La scheda Strumenti

La scheda Strumenti fornisce link diretti a una serie di strumenti dell'account Google Ads, da utilizzare per monitorare e apportare modifiche all'account, agli annunci, ai gruppi di annunci e alle parole chiave.

Di seguito sono illustrati gli strumenti presenti in questa scheda. Ti basta fare clic sul nome del singolo strumento per ottenere una panoramica delle relative funzionalità.

1. Cronologia modifiche

Lo strumento Cronologia modifiche consente di visualizzare le modifiche apportate al tuo account negli ultimi due anni. Grazie a questo accesso semplificato alla cronologia del tuo account, puoi analizzare le variazioni del rendimento e monitorare le modalità di gestione dell'account in passato.

Prova ora

2. Conversioni

La sezione Conversioni permette di sapere che cosa accade dopo che gli utenti fanno clic sui tuoi annunci. Acquistano il tuo prodotto? O si registrano alla tua newsletter? Per monitorare queste informazioni, è sufficiente utilizzare uno strumento gratuito chiamato monitoraggio delle conversioni. Potendo disporre di informazioni sulle conversioni, capirai anche quali parole chiave sono efficaci per la tua attività, così da investire di più nelle parole migliori e incrementare in modo esponenziale il ROI.

Dopo avere impostato il monitoraggio delle conversioni, qui troverai un riepilogo completo dei dati di conversione, da integrare ai rapporti disponibili nella scheda Campagne.

Prova ora

3. Attribuzione

Attribuzione è un insieme di rapporti relativi alle conversioni. Una volta impostato il monitoraggio delle conversioni, i rapporti sull'attribuzione indicano i percorsi seguiti dai clienti per realizzare una conversione, attribuendola a diversi annunci, clic e dimensioni lungo il percorso. Grazie a questo strumento di analisi approfondita del comportamento del cliente, puoi ottimizzare al meglio la tua pubblicità per raggiungere gli utenti quando stanno prendendo in considerazione un'azione di valore per la tua attività.

Ulteriori informazioni relative ai rapporti sull'attribuzione.

4. Google Analytics

Google Analytics mostra in che modo gli utenti sono arrivati al tuo sito e le loro modalità di navigazione. Grazie a queste informazioni, puoi migliorare il ROI del sito web, aumentare le conversioni e scoprire come offrire un'esperienza migliore ai tuoi clienti. Con Analytics, puoi anche impostare gli obiettivi (pagine dei siti web che fungono da conversioni per il tuo sito) e importarli in Google Ads. Ad esempio, una pagina di conversione è la pagina di ringraziamento, visualizzata dopo che un utente ha inviato informazioni compilando un modulo, o la pagina di conferma di un acquisto.

5. Strumento di pianificazione delle parole chiave

Lo Strumento di pianificazione delle parole chiave permette di creare campagne della rete di ricerca o di espandere quelle già esistenti. Fornisce idee per parole chiave e gruppi di annunci e consente persino di verificare la possibile efficacia di un elenco di parole chiave. Si tratta di un aspetto importante perché le parole chiave che crei per un determinato gruppo di annunci vengono utilizzate per indirizzare gli annunci a potenziali clienti. In altre parole, l'utilizzo di parole chiave efficaci può aiutarti a proporre i tuoi annunci ai clienti che desideri, quando lo desideri. Lo Strumento di pianificazione delle parole chiave può anche aiutarti a scegliere offerte competitive e i budget da applicare alle campagne.

Prova ora

6. Pianificatore display

Ti consigliamo di utilizzare il Pianificatore display se hai scelto di pubblicare i tuoi annunci sulla Rete Display di Google. Sulla Rete Display, infatti, puoi impostare i tuoi annunci di testo, illustrati, video o rich media in modo che vengano pubblicati su specifici siti, pagine, applicazioni o video che ne fanno parte. Il Pianificatore display permette di pianificare le campagne slla Rete Display suggerendo parole chiave, interessi, argomenti, posizionamenti, gruppi demografici ed elenchi per il remarketing da selezionare come target. Insieme alle idee suggerite, vengono visualizzate stime dei costi e di copertura basate sui dati storici.

Prova ora

7. Anteprima e diagnosi annunci

Lo strumento Anteprima e diagnosi annunci consente di cercare un annuncio come in una normale pagina dei risultati di ricerca di Google. È un metodo facile per verificare il modo in cui gli annunci vengono visualizzati e per ottenere gli stessi identici risultati di una ricerca di Google, senza accumulare impressioni (o costi). Se il tuo annuncio non viene visualizzato, lo strumento ne spiega il motivo e indica la procedura necessaria per attivarne la pubblicazione.

Prova ora

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?