Risolvere un pagamento rifiutato in Google Ads

  • Per risolvere un pagamento rifiutato, devi capire il motivo del rifiuto.
  • Di solito, per risolvere il problema, è necessario contattare la banca o l'istituto che ha emesso la carta di credito.
  • Successivamente, avrai diverse opzioni per pagare l'importo arretrato e riprendere la pubblicazione dei tuoi annunci.

I rifiuti di pagamento si verificano di tanto in tanto e, quando si verificano, è possibile che venga interrotta la pubblicazione degli annunci finché il pagamento non va a buon fine. Per scoprire come far riprendere la pubblicazione degli annunci, scegli il tipo di rifiuto che hai ricevuto:

Rifiuto della carta di credito

1. Scopri il motivo del rifiuto

Visualizza i dati relativi al pagamento rifiutato facendo clic sull'icona degli strumenti e scegliendo Fatturazione e pagamenti. Accedi subito alla pagina. Sono indicati la data del rifiuto, l'importo e la ragione del rifiuto, se comunicata dalla banca o dall'istituto che ha emesso la tua carta di credito. Tieni presente che il pagamento non viene rifiutato da Google, ma dalla tua banca o dall'istituto che ha emesso la carta di credito. Se il motivo non è indicato, ciò significa che Google non dispone dei dettagli e per ottenerli devi contattare l'istituto o la banca.

2. Contatta l'istituto che ha emesso la tua carta di credito o la tua banca

Se non sei riuscito a scoprire il motivo per cui il tuo pagamento è stato rifiutato oppure se non riesci a risolvere il problema, contatta la banca che ha emesso la carta di credito. L'assistenza Google Ads non può aiutarti con i rifiuti, perché è la banca che rifiuta il pagamento e non Google. Per contattare la banca, procedi nel seguente modo:

  1. Chiama il numero di telefono dell'assistenza indicato sul retro della carta di credito.
  2. Comunica al rappresentante che hai tentato di effettuare un pagamento a favore di Google Ads online, ma che è stato rifiutato. Indica la data e l'importo del rifiuto.
  3. Il rappresentante ti comunicherà il motivo esatto del rifiuto e ti aiuterà a risolvere il problema.
  4. Dopo aver risolto il problema, prova a effettuare nuovamente il pagamento utilizzando una delle opzioni indicate di seguito.
Soluzioni per i motivi più comuni di rifiuto dei pagamenti
  • L'account non dispone di fondi sufficienti.
    Assicurati di disporre di fondi sufficienti nell'account e poi riprova a utilizzare la carta di credito per il pagamento (opzione A di seguito).
  • Hai superato il massimale di credito della carta o il limite per una singola transazione.
    Rivolgiti alla tua banca per aumentare il limite e poi riprova a utilizzare la carta di credito (opzione A di seguito).
  • La carta è scaduta.
    Inserisci una nuova carta di credito (opzione B di seguito).
  • È stato inserito un numero di carta o un numero CVV/CVN errato.
    Reinserisci attentamente i dati della carta di credito (opzione B di seguito).
  • La banca emittente non ammette l'uso della carta per transazioni internazionali o su Internet.
    Rivolgiti alla tua banca per consentire questi tipi di transazioni e poi riprova a utilizzare la carta di credito (opzione A di seguito). In alternativa, inserisci una nuova carta di credito che consente le transazioni su Internet o internazionali (opzione B di seguito).
  • Hai superato il numero massimo di addebiti che la carta può ricevere in un determinato periodo.
    Rivolgiti alla tua banca per trovare una soluzione e poi riprova a utilizzare la carta di credito (opzione A di seguito). In alternativa, inserisci una nuova carta di credito (opzione B di seguito).

3. Riprendi la pubblicazione degli annunci

Scegli una delle opzioni di seguito per riprendere la pubblicazione dei tuoi annunci.

  • Se hai risolto il problema con la tua carta di credito oppure vuoi semplicemente riprovare a utilizzarla, reinseriscila nel tuo account Google Ads.
  • Se non sei riuscito a risolvere il problema con la carta originale, inseriscine una nuova.

Opzione A. Nuovo tentativo con la carta di credito già in uso

Se vuoi che proviamo ad addebitare nuovamente la tua carta di credito esistente:

  1. Accedi al tuo account Google Ads.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti e scegli Fatturazione e pagamenti. Accedi subito alla pagina
  3. Fai clic su Metodi di pagamento.
  4. Trova la carta di credito con il link "Risolvi".
  5. Verifica che tutti i dati relativi alla carta siano corretti. Chiama la tua banca o l'istituto che ha emesso la tua carta di credito per assicurarti di poter utilizzare il metodo di pagamento nell'account Google Ads, se necessario.
  6. Dopo aver verificato il buon funzionamento del metodo di pagamento, fai clic su Risolvi sopra i dati della carta di credito.

E poi che cosa succede?

Riprovando il metodo di pagamento viene generato automaticamente l'addebito del saldo dovuto. L'elaborazione del pagamento può richiedere alcune ore. Se il pagamento non va a buon fine entro 1 giorno lavorativo dopo aver riprovato il metodo di pagamento, paga il saldo dovuto per ripristinare la pubblicazione degli annunci. Ecco come:

  1. Accedi al tuo account Google Ads.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti e scegli Fatturazione e pagamenti. Accedi subito alla pagina
  3. Fai clic sul pulsante Esegui pagamento.
  4. Scegli il metodo di pagamento da utilizzare per questo pagamento una tantum. Puoi selezionare un metodo di pagamento che hai precedentemente aggiunto al tuo account oppure aggiungere un nuovo metodo di pagamento.
  5. Inserisci l'importo del pagamento da effettuare. L'importo minimo necessario per pubblicare i tuoi annunci viene visualizzato accanto a ("pagamento minimo"). Fai clic su Esegui pagamento.
  6. Verifica che tutti i dettagli sul pagamento siano corretti, poi fai clic su Esegui pagamento.

Se, per pagare il saldo dovuto, hai utilizzato un nuovo metodo di pagamento, dovrai comunque riprovare con il metodo di pagamento principale. In caso contrario, i saldi futuri potrebbero essere addebitati al nuovo metodo di pagamento o la pubblicazione degli annunci potrebbe essere interrotta di nuovo senza un metodo di pagamento valido.

Opzione B. Inserimento di altri dati di fatturazione

Se vuoi utilizzare una nuova carta di credito per il tuo account:

  1. Accedi al tuo account Google Ads.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti e scegli Fatturazione e pagamenti. Accedi subito alla pagina
  3. Fai clic su Metodi di pagamento.
  4. Per modificare i dettagli ad eccezione del numero di carta di credito, trova la carta di credito da aggiornare e fai clic su Modifica.
  5. Per modificare il numero di carta di credito o aggiungere una nuova carta di credito, fai clic su Aggiungi un nuovo metodo di pagamento e inserisci le nuove informazioni.
  6. Fai clic su Salva.
  7. Trova la carta di credito appena inserita e fai clic sul link Imposta come principale. Questa operazione imposta la carta di credito appena inserita come metodo di pagamento principale.

Non appena avrai inserito i tuoi dati di fatturazione, eseguiremo l'addebito del saldo dovuto.

Suggerimento

Per evitare che la pubblicazione degli annunci venga interrotta, inserisci una carta di credito di riserva. La carta di riserva verrà addebitata solo se il metodo di pagamento principale viene rifiutato.

Rifiuto dell'addebito diretto (conto bancario)

Se il pagamento tramite conto bancario appare come "rifiutato" nel tuo account, questo significa che la tua banca non ci ha autorizzato a effettuare un addebito sul tuo conto bancario. Per riprendere la pubblicazione degli annunci, procedi nel seguente modo:

1. Scopri il motivo del rifiuto

Puoi visualizzare i dati relativi al pagamento rifiutato nella pagina "Cronologia transazioni". Accedi subito alla pagina. Sono indicati la data del rifiuto, l'importo e la ragione del rifiuto, se comunicata dalla banca. Tieni presente che il pagamento non viene rifiutato da Google, ma dalla tua banca. Se il motivo non è indicato, questo significa che Google non dispone dei dettagli e per ottenerli devi contattare la banca.

2. Contatta la tua banca

Se non sei riuscito a scoprire il motivo per cui il tuo pagamento è stato rifiutato oppure se non riesci a risolvere il problema, contatta la tua banca. La banca potrà dirti qual è il problema e aiutarti a risolverlo. L'assistenza Google Ads non può aiutarti con i rifiuti, perché è la banca che rifiuta il pagamento e non Google.

Per contattare la banca, procedi nel seguente modo:

  1. Chiama il numero di telefono dell'assistenza della banca. In genere, lo puoi trovare sul suo sito web.
  2. Comunica al rappresentante che hai tentato di effettuare un pagamento a favore di Google Ads online, ma che è stato rifiutato. Indica la data e l'importo del rifiuto.
  3. Il rappresentante ti comunicherà il motivo esatto del rifiuto e ti aiuterà a risolvere il problema.
  4. Dopo aver risolto il problema, prova a effettuare nuovamente il pagamento utilizzando una delle opzioni indicate di seguito.
Soluzioni per i motivi più comuni di rifiuto dei pagamenti
  • L'account non dispone di fondi sufficienti.
    Controlla il tuo conto bancario per assicurarti di avere fondi sufficienti, poi scegli una delle soluzioni indicate di seguito per iniziare a pubblicare nuovamente i tuoi annunci.
  • Il nome del proprietario dell'account non corrisponde alle informazioni che hai fornito.
    Aggiorna i dati di fatturazione con i dati corretti in base alle istruzioni riportate di seguito.
  • La banca emittente non ammette l'uso del conto bancario per transazioni online o internazionali.
    Contatta la tua banca per consentire questo tipo di transazioni, poi scegli una delle soluzioni indicate di seguito per iniziare a pubblicare nuovamente i tuoi annunci.
  • Il conto bancario non esiste più.
    Aggiorna i dati di fatturazione con un conto bancario diverso o una carta di credito diversa in base alle istruzioni riportate di seguito.

3. Riprendi la pubblicazione degli annunci

Scegli una delle opzioni di seguito per riprendere la pubblicazione dei tuoi annunci.

Opzione A. Pagamento tramite carta di credito o bonifico bancario in tempo reale

Il modo più veloce per riprendere la pubblicazione dei tuoi annunci è effettuare un pagamento con carta di credito. In alcuni Paesi (Austria, Danimarca, Finlandia, Norvegia e Svezia), sono disponibili anche i bonifici bancari in tempo reale. In questa situazione, non consigliamo di utilizzare il bonifico bancario normale, in quanto richiede più tempo.

I pagamenti mediante carta di credito o bonifico bancario in tempo reale di norma vengono elaborati entro 1 giorno lavorativo. Dopodiché, la pubblicazione degli annunci potrà riprendere entro 24 ore.

Nota

Se desideri comunque utilizzare l'addebito diretto come forma di pagamento principale, devi riattivarlo nel tuo account, come descritto nell'opzione B di seguito, dopo che il tuo pagamento una tantum è andato a buon fine.

Per effettuare un pagamento:

  1. Accedi al tuo account Google Ads.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti e scegli Fatturazione e pagamenti. Accedi subito alla pagina
  3. Fai clic sul pulsante Esegui pagamento.
  4. Scegli il metodo di pagamento da utilizzare per questo pagamento una tantum. Puoi selezionare un metodo di pagamento che hai precedentemente aggiunto al tuo account oppure aggiungere un nuovo metodo di pagamento.
  5. Inserisci l'importo del pagamento da effettuare. L'importo minimo necessario per pubblicare i tuoi annunci viene visualizzato accanto a ("pagamento minimo"). Fai clic su Esegui pagamento.
  6. Verifica che tutti i dettagli sul pagamento siano corretti, poi fai clic su Esegui pagamento. Se è stato utilizzato un nuovo metodo di pagamento per pagare il saldo dovuto, ti sarà comunque chiesto di riattivare il metodo di pagamento principale.
  7. Dopo che il pagamento è stato elaborato, aggiorna o riattiva il metodo di pagamento principale per poterlo utilizzare in futuro.

Esempio

Supponiamo che il pagamento con addebito diretto di Silvia sia stato rifiutato. La pubblicazione dei suoi annunci si è interrotta e lei desidera riprenderla al più presto. Ha scoperto presso la sua banca che il suo pagamento è stato rifiutato perché nel suo conto i fondi erano insufficienti.

Per ripristinare la pubblicazione dei suoi annunci, Silvia effettua un pagamento una tantum con carta di credito utilizzando il pulsante Disponi un pagamento (opzione A). Per avere la certezza di poter continuare a utilizzare l'addebito diretto in futuro, riattiva anche il suo conto bancario in Google Ads (opzione B). In seguito, verifica che il suo conto bancario disponga sempre di fondi sufficienti per i suoi addebiti Google Ads.

Opzione B. Riattivazione del conto bancario

Se hai risolto il problema con il tuo conto bancario e vuoi che proviamo a riutilizzarlo per l'addebito del saldo dovuto:

  1. Accedi al tuo account Google Ads.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti e scegli Fatturazione e pagamenti. Accedi subito alla pagina
  3. Nel menu a sinistra, fai clic sul link Metodi di pagamento.
  4. Trova il conto bancario con il link Risolvi.
  5. Verifica che tutti i dati relativi al tuo conto bancario siano corretti. Se necessario, chiama la tua banca o il tuo istituto di credito per accertarti di poterlo utilizzare nel tuo account Google Ads.
  6. Dopo aver verificato il buon funzionamento del tuo conto bancario, fai clic sul link Risolvi.
  7. Dopo aver riattivato il conto bancario, di norma il pagamento viene elaborato entro quattro giorni lavorativi e la pubblicazione degli annunci riprenderà entro le 24 ore successive. Poiché con il pagamento tramite carta di credito in genere la pubblicazione degli annunci riprende più rapidamente, ti consigliamo prima l'opzione A.
Vai a Google Ads

Dopo aver riattivato il conto bancario, di norma il pagamento viene elaborato entro quattro giorni lavorativi e la pubblicazione degli annunci riprenderà entro le 24 ore successive. Poiché con il pagamento tramite carta di credito in genere la pubblicazione degli annunci riprende più rapidamente, ti consigliamo prima l'opzione A.

Opzione C. Aggiunta di un nuovo conto bancario

Se desideri utilizzare un conto bancario diverso per questo pagamento e per i futuri pagamenti con addebito diretto, devi modificare il metodo di pagamento principale. Inoltre, devi inviarci una nuova autorizzazione di addebito diretto o verificare un versamento di prova nel nuovo conto bancario. Per questo motivo, sono necessari in genere circa 5 giorni lavorativi dalla data di completamento della procedura prima che possiamo addebitare il saldo dovuto sul tuo nuovo conto bancario.

Per modificare il metodo di pagamento principale con un nuovo conto bancario:

  1. Accedi al tuo account Google Ads.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti e scegli Fatturazione e pagamenti. Accedi subito alla pagina
  3. Fai clic su Metodi di pagamento.
  4. Trova il metodo di pagamento appropriato e fai clic su Modifica.
  5. Inserisci i dati aggiornati. Prima che i tuoi annunci possano essere pubblicati, devi inviare una nuova autorizzazione di addebito diretto o verificare il nuovo conto bancario. In tal caso, riceverai apposite istruzioni nel tuo account su come procedere.
  6. Al termine dell'operazione, fai clic su Salva. Dopo che hai inserito i dati di fatturazione e che abbiamo ricevuto la verifica o l'autorizzazione del tuo conto bancario, disporremo un addebito del saldo dovuto.

Suggerimento

Per evitare che la pubblicazione degli annunci venga interrotta, inserisci una carta di credito di riserva. La carta di riserva verrà addebitata solo se il metodo di pagamento principale viene rifiutato.

Pagamento rifiutato se utilizzi la fatturazione mensile

Se hai recentemente modificato le impostazioni da pagamenti automatici a fatturazione mensile e nel tuo account è presente un saldo dovuto, procedi come descritto di seguito per saldare gli importi residui:

  1. Accedi al tuo account Google Ads.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti e scegli Fatturazione e pagamenti. Accedi subito alla pagina
  3. Nel menu a sinistra, fai clic su Trasferimento della fatturazione.
  4. Fai clic sulla configurazione fattura per la quale desideri effettuare un pagamento.
  5. Nel menu a sinistra, fai clic su Riepilogo.
  6. Fai clic sul pulsante Esegui pagamento per effettuare il pagamento del saldo dovuto.

Se stai provando ad annullare l'account e questo contiene un pagamento rifiutato, tieni presente alcuni fattori:

  • Se il tuo ultimo pagamento è stato rifiutato, dovrai pagare il saldo dovuto prima di poter annullare l'account.
  • Se annulli l'account, il saldo dovuto al momento dell'annullamento verrà addebitato al metodo di pagamento entro i successivi 60 giorni.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema