Notifica

Tieni presente che il team dell'assistenza clienti non fornisce servizi di risoluzione dei problemi nella tua attuale lingua di visualizzazione. Per contattare il personale del team di assistenza, passa innanzitutto all'inglese o ad altre lingue supportate (spagnolo, portoghese o giapponese).

Gestione dell'accesso da parte dell'utente

Gestione dell'accesso degli utenti

Utilizza questa guida per la gestione degli accessi, incluso per scoprire come concedere l'accesso agli utenti e modificare il tipo di autorizzazione in Campaign Manager 360.

Come iniziare

Segui questi passaggi per concedere agli utenti l'accesso a Campaign Manager 360 e alla relativa API.

Impostare l'accesso degli utenti
  1. Devi infatti disporre di questi diritti per concedere ad altri utenti l'accesso a Campaign Manager 360. 

    • Per verificare se disponi dei diritti di amministratore, prova a creare un nuovo profilo utente selezionando Amministratore > Profili utente > Nuovo. Se non riesci a creare un profilo utente, non hai i diritti di amministratore. Qualora ne avessi bisogno, rivolgiti a un amministratore del tuo account.

  2. Accertati di avere un indirizzo email per l'utente che deve accedere. Può trattarsi dell'indirizzo email di un Account Google (ad esempio, utente@gmail.com) oppure di un indirizzo email che è collegato a un Account Google. Per ulteriori informazioni su come scegliere l'indirizzo email più corretto, leggi la sezione email qui sotto.

  3. Per creare un nuovo profilo utente, vai ad Amministratore > Profili utente > Nuovo.

    • Un profilo utente consente a un singolo utente di accedere a un account specifico. Puoi assegnare più profili allo stesso utente, uno per ogni account a cui deve accedere.

    • Ogni profilo utente ha un nome diverso e gli utenti possono avere più profili in più account. Dal momento che ogni profilo può avere il proprio account e le proprie impostazioni di accesso, il passaggio da un profilo all'altro cambia l'account in cui ti trovi e l'accesso che hai.  

  4. Imposta le proprietà del profilo utente sulla scheda Proprietà e seleziona un ruolo utente. Aggiungi i filtri necessari nella scheda Filtri.

    Per assistenza sulla modifica delle proprietà del profilo utente, dei ruoli utente e dei filtri, consulta le sezioni riportate di seguito.

  5. Dopo aver salvato il profilo utente, Campaign Manager 360 invia un'email con le istruzioni di accesso all'indirizzo email specificato nel campo email delle proprietà del profilo utente.

Se ti serve assistenza per la configurazione di un profilo utente su un account Campaign Manager 360, contatta il tuo amministratore attivo. Se non sai chi sia il tuo amministratore, chiedi al rappresentante di Campaign Manager 360 di inviare una richiesta per tuo conto, in quanto l'assistenza di Campaign Manager 360 non può condividere i dettagli di contatto dell'amministratore (ad e. gli indirizzi email).

Proprietà del profilo utente

Per creare o modificare un profilo utente, fai clic su Amministratore > Profili utente in Campaign Manager 360. Utilizza le sezioni seguenti per la gestione del profilo utente.

Email
  1. Inserisci l'indirizzo email di un Account Google o un indirizzo email collegato a un Account Google.

    Indirizzo email Google: deve essere un indirizzo email di un Account Google aziendale, non personale, ad esempio Gmail (utente@gmail.com).

    Indirizzo email non Google: un indirizzo email non Google deve essere collegato a un Account Google prima di poter essere inserito in Campaign Manager 360.

    • Se l'utente utilizza un indirizzo email aziendale con una forma tipica non Google (utente@azienda.com), invita l'utente ad associare questo indirizzo a un Account Google.

    • Se l'utente è un utente di Google Apps, puoi inserire un alias email non Google per il suo account Google Apps.

      Molti utenti di Google Apps dispongono di un account Gmail principale per accedere al proprio account e ricevere email. Puoi utilizzare questo indirizzo Gmail al posto dell'alias.
  2. Dopo aver creato il profilo utente, fai clic su Salva.

  3. Campaign Manager 360 invia un'email per chiedere all'utente di accedere all'Account Google associato all'indirizzo email nel profilo utente.

  4. L'utente può ora visitare http://www.google.com/dfa/trafficking e accedere.

Dopo aver salvato il nuovo profilo, non puoi più modificare l'indirizzo email. Se vuoi modificare l'indirizzo email, devi creare un profilo utente completamente nuovo.
Nome del profilo

Il nome del profilo identifica il profilo all'interno di Campaign Manager 360.

Quando crei un nuovo profilo, la parte dell'indirizzo email che precede il simbolo @ viene utilizzata automaticamente per compilare il campo Nome profilo. Ad esempio, se inserisci persona@google.com nel campo Email, il termine persona verrà visualizzato nel Nome profilo (se quel nome di profilo è già in uso, Campaign Manager 360 aggiunge un numero alla fine).

Per gli utenti con più profili, può essere utile modificare ciascun nome di profilo per poterlo riconoscere più facilmente. Ad esempio, per un utente con accesso a più di un account Campaign Manager 360, può essere utile aggiungere il nome dell'account come parte del nome del profilo. In questo modo, puoi utilizzare gli spazi.

Subaccount

Se necessario, puoi selezionare un subaccount per i nuovi profili. Se questo profilo fa parte di un account secondario, quest'ultimo viene visualizzato. In caso contrario, questo campo non viene visualizzato.

Tieni presente che un profilo utente in un account secondario sarà in grado di accedere soltanto alle campagne contenute in tale account.

Ruolo utente

Seleziona un ruolo utente per questo profilo. Il ruolo utente consiste in una serie di autorizzazioni che conferiscono l'accesso del profilo a varie funzioni all'interno di Campaign Manager 360. Consulta la guida ai ruoli utente riportata di seguito.

Lingua

Seleziona la lingua che verrà utilizzata da Campaign Manager 360 per questo profilo.

Commenti

Per aiutarti a ricordare informazioni importanti su questo profilo, aggiungi note a questo campo.

Stato

Per bloccare l'accesso a Campaign Manager 360 da parte di un determinato utente, disattiva il profilo qui.

I profili creati di recente vengono attivati automaticamente non appena il profilo viene collegato a un Account Google, quindi non è necessario selezionare la casella di controllo quando crei un nuovo profilo.
Fatturazione

Qualsiasi utente con autorizzazione di fatturazione può modificare i dati di fatturazione e visualizzare le tariffe. Gestori della fatturazione e amministratori con accesso fatturazione possono anche abilitare l'accesso fatturazione ad altri utenti di Campaign Manager 360. Scopri di più su autorizzazioni e ruoli di fatturazione.

Ruoli utente

Un ruolo utente è un insieme di autorizzazioni in Campaign Manager 360. Queste ultime determinano il tipo di dati che un utente può visualizzare o modificare. Per accedere all'elenco di ruoli utente, fai clic su Amministratore > Ruoli utente.

Come funzionano i ruoli utente?
  • Ciascun utente accede a Campaign Manager 360 con il proprio profilo.

  • Il ruolo utente nel profilo consiste in una serie di autorizzazioni di cui l'utente dispone in Campaign Manager 360.

  • Puoi scegliere diversi ruoli utente per utenti differenti. Ecco perché le autorizzazioni variano a seconda dell'utente. È possibile utilizzare un ruolo utente unico per ciascun utente, oppure utilizzare lo stesso per più utenti.

  • Puoi creare un ruolo utente da zero oppure selezionarne uno predefinito (una serie di autorizzazioni standard definite da Campaign Manager 360). Consulta l'elenco di ruoli utente predefiniti riportato di seguito.

Assegnare un ruolo utente al profilo

Seleziona un ruolo utente nel campo Ruolo utente nelle proprietà del profilo.

  • Informati sui tipi di accesso consentiti per quel ruolo utente. In caso di dubbi, controlla il ruolo utente aprendolo e selezionando la scheda Autorizzazioni. Puoi modificare queste autorizzazioni a meno che il ruolo utente non sia un ruolo predefinito.

  • Se non vedi il menu a discesa "Ruolo utente ", è possibile che l'utente sia assegnato a un ruolo utente di fatturazione che esclude altri ruoli utente. Questo accade quando la casella "Attiva l'accesso in lettura e scrittura alla fatturazione per questo utente" è selezionata ed è selezionata l'opzione "Utente fatturazione" o "Gestore fatturazione". In questo caso, modifica il ruolo utente Fatturazione in "Utente standard". Questo ti permette di assegnare un ruolo utente a un ruolo di fatturazione.

Modificare un ruolo utente
  1. Per trovare un ruolo utente, vai ad Amministratore > Ruoli utente. Utilizza la casella di ricerca per restringere i risultati e trovare il ruolo utente appropriato.

  2. Apri il ruolo utente.

  3. Seleziona o deseleziona le caselle per modificare l'accesso. Se sei in difficoltà, consulta questo elenco di autorizzazioni per il ruolo utente.

  4. Fai clic su Salva.

Le modifiche da te apportate hanno effetto su tutti i profili utente nel tuo account a cui è stato assegnato questo ruolo utente.
Creare un nuovo ruolo utente
  1. Vai ad Amministratore > Ruoli utente >Nuovo.

  2. Inserisci un nome per il ruolo utente nel campo Nome ruolo utente.

    Se vuoi creare questo ruolo utente per un determinato subaccount, selezionalo dal menu Subaccount. Quando crei un nuovo ruolo utente, puoi scegliere di associarlo a un determinato subaccount. Il ruolo utente e la relativa serie di autorizzazioni saranno disponibili solo per tutti i profili utente creati in quel subaccount. In questo modo puoi tenere traccia degli insiemi di autorizzazioni che personalizzi per differenti subaccount.

  3. Scegli un ruolo utente d'origine. Le autorizzazioni nel ruolo utente "di origine" vengono applicate al nuovo ruolo utente. Per modificare le autorizzazioni, utilizza le caselle di controllo nelle proprietà del ruolo utente. Puoi ripristinare le autorizzazioni originali dell'origine facendo clic su Ripristina origine.

  4. Fai clic su Salva.

Modificare i ruoli utente per più utenti
  1. Vai ad Amministratore > Profili utente.

  2. Utilizza le caselle di controllo per selezionare i profili utente.

    Seleziona i profili utente che non appartengono a nessun subaccount oppure seleziona soltanto i profili utente che appartengono tutti allo stesso subaccount. Non puoi selezionare una combinazione dei due tipi.

  3. Fai clic su Modifica ruolo utente.

  4. Seleziona un nuovo ruolo utente dall'elenco e fai clic su Cambia. In questo modo i profili utente selezionati passano al nuovo ruolo utente.

Le modifiche alle autorizzazioni si applicano a tutti i profili utente a cui è associato questo ruolo utente.
Ruoli utente e subaccount

Quando crei un nuovo ruolo utente, puoi associarlo a un determinato subaccount. Il ruolo utente e la relativa serie di autorizzazioni saranno disponibili solo per tutti i profili utente creati in quel subaccount. In questo modo puoi tenere traccia degli insiemi di autorizzazioni che personalizzi per differenti subaccount.

Informazioni sui ruoli utente predefiniti

I ruoli utente predefiniti sono dotati di autorizzazioni preimpostate e pensate per tipi di utenti Campaign Manager 360 comuni.

I ruoli utente predefiniti sono indicati con un segno di spunta nella colonna Valore predefinito nella pagina Ruoli utente (Amministratore > Ruoli utente).

I ruoli utente predefiniti sono:

  • Amministratore agenzia avanzato
  • Media planner agenzia avanzato
  • Trafficker agenzia avanzato
  • Trafficker/pianificatore agenzia avanzato
  • Accesso inserzionista/rapporti
  • Amministratore agenzia
  • Media planner agenzia
  • Trafficker agenzia
  • Trafficker/pianificatore agenzia
  • Gestore account DC
  • DC CSA
  • Amministratore rete DC
  • Trafficker sito
  • Trafficker sito (con accesso per l'approvazione)
Per gli account meno recenti, i nomi dei ruoli utente predefiniti potrebbero essere diversi da quelli sopra elencati. 

Puoi esaminare l'elenco delle autorizzazioni associate a ogni ruolo utente facendo clic sul ruolo stesso.

Le seguenti informazioni riguardano le autorizzazioni per alcuni ruoli utente predefiniti di uso comune:

Ammin. agenzia: gli amministratori (o "ammin.") sono utenti esperti con accesso a ogni aspetto di Campaign Manager 360. Possono eseguire attività di pianificazione e gestione del traffico, tuttavia il ruolo principale di un amministratore è quello di supervisionare l'account ed effettuare attività amministrative come la gestione dei profili e dei ruoli utente, la gestione dei siti e così via.

Media planner agenzia: questi utenti sono responsabili della pianificazione e della configurazione di campagne ad alto livello. Possono lavorare con inserzionisti, campagne, siti, posizionamenti e annunci e possono visualizzare le creatività. I media planner non possono accedere alle funzioni amministrative o alle funzioni specifiche del trafficking, come la visualizzazione dei tag di posizionamento Campaign Manager 360 o il caricamento delle creatività.

Trafficker agenzia: i trafficker gestiscono in modo attivo la tua pubblicità, caricando le creatività, assegnando gli annunci ai posizionamenti e inviando i tag di posizionamento di Campaign Manager 360 agli inserzionisti. Possono lavorare con qualunque elemento di una campagna.

Trafficker/pianificatore agenzia: questi utenti hanno tutte le autorizzazioni di un Trafficker e di quelle di un Media Planner. Può essere utile a chi svolge il ruolo di supervisore all'interno della tua organizzazione di traffico degli annunci, ma non ha bisogno delle autorizzazioni di Amministratore.

Filtri

Utilizza la scheda Filtri del profilo utente per modificare l'accesso a siti, inserzionisti, campagne o ruoli utente.

Come funzionano i filtri?
  • I filtri limitano le campagne, gli inserzionisti, i siti e i ruoli utente a cui può accedere un utente. Ad esempio, puoi impedire a un utente di accedere a tutte le campagne del tuo account oppure puoi scegliere campagne specifiche a cui l'utente non può accedere.

    Per impostazione predefinita, ogni utente può accedere a qualsiasi sito, inserzionista, campagna o ruolo utente nel tuo account.

Opzioni di filtro

  • L'accesso inserzionista include le impostazioni dell'inserzionista e tutte le campagne al di sotto di questo inserzionista.

  • L'accesso campagna include le impostazioni della campagna e tutti gli annunci, i posizionamenti, ecc. specifici di questo campagna.

  • L'accesso sito include le impostazioni del sito e tutti i posizionamenti che utilizzano quel sito.

  • L'accesso ruolo utente include le impostazioni dell'amministratore (tra cui le autorizzazioni) per un ruolo utente specifico. Per gestire i ruoli utente, fai clic su Amministratore > Ruoli utente. Se filtri alcuni ruoli utente specifici, l'utente non sarà in grado di visualizzarli.

Se il profilo utente è in un account secondario, l'utente può accedere soltanto alle informazioni contenute in quell'account. I filtri applicati sono ancora validi, ma valgono solo per il sottoinsieme dei dati nell'account secondario.

Modificare le impostazioni di filtro
  1. Apri il tuo profilo utente e fai clic sulla scheda Filtri.

  2. Per ciascuna sezione scegli Consenti tutto, Seleziona o Non consentire nessuno.

    • Consenti tutto è il valore predefinito. Questa impostazione consente al profilo di visualizzare e modificare tutti gli oggetti di quel tipo attraverso l'account.

    • L'opzione Seleziona assegna l'accesso a inserzionisti, siti, campagne o ruoli utente specifici. Puoi scegliere di consentire o non consentire l'accesso a ciascun oggetto.

    • Non consentire nessuno blocca la visualizzazione di oggetti di quel tipo da parte del profilo.

      Se non consenti l'autorizzazione, gli inserzionisti nasconderanno automaticamente le campagne perché appartengono a inserzionisti. Allo stesso modo, se scegli di non consentire i siti, nascondi tutti i posizionamenti, poiché tutti i posizionamenti sono associati ai siti.

  3. Fai clic su Salva.

    • Puoi sempre modificare queste impostazioni in un secondo momento.

Consulta la sezione Come funzionano i filtri? per ulteriori dettagli su queste opzioni.

È stato utile?

Come possiamo migliorare l'articolo?
true
Guida alla preparazione alla privacy per il 2024

Preparati a un mondo senza cookie di terze parti e sfrutta l'opportunità dell'IA
adottando una configurazione di misurazione durevole.
Inizia subito

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
416378822352757611
true
Cerca nel Centro assistenza
true
true
true
true
true
69192