Confrontare e monitorare il rendimento degli annunci nel corso del tempo

Ti piacerebbe sapere se gli utenti fanno clic sui tuoi annunci più spesso di venerdì oppure di domenica? Vuoi un metodo semplice per confrontare le impressioni trimestrali dei gruppi di annunci? Google Ads consente di confrontare in vari modi il rendimento nel corso del tempo. In questo articolo viene spiegato come confrontare il rendimento tra 2 intervalli di date. Scoprirai anche come utilizzare i segmenti per visualizzare in dettaglio set di dati specifici.

Budgets (Account Optimization)

Guarda altri video su come migliorare il rendimento del tuo account.

Confrontare i dati di due periodi di tempo

Potrebbe essere utile sapere qual è stato il rendimento delle campagne nel corso della settimana precedente rispetto a due settimane prima. Potresti anche avere bisogno di confrontare i dati relativi al mese in corso con quelli dello stesso mese dell'anno precedente. Tutti questi dati sono accessibili tramite l'opzione "Confronta" nel selettore dell'intervallo di date.



Istruzioni

  1. Fai clic sulla freccia rivolta verso il basso accanto all'intervallo di date nell'angolo in alto a destra della schermata.
  2. Fai clic sul pulsante di attivazione/disattivazione accanto a "Confronta" dal menu a discesa.
  3. Scegli se confrontare il Periodo precedente (predefinito), l'Anno precedente o un intervallo di date Personalizzato
  4. Se selezioni Personalizzato, puoi selezionare le date da misurare nel calendario.
  5. Fai clic su Applica. I risultati di entrambi gli intervalli di date vengono visualizzati nel grafico del rendimento.

Noterai la variazione percentuale del rendimento nelle tabelle di dati per campagne, gruppi di annunci e pagine di annunci ed estensioni. Per visualizzare le metriche di confronto complete, devi fare clic sulle doppie frecce (< >) che ora appaiono in ogni intestazione di colonna. Questa operazione suddivide la colonna in quattro colonne corrispondenti rispettivamente all'intervallo di date in corso, all'intervallo di date precedente, alla variazione numerica tra i due intervalli di date e alla variazione percentuale.

Dopo avere scelto un intervallo di date, sia singolarmente che nell'ambito di un confronto, queste date vengono applicate a tutto l'account (finché non le modifichi).

Visualizzare le spiegazioni delle modifiche

Se attivi l'opzione "Confronta", puoi visualizzare le spiegazioni per alcune variazioni di rendimento. Fai clic sulla percentuale della variazione o su Visualizza spiegazioni per aprire il riquadro "Spiegazioni" in cui puoi trovare informazioni sulle possibili cause della variazione. 

Per visualizzare le spiegazioni, assicurati che i due periodi di tempo selezionati siano compresi negli ultimi 90 giorni, di uguale durata e contigui. Leggi ulteriori informazioni sulle spiegazioni

Segmentare i dati in base al tempo

I segmenti permettono di esaminare dati più dettagliati. Ad esempio, supponiamo che tu abbia utilizzato il selettore dell'intervallo di date per esaminare il rendimento generale dell'ultima settimana e che, successivamente, tu abbia deciso di analizzare i dati della settimana suddivisi per giorno.

  1. Fai clic sull'icona di segmentazione Segmento sopra la tabella delle statistiche.
  2. Seleziona Tempo dal menu a discesa. Viene visualizzato un sottomenu con le opzioni seguenti.

    1. Giorno della settimana (ad es. lunedì, martedì, mercoledì)
    2. Giorno (ad es. Mer., 21 dicembre 2011)
    3. Settimana
    4. Mese
    5. Trimestre
    6. Anno
    7. Ora del giorno

La tabella delle statistiche verrà quindi suddivisa in righe sulla base dell'intervallo di date selezionato. Ad esempio, dopo avere creato il segmento "Giorno della settimana", la singola riga di dati si suddivide in otto righe di dati corrispondenti, rispettivamente, alla riga originale e a una nuova riga per ogni giorno della settimana.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema