Notifica

Stai pianificando la tua strategia di ritorno al lavoro in ufficio? Scopri come Chrome OS può aiutarti.

Consentire o limitare i cookie di terze parti

Per gli amministratori che gestiscono il browser Chrome o i dispositivi Chrome OS per un'azienda o una scuola.

Conformemente a quanto annunciato in precedenza, Chrome limiterà per impostazione predefinita i cookie di terze parti dell'1% dei propri utenti per semplificare i test, con in progetto di raggiungere il 100% degli utenti nella seconda metà del 2024. Il raggiungimento del 100% degli utenti è soggetto alla risposta a eventuali questioni in sospeso in materia di concorrenza della Competition and Markets Authority (CMA) del Regno Unito.

Di recente, Chrome ha introdotto la Protezione antitracciamento, una nuova funzionalità che limita il monitoraggio tra siti riducendo l'accesso dei siti web ai cookie di terze parti per impostazione predefinita. La funzionalità Protezione antitracciamento è una parte fondamentale dell'iniziativa Privacy Sandbox, che si concentra sulla riduzione del monitoraggio tra siti senza disattivare la funzionalità che mantiene i contenuti e i servizi online liberamente accessibili a tutti.

Utenti di Chrome Enterprise

La maggior parte degli utenti di Enterprise dovrebbe essere esclusa automaticamente dall'1% dei membri scelti per il gruppo sperimentale. Tuttavia, consigliamo agli amministratori di utilizzare in modo proattivo i criteri BlockThirdPartyCookies e CookiesAllowedForUrls. Di seguito puoi trovare ulteriori dettagli su come attivare e disattivare queste impostazioni. In questo modo, le aziende e i relativi fornitori di software avranno il tempo di apportare le modifiche necessarie per adeguarsi alle limitazioni relative ai cookie di terze parti su Chrome.

Chrome gestito a livello aziendale ha comunque requisiti unici rispetto all'utilizzo generale del web. Inoltre, ci assicureremo che gli amministratori di Enterprise dispongano di controlli appropriati sui cookie di terze parti nei loro browser.

Utenti non coperti dai criteri di Enterprise

Gli utenti finali che non sono coperti da nessuno dei criteri di Enterprise riportati sopra possono utilizzare anche l'icona a forma di occhio nella barra degli indirizzi per riattivare temporaneamente i cookie di terze parti per 90 giorni su un determinato sito, se necessario. Gli utenti possono anche riattivare i cookie per siti specifici seguendo queste istruzioni.

Testare e segnalare un malfunzionamento

Puoi testare il tuo sito o servizio in modo proattivo per individuare eventuali malfunzionamenti. Segnala un malfunzionamento conseguente al ritiro dei cookie di terze parti. Se viene rilevato un malfunzionamento del software di un fornitore di terze parti, ti invitiamo a condividere con il fornitore le risorse per il ritiro dei cookie di terze parti. I fornitori di servizi di terze parti possono iscriversi a una prova relativa al ritiro per consentire il funzionamento dei propri cookie di terze parti sui siti durante la migrazione a soluzioni più durature nel lungo termine.

Impostare i criteri

Esistono due criteri di Chrome per utenti o browser principali per consentire o limitare i cookie di terze parti a livello generale o su siti specifici:

  • BlockThirdPartyCookies: Blocca cookie di terze parti
  • CookiesAllowedForUrls: CookiequindiConsenti i cookie per i pattern URL

Consentire o limitare tutti i cookie di terze parti

Utilizza il criterio BlockThirdPartyCookies per consentire o limitare tutti i cookie di terze parti. Il criterio può essere impostato su uno dei seguenti valori:

  • true: blocca i cookie di terze parti
  • false: consente i cookie di terze parti
  • non impostato: segue l'impostazione predefinita di Chrome, ma è possibile modificarla

Consentire i cookie di terze parti di URL specifici

Il criterio CookiesAllowedForURLs consente agli amministratori di Enterprise di specificare gli URL per i quali vogliono concedere l'accesso ai cookie di terze parti. Questo approccio è più mirato e può essere adottato dopo aver impostato il criterio BlockThirdPartyCookies su true per limitare tutti i cookie di terze parti.

Ad esempio, se vuoi consentire al servizio di terza parte thirdparty.example e ai suoi sottodomini di accedere ai cookie di terze parti ovunque siano incorporati, aggiungi [*.]thirdparty.example al criterio CookiesAllowedForUrls.

Consentire i cookie di terze parti su siti specifici

Innanzitutto, imposta il criterio BlockThirdPartyCookies su true per limitare tutti i cookie di terze parti. Quindi, imposta siti di primo livello specifici per consentire i cookie di terze parti aggiungendo ciascun sito al criterio CookiesAllowedForUrls con una coppia di siti di terze parti/di primo livello separata da virgola. Puoi anche consentire tutti i cookie di terze parti su un determinato sito utilizzando un carattere jolly, *, al posto dell'URL di terze parti.

Ad esempio, per consentire a qualsiasi servizio di terze parti di impostare cookie su toplevel.example, aggiungi *,https://toplevel.example al criterio CookiesAllowedForUrls.

Per consentire solo a thirdparty.example di impostare cookie di terze parti su toplevel.example, aggiungi https://thirdparty.example,https://toplevel.example al criterio CookiesAllowedForUrls.

Preparare i propri siti e servizi

Se possiedi un sito o un servizio, è importante assicurarti che sia pronto per il ritiro dei cookie di terze parti.

Leggi le indicazioni di Chrome su come prepararti alle limitazioni relative ai cookie di terze parti. Puoi anche richiedere tempi di migrazione aggiuntivi con la prova relativa al ritiro dei cookie di terze parti.

È stato utile?

Come possiamo migliorare l'articolo?
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
14531915823391982976
true
Cerca nel Centro assistenza
true
true
true
true
true
410864