Questo articolo contiene informazioni su Universal Analytics. Se utilizzi la nuova generazione di Google Analytics, consulta la sezione proprietà di Google Analytics 4 del Centro assistenza.

Informazioni sulle tabelle personalizzate

Ottieni velocemente dati non campionati per i set di dati più importanti.
Questa funzionalità è disponibile solo in Analytics 360, che fa parte di Google Marketing Platform.
Ulteriori informazioni su Google Marketing Platform.

Analytics può campionare i dati per consentirti di accedere più rapidamente ai rapporti standard e personalizzati. Tuttavia, a volte potresti dover accedere a tutti i dati per trovare un determinato insieme di metriche e dimensioni. Le tabelle personalizzate ti consentono di specificare una combinazione di metriche, dimensioni, segmenti e filtri che Analytics deve elaborare ogni giorno come non campionati. Per impostazione predefinita, i rapporti corrispondenti a un sottoinsieme della configurazione1 della tabella personalizzata avranno accesso a quest'ultima, fornendoti rapidamente dati non campionati.

Contenuti di questo articolo:

Esempio

Supponiamo che tu abbia definito un rapporto personalizzato basato su dati provenienti da molte sessioni e che, pertanto, viene sempre campionato. Il report include le dimensioni Città e Browser e le metriche Sessioni, Visualizzazioni di pagina e Frequenza di rimbalzo. Puoi creare una tabella personalizzata che include queste dimensioni e metriche. A partire dalla data di creazione della tabella, Analytics raccoglierà i dati non campionati per creare il rapporto personalizzato.

Autorizzazioni e limiti

Per creare tabelle personalizzate, devi disporre del ruolo Editor a livello di proprietà. Puoi creare fino a 100 tabelle personalizzate per proprietà. In qualsiasi momento puoi visualizzare l'utilizzo della quota della tua proprietà accedendo a Tabelle personalizzate nella sezione Amministrazione a livello di proprietà. Qui puoi anche visualizzare tutte le tabelle personalizzate create da altri Editor del tuo account.

Gli utenti che dispongono almeno del ruolo Visualizzatore nella vista in cui hai creato la tabella personalizzata possono visualizzare il relativo report generato.

Inoltre, le tabelle personalizzate, come le tabelle standard elaborate quotidianamente, presentano un limite massimo di righe uniche di dati archiviabili ogni giorno. Tuttavia, a differenza delle tabelle standard, quelle personalizzate possono archiviare fino a un milione di righe uniche al giorno, 925.000 in più rispetto al limite normale di 75.000 per i clienti di 360. Se una determinata tabella include più di un milione di righe uniche al giorno, Analytics archivia i primi N valori3 e crea una riga di tipo (other) per le combinazioni di valori rimanenti. Per scoprire di più, consulta l'articolo sulle righe di tipo (other) nei rapporti (other).

Dati che è possibile includere

In una tabella personalizzata non è possibile includere tutte le metriche e le dimensioni, inoltre non tutti i rapporti possono utilizzare questo tipo di tabella. Non è possibile includere segmenti basati sull'utente. A causa del metodo con cui archivi i dati o vi accedi, i seguenti report non possono utilizzare i dati delle tabelle personalizzate: Visualizzazione navigazione, Ottimizzazione per i motori di ricerca, Canalizzazioni multicanale e Attribuzione.

Elaborazione e disponibilità

Dopo aver creato una tabella personalizzata, può essere necessario attendere fino a due giorni prima di poter visualizzare i dati non campionati nei rapporti Tabelle personalizzate. Al termine di questo periodo, vengono visualizzati due giorni di dati a partire dalla data di creazione della tabella.

Analytics aggiunge anche i dati storici relativi ai 30 giorni precedenti la data di creazione della tabella. In circostanze normali, tali dati storici sono disponibili contemporaneamente ai nuovi dati non campionati (dopo circa due giorni). Tuttavia, se il sistema di Analytics effettua una manutenzione ordinaria della tua proprietà, può essere necessario attendere fino a 40 giorni prima di visualizzare i dati storici. In questo caso, nella tabella viene visualizzato messaggio di avviso.

Quando crei una tabella personalizzata, Google Analytics cerca di accedere ai relativi dati per le query che utilizzano le stesse dimensioni e metriche o un sottoinsieme di entrambe, come ad esempio nel caso dei rapporti personalizzati o quando utilizzi l'API di Google Analytics.

Tuttavia, a seconda della combinazione di metriche e dimensioni, in alcuni casi Analytics potrebbe non essere in grado di utilizzare i dati della tabella personalizzata e dover invece eseguire query sui dati standard della tabella aggregata. Di conseguenza, i risultati di queste query potrebbero prevedere un livello di campionamento superiore rispetto al previsto. Per evitare che ciò si verifichi, è pertanto consigliabile che le query API e i rapporti personalizzati corrispondano alle definizioni della tabella personalizzata ovunque possibile.

Per accedere ad altri dati storici non campionati, puoi scaricare i rapporti non campionati.

Risorse correlate

1Un rapporto può accedere ai dati di una tabella personalizzata se corrisponde a un sottoinsieme delle metriche, dei segmenti e dei filtri della tabella. Una tabella personalizzata può contenere più metriche, segmenti e filtri rispetto al numero specificato nel report, ma deve includere tutte le metriche, i segmenti e i filtri del report stesso.

3Puoi determinare le migliori combinazioni di valori ordinando la tabella in base alla metrica pertinente (ad es. Sessioni, Visualizzazioni di pagina, Transazioni e così via). Le combinazioni di valori di dimensioni con volumi inferiori vengono raggruppate nella voce (other).

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
69256
false