimensione, ad esempio Campagne, dal riquadro laterale a destra nella sezione "Riga", "Asse X", "Serie" o "Segmento".
    • Il nome di questa sezione dipende dal tipo di grafico che stai creando.
  5. Trascina le metriche, ad esempio Clic o Conversioni, nella sezione "Colonne", "Asse Y" o "Valore".
    • Il nome di questa sezione dipende dal tipo di grafico che stai creando.
  6. Il grafico o la tabella mostrerà ora i valori per ogni dimensione in base alle metriche aggiunte, ad esempio il numero di clic e conversioni per ogni campagna.
  7. Per salvare il rapporto, fai clic su Salva o Salva con nome. "Salva con nome" consente di creare una copia del rapporto con un nuovo nome.

Modificare il grafico

Puoi modificare la tabella o il tipo di grafico facendo clic sul nome del tipo di grafico sopra la sezione "Riga".

Account amministratore

  1. Se disponi di un account amministratore, puoi visualizzare nello stesso rapporto i dati relativi a più account:
    1. Fai clic sull'icona a forma di matita Modifica accanto a "Tutti gli account".
    2. Nel menu a discesa scegli se visualizzare gli account per nome o per etichetta.
    3. Seleziona la casella accanto agli account da includere nel tuo rapporto.
    4. Fai clic su Salva. Se selezioni più di un account, la tela mostra un'anteprima del rapporto e alcuni dati appaiono non selezionabili. Per visualizzare i dati relativi a tutti gli account selezionati, devi scaricare il rapporto.
  2. Ora che hai creato il rapporto, puoi iniziare a perfezionare l'analisi:
    • Per riordinare i riquadri, è sufficiente trascinarli nello scaffale.
    • Per modificare l'intervallo di date per il tuo rapporto, utilizza il selettore dell'intervallo di date nell'angolo superiore destro della pagina.
    • Per rimuovere una dimensione o una metrica dal rapporto, individuala nello scaffale e fai clic sul pulsante di chiusura (X) accanto al nome.
  3. Salva il rapporto se vuoi visualizzarlo o modificarlo in un secondo momento. Scopri come aprire i rapporti salvati.

2. Modifica il rapporto

Puoi filtrare, formattare e ordinare i dati.

  • Filtrare: visualizza i dati che soddisfano criteri specifici nella tabella o nel grafico.
  • Formattare: aggiungi la formattazione condizionale per evidenziare le celle con valori specifici.
  • Ordinare: riorganizza i dati nella tabella o nel grafico.

Filtrare

Puoi filtrare e segmentare i dati visualizzati dell'intero rapporto o di colonne specifiche.

Filtrare l'intero rapporto

  1. Fai clic sull'icona del filtro Filtro sopra la tabella o il grafico.
  2. Cerca e seleziona gli elementi in base ai quali filtrare:
    • Ad esempio, potresti filtrare per "Tipo di annuncio" e selezionare Annunci di testo e Annunci video.
    • NON puoi filtrare in base a un valore specifico, ad esempio le campagne con meno di 10 clic. Questi filtri possono essere aggiunti a singole colonne.
  3. Fai clic su Applica per aggiungere il filtro al rapporto.

Per rimuovere un filtro di tabella, fai clic sull'icona del filtro Filtro nell'intestazione della colonna e poi su Rimuovi filtro.

Puoi filtrare il rapporto in base a dati non presenti nelle righe o nelle colonne. Ad esempio, potresti aggiungere un filtro per visualizzare solo i clic sugli annunci di una campagna specifica, anche se non hai aggiunto "Campagna" al rapporto personalizzato.

Filtrare un punto dati

Puoi aggiungere filtri a qualsiasi punto dati aggiunto al rapporto.

  1. Fai clic sulla freccia menu a discesa accanto a un elemento nelle sezioni "Riga", "Asse X", "Colonna", "Asse Y" e così via.
  2. Seleziona Filtra.
    • Per le metriche, puoi filtrare in base a un valore specifico. Ad esempio, puoi filtrare per "Impressioni" in modo che il rapporto mostri solo i dati relativi agli annunci che hanno ricevuto più di 1000 impressioni.
    • Per le dimensioni, puoi scegliere da un elenco di opzioni. Ad esempio, se filtri per "Tipo di annuncio", puoi selezionare Annunci di testo o Annunci video.
  3. Fai clic su Applica per aggiungere il filtro alla colonna o alla riga.

Formattare (grafici a tabella)

Puoi aggiungere la formattazione condizionale per evidenziare determinate celle nei grafici a tabella:

  1. Fai clic sulla freccia menu a discesa accanto a un elemento nelle sezioni "Riga" e "Colonna".
  2. Seleziona Formattazione condizionale.
  3. Imposta le regole relative al modo in cui vuoi formattare celle specifiche, ad esempio evidenziare in verde tutte le celle con più di 1000 clic.

La formattazione condizionale è disponibile solo per le metriche con valori numerici, come clic, conversioni e impressioni.

Ordinare

L'ordinamento consente di riorganizzare i dati dei rapporti per una facile lettura. Esistono due modi per ordinare i dati:

  1. Per le tabelle, puoi ordinare una colonna facendo clic sulla relativa intestazione nella parte superiore della tabella.
    • La freccia nell'intestazione della colonna indica se l'ordinamento è decrescente (freccia giù) o crescente (freccia su).
    • Quando ordini la tabella, i dati non vengono rimossi o nascosti, ma semplicemente riorganizzati.
  2. Per tutti gli altri grafici, incluse le tabelle, puoi ordinare i dati facendo clic sulla freccia menu a discesa dei punti dati che hai aggiunto nelle sezioni "Riga", "Asse X", "Colonna", "Asse Y" e così via.
    • Nella sezione "Ordina per", seleziona Dal più alto al più bassoo Dal più basso al più alto.
Puoi ordinare più colonne, ma tieni presente che l'ultima colonna ordinata influisce sull'ordinamento delle altre.

3. Scarica il rapporto

Dopo aver creato un rapporto, puoi scaricarlo facendo clic sull'icona di download download icon. Puoi scaricare il rapporto in diversi formati, tra cui .csv e .xml.

4. Programma e condividi il rapporto

Puoi programmare l'invio dei rapporti via email a orari specifici, a te o ad altre persone che hanno accesso al tuo account.

Ad esempio, potresti voler condividere aggiornamenti settimanali sul numero di conversioni ricevute dalle tue campagne.

  1. Fai clic sull'icona di programmazione Orologio.
  2. Seleziona uno o più utenti di account a cui inviare il rapporto.
  3. Scegli la frequenza con cui condividere il rapporto, ad esempio giornaliera o settimanale.
  4. Seleziona il formato in cui verrà inviato il rapporto, ad esempio .csv o .xml.

Fai clic su Salva. Se non hai già salvato il rapporto, ti verrà chiesto di farlo.

 

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema