Impostare i parametri di personalizzazione degli annunci

I parametri di personalizzazione degli annunci adattano i tuoi annunci al contesto in tempo reale dei tuoi potenziali clienti (cosa cercano, dove cercano, quale dispositivo utilizzano e quando guardano il tuo annuncio). Scopri ulteriori informazioni sui loro vantaggi oppure inizia procedendo come descritto di seguito. In primo luogo, dovrai creare i dati dei parametri di personalizzazione degli annunci e successivamente impostare il testo degli annunci con i parametri di personalizzazione in ogni gruppo di annunci a cui vuoi riferire tali dati.

Creare i dati dei parametri di personalizzazione degli annunci

Per prima cosa, definisci gli attributi:
  1. Scarica il file modello dei dati dei parametri di personalizzazione degli annunci (.csv).
  2. Definisci gli attributi personalizzati (dettagli) che vuoi che vengano mostrati da ogni parametro di personalizzazione.
    • Il modello include attributi personalizzati campione nelle colonne dalla A alla E. Sostituisci questi attributi personalizzati campione con i tuoi attributi e rimuovi eventuali colonne supplementari.
    • Accertati che tutti i tuoi attributi specifichino un tipo di attributo nel formato Attributo (TipoAttributo). Visualizza tutti i tipi di attributi.
    • Ad esempio, l'attributo "Model" nella colonna A, un attributo personalizzato, specifica "text" per i dati inclusi in tale colonna e compare come "Model (text)"
    • È consigliabile non includere spazi nei nomi degli attributi.
  3. (Opzionale) Per scegliere configurazioni avanzate, per esempio impostando le preferenze di dispositivo e la configurazione, includi anche gli attributi standard.
In secondo luogo, definisci il targeting:
  1. Il file modello dei dati dei parametri di personalizzazione degli annunci (.csv) include attributi di targeting facoltativi nelle colonne dalla F alla H.
    • Puoi mantenere più colonne di targeting: per personalizzare gli annunci per la stessa parola chiave in campagne diverse, ad esempio, utilizza entrambe le colonne "Target keyword" e "Target campaign".
    • Per effettuare il targeting per gruppo di annunci, devi includere entrambe le colonne "Target ad group" e "Target campaign".
  2. Rimuovi qualsiasi colonna indesiderata (anche tutte, se vuoi che i parametri di personalizzazione degli annunci siano idonei in tutto l'account) oppure aggiungi attributi di targeting diversi.
  3. Se effettui il targeting per parole chiave, hai due possibilità.
    • Utilizzare l'attributo "Target keyword" e formattare le parole chiave contenute nel modo in cui formatti i tipi di corrispondenza delle parole chiave.
    • Utilizzare l'attributo "Target keyword text" insieme all'attributo "Target match type" e specificare il tipo di corrispondenza in "Target keyword match type". Ulteriori informazioni sui tipi di corrispondenza
In terzo luogo, inserisci i tuoi dati e carica il file in Google Ads:
  1. Completa ogni riga con i dati che vuoi che vengano mostrati dai parametri di personalizzazione degli annunci.
    • Sostituisci i dati campione nelle righe 2 e 3
    • Accertati che qualsiasi colonna di targeting corrisponda esattamente alle tue parole chiave e/o ai nomi delle tue campagne e dei tuoi gruppi di annunci, compresi spazi e lettere maiuscole.
    • Per ogni colonna con un attributo personalizzato, accertati di utilizzare un tipo ammesso.
  2. Salva il file in formato .csv, .tsv, .xls o .xlsx. Il tuo file può arrivare fino a 50 MB per il formato .xls o .xlsx e fino a 500 MB per il formato .csv o .tsv.
  3. Accedi a Google Ads alla pagina https://ads.google.com.
  4. Dall'icona degli strumenti in alto a destra, seleziona Dati aziendali a destra della barra di navigazione.
  5. Fai clic sul segno + blu e scegli "Dati della personalizzazione annunci".
  6. Assegna un nome al set di dati.
    • Il nome che assegni qui al set di dati è il nome a cui faranno riferimento i parametri di personalizzazione degli annunci.
    • Utilizza un nome breve, senza spazi.
    • Non utilizzare lo stesso nome di un set di dati precedente (rimosso). I parametri di personalizzazione degli annunci che fanno riferimento ai set di dati rimossi non funzioneranno.
  7. Fai clic su CARICA.

Impostare il testo dell'annuncio con gli attributi di personalizzazione

Una volta creati i dati dei parametri di personalizzazione degli annunci seguendo la procedura sopra descritta, sei pronto per impostare i parametri di personalizzazione in qualsiasi annuncio di testo della tua campagna nella rete di ricerca o nella rete di ricerca con selezione Display. Un parametro di personalizzazione può mostrare un testo ricavato dai dati che hai caricato oppure da una funzione contenuta nell'annuncio.

Prima di iniziare

  • Affinché Google Ads possa mostrare i tuoi annunci personalizzati, devi verificare che eventuali annunci con parametri di personalizzazione utilizzino i valori predefiniti o includano un annuncio di testo senza parametri di personalizzazione nello stesso gruppo di annunci.
  • Per evitare che i tuoi annunci non vengano approvati, tieni presente i limiti di caratteri: accertati che i valori che sostituiscono i parametri di personalizzazione rispettino tali limiti.
  • Gli annunci con parametri di personalizzazione, come tutti gli altri annunci, devono soddisfare i requisiti professionali e redazionali di Google.

Istruzioni

  1. Quando crei un annuncio di testo, includi un parametro di personalizzazione in qualsiasi punto, tranne che nel campo dell'URL finale.
  2. Accertati che il nome nei dati dei parametri di personalizzazione degli annunci e il nome negli attributi corrispondano esattamente.
  3. La presenza dei parametri di personalizzazione degli annunci può far sì che il testo superi i limiti di caratteri. Questo non rappresenta un problema, ma accertati che i valori che sostituiscono i parametri di personalizzazione degli annunci non superino il limite (altrimenti l'annuncio personalizzato non verrà pubblicato).
  4. Salva l'annuncio come fai di solito.
  5. Accertati che questo annuncio rientri in un gruppo di annunci che contiene anche un annuncio senza parametri di personalizzazione. Se il gruppo di annunci dell'annuncio personalizzato non include un annuncio, Google Ads non potrà pubblicarlo.

Controllare i parametri di personalizzazione degli annunci

Ecco alcuni aspetti da controllare dopo aver caricato un file contenente i dati dei parametri di personalizzazione degli annunci:

Aspetti da tenere presente

Non puoi mettere in pausa i parametri di personalizzazione degli annunci, ma puoi mettere in pausa gli annunci che li contengono o rimuovere i dati ad essi associati.

  • Per mettere in pausa gli annunci che li contengono: metti in pausa semplicemente gli annunci come fai di solito.
  • Per rimuovere i dati associati: rimuovi tutti i dati a cui fanno riferimento i parametri di personalizzazione. Ad esempio, se hai un annuncio personalizzato rivolto a 5 gruppi di annunci e vuoi mettere in pausa i parametri di personalizzazione in un gruppo di annunci denominato "San Francisco", puoi rimuovere le righe che riguardano il gruppo di annunci "San Francisco".
  • Se rimuovi l'intero set di dati, non potrai riavviare i parametri di personalizzazione caricando un nuovo set di dati e assegnandogli lo stesso nome. Se desideri che i parametri di personalizzazione continuino a essere pubblicati, è preferibile modificare i dati, anziché rimuovere l'intero set.

Specifiche per i dati dei parametri di personalizzazione

Se necessario, durante la creazione o il caricamento dei dati dei parametri di personalizzazione degli annunci, puoi utilizzare attributi e codici lingua.

Codici lingua
Lingua Codice
Arabo ar
Bulgaro bg
Catalano ca
Cinese (Cina) zh-CN
Cinese (Hong Kong) zh-HK
Cinese (Taiwan) zh-TW
Croato hr
Ceco cs
Danese da
Olandese nl
Inglese (australiano) en-AU
Inglese (UK) en-GB
Inglese (USA) en-US
Estone et
Filippino fil
Finlandese fi
Francese fr
Tedesco de
Greco el
Ebraico iw
Hindi hi
Ungherese hu
Indonesiano id
Italiano it
Giapponese ja
Coreano ko
Lettone lv
Lituano lt
Malese ms
Norvegese no
Polacco pl
Portoghese (Brasile) pt-BR
Portoghese (Portogallo) pt-PT
Rumeno ro
Russo ru
Serbo sr
Slovacco sk
Sloveno sl
Spagnolo (Europa) es
Spagnolo (America Latina) es-419
Svedese sv
Tailandese th
Turco tr
Ucraino uk
Vietnamita vi
Tipi di attributi (per gli attributi personalizzati)
Tipo di attributo Comunemente utilizzato per Caratteri consentiti Valore di esempio
text Nome prodotto Qualsiasi lettera, numero o simbolo Scarpe da escursionismo
number Conteggio inventario Qualsiasi numero intero 11
price Costo Qualsiasi numero (compresi i decimali) e qualsiasi carattere di valuta valido € 24,99
date Timestamp aaaa/mm/gg hh:mm:ss 2014/08/14 17:01:00
Attributi standard
Attributo Funzione Valori accettati
Device preference Limita una riga di dati agli annunci pubblicati sugli smartphone (non sui tablet o sui computer) mobile o all
Scheduling I giorni e le ore della settimana in cui desideri pubblicare il parametro di personalizzazione degli annunci. Giorno, ora di inizio - ora di fine. Ad esempio, se desideri pianificare per il lunedì dalle 9 alle 17, devi inserire Monday, 09:00 AM - 05:00 PM. In caso di pianificazione per più giorni, separa i giorni con un punto e virgola. Ad esempio, per specificare la precedente pianificazione sia per il lunedì sia per il martedì, indica Monday, 09:00 AM - 05:00 PM; Tuesday, 09:00 AM - 05:00 PM.
Start date Inizia a pubblicare l'elemento del feed in questa data aaaa/mm/gg hh.mm.ss (ora in formato 24 ore)
End date Smette di pubblicare l'elemento del feed in questa data aaaa/mm/gg hh.mm.ss (ora in formato 24 ore)
Custom ID Valore identificativo univoco per una riga di dati. Google Ads assegna a ogni riga un valore denominato "Item ID", ma puoi creare i tuoi valori ID cliente personalizzati che Google Ads è in grado di riconoscere. Qualsiasi combinazione di lettere e numeri
Target location restriction Il tipo di targeting applicato alle località elencate in "Target location". Physical location o cella vuota
Attributi di targeting
Attributo Funzione Valori accettati
Target keyword La parola chiave che dovrebbe attivare questa riga. Parole chiave con formattazione della punteggiatura per tipo di corrispondenza (ad es. [fiori] per la corrispondenza esatta). Formati dei tipi di corrispondenza
Target keyword text La parola chiave che dovrebbe attivare questa riga. Questa parola chiave ha un tipo di corrispondenza specificato nella colonna "Target keyword match type". Parole chiave senza formattazione della punteggiatura per tipo di corrispondenza.
Target keyword match type Il tipo di corrispondenza che desideri applicare alla parola chiave corrispondente nella colonna "Target keyword text". broad o phrase o exact
Target ad group Il gruppo di annunci per il quale devono essere utilizzati i dati di questa riga. Nomi dei gruppi di annunci esistenti
Target campaign La campagna per la quale devono essere utilizzati i dati di questa riga. Nomi delle campagne esistenti
Target location La località che dovrebbe attivare questa riga quando corrisponde alla località o all'area di interesse dell'utente. Il nome della località, in una lingua qualsiasi
Target location restriction Il tipo di targeting applicato alle località elencate in "Target location". Physical location o cella vuota

 

Link correlati

Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?