Ottimizzare il browser Chrome sui desktop virtuali

Questa pagina si rivolge agli amministratori che gestiscono il browser Chrome su Windows per un'attività commerciale o una scuola.

In qualità di amministratore, puoi eseguire il deployment del browser Chrome in un ambiente di infrastruttura desktop virtuale (VDI, Virtual Desktop Infrastructure), come ad esempio Citrix® Virtual Apps and Desktops. Se l'esecuzione del browser Chrome è troppo lenta o richiede troppa memoria, ecco alcuni suggerimenti su come migliorare le prestazioni del browser Chrome in un ambiente VDI.

Configurare l'ambiente VDI

  • Memoria del server e dimensioni della CPU: il numero di utenti che possono utilizzare contemporaneamente il browser Chrome sui desktop virtuali dipende dalla memoria del server VDI e dalle risorse della CPU. Per il browser Chrome, Google consiglia 1 GB di RAM e da 2 a 4 unità di elaborazione centrale virtuali (vCPU, virtual Central Processing Units) per desktop virtuale. Assicurati che questi consigli siano adatti alla tua organizzazione. Ad esempio, per consentire a 100 utenti di utilizzare contemporaneamente il browser Chrome su desktop virtuali, sono necessari almeno 100 GB di RAM e 200 vCPU.
  • Accelerazione hardware: se il server VDI non supporta le unità di elaborazione grafica (GPU, Graphics Processing Units), utilizza l'Editor Gestione Criteri di gruppo per impostare la norma Utilizza accelerazione hardware quando disponibile su false.
  • Estensioni: le estensioni possono utilizzare una notevole quantità di memoria o richiedere maggior tempo per avviare il browser Chrome. Google consiglia di limitare il numero di estensioni che gli utenti possono installare. Per informazioni, vedi Impostare i criteri relativi alle applicazioni e alle estensioni di Chrome (Windows).
  • Profili utente di roaming: attiva i profili utente di roaming per offrire agli utenti un'esperienza relativa al browser Chrome uniforme ogni volta che lo utilizzano su un desktop virtuale. Per ulteriori informazioni, vedi Utilizzare il browser Chrome con i profili utente di roaming.

Suggerisci agli utenti di:

  • Chiudere le schede non utilizzate: più schede vengono aperte contemporaneamente dagli utenti, più il browser Chrome diventerà lento. Suggerisci agli utenti di chiudere le schede che non stanno utilizzando. In alternativa, puoi eseguire il deployment o consentire agli utenti di installare un'estensione che riduca l'utilizzo della memoria sospendendo le schede non in uso, come ad esempio The Great Suspender
  • Evitare la congestione della rete: suggerisci agli utenti di non utilizzare contemporaneamente i servizi di streaming sui desktop virtuali. Ad esempio, 100 utenti che guardano YouTube aumenteranno la domanda di larghezza di banda di rete, nonché di memoria e di risorse della CPU. Ricorda che la maggior parte dei server VDI non utilizza le GPU.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?