Confrontare le metriche di conversione di Analytics e Google Ads

Le metriche Completamenti obiettivo e Transazioni e-commerce di Analytics vengono calcolate in modo diverso rispetto alle metriche per il monitoraggio delle conversioni di Google Ads. Se nell'account Analytics visualizzi valori relativi a queste metriche che differiscono dalle metriche di conversione dell'account Google Ads, non significa necessariamente che l'implementazione del monitoraggio sia errata; potrebbe essere dovuto solo alle differenze tra i due metodi di monitoraggio.

Inoltre, quando esporti i dati su completamenti obiettivo e transazioni e-commerce di Analytics in Google Ads, quest'ultimo esegue calcoli diversi da quelli di Analytics su tali dati, per cui noterai alcune differenze nei valori calcolati mostrati dai due prodotti, anche quando i dati sottostanti sono gli stessi.

In sintesi: differenze di monitoraggio tra obiettivi, transazioni e conversioni Google Ads

  Analytics: obiettivo Analytics: transazione Google Ads: conversione
Conteggio Una volta per sessione per obiettivo configurato Molte transazioni per sessione (quelle con lo stesso ID transazione all'interno di una sessione non vengono conteggiate due volte).

Configurabile dall'utente per ogni azione di conversione:

Una conversione: una volta per clic sull'annuncio

Ogni conversione: molte per clic sull'annuncio

Ora di attribuzione Ora di completamento dell'obiettivo Ora di completamento della transazione L'ora della query dell'annuncio che precede il clic che ha generato la conversione
Origine attribuzione Modello Ultimo clic non diretto per impostazione predefinita, ma configurabile nello Strumento di confronto modelli. Modello Ultimo clic non diretto per impostazione predefinita, ma configurabile nello Strumento di confronto modelli. Conteggiata solo se l'utente ha fatto clic su un annuncio dall'account Google Ads (solo traffico google/cpc)
Rapporti Rapporto completo dopo una finestra di elaborazione di 72 ore Rapporto completo dopo una finestra di elaborazione di 72 ore Rapporto giornaliero per la finestra di conversione scelta (1-90 giorni, valore predefinito: 30 giorni) 
Gestione di più codici in una pagina Una sessione può avere un completamento obiettivo per ogni obiettivo configurato. Pertanto, il totale può arrivare fino a 20 per sessione. N/D Se su una pagina sono installati più tag di monitoraggio delle conversioni dello stesso account, Google Ads conteggia una conversione distinta per ciascun tag

Approfondimento: differenze tra il monitoraggio in Google Ads e in Analytics

Se stai monitorando la stessa attività di conversione utilizzando sia il codice per il monitoraggio delle conversioni di Google Ads sia un obiettivo o una transazione e-commerce di Analytics, noterai dati diversi per i seguenti motivi:

1. Differenze di attribuzione

Per impostazione predefinita, Google Ads attribuisce le conversioni all'ultimo clic di Google Ads. Puoi anche cambiare e scegliere altri modelli di attribuzione. Invece, per tutti i rapporti, eccetto Canalizzazioni multicanale, Analytics utilizza il modello di attribuzione ultimo clic in tutti i canali (esclusi quelli diretti). Ad esempio, immaginiamo che un utente faccia clic su una creatività nel tuo account Google Ads e che il giorno dopo torni tramite un risultato della ricerca organica di Google e raggiunga la tua pagina obiettivo o attivi una transazione. Analytics attribuisce l'obiettivo o la transazione a google/organic. Per impostazione predefinita, Google Ads attribuisce la conversione alla campagna Google Ads.

2. Data della transazione

Google Ads registra le conversioni in base alla data e all'ora in cui è stato eseguito il clic che ha determinato la realizzazione dell'azione e non alla data in cui è stata compiuta l'azione. In questo modo, il valore generato corrisponderà all'esatta spesa pubblicitaria. Ad esempio, supponiamo che un utente effettui un acquisto il 20 luglio, ma abbia fatto clic sulla creatività tre giorni prima, il 17 luglio. In Google Ads, la conversione verrebbe attribuita al 17 luglio, il giorno del clic. In Analytics, invece, la conversione viene attribuita al 20 luglio, il giorno in cui si è realmente verificata.

3. Aggiornamento dei rapporti

In Google Ads, la registrazione dei dati di monitoraggio delle conversioni (che generalmente impiega massimo tre ore) è più rapida di quella di obiettivi o transazioni importati da Analytics in Google Ads (che generalmente impiega massimo nove ore).

4. Una conversione rispetto a Ogni conversione

Per conteggiare le conversioni, in Analytics puoi configurare gli obiettivi o utilizzare le transazioni e-commerce. Gli obiettivi possono essere definiti come visualizzazioni di pagina, eventi o interazioni, ad esempio il tempo sul sito. Ciascun obiettivo in Analytics può essere conteggiato solo una volta per sessione.

Il monitoraggio delle conversioni di Google Ads, invece, non prevede il concetto di "sessioni" e, pertanto, conteggerà più conversioni in un determinato intervallo di date. Ad esempio, se un utente raggiunge la stessa pagina di conversione due volte in una determinata sessione, in Analytics verrà conteggiato solo un obiettivo, mentre in Google Ads potrebbe essere conteggiata ogni conversione se la preferenza di conteggio per l'azione di conversione è impostata su "Ogni" (impostando la preferenza di conteggio su "Una", viene conteggiata solo una conversione per clic).

Contrariamente agli obiettivi, in Analytics le transazioni possono essere conteggiate più volte nell'ambito di una sessione a condizione che ciascuna transazione presenti un identificativo unico. In altri termini, Analytics registra tutte le transazioni eseguite da un utente nel corso di una sessione. Questo equivale a contare Ogni conversione nel monitoraggio delle conversioni di Google Ads, anche se il sistema permette di scegliere la preferenza di conteggio per tutte le azioni di conversione, comprese le vendite.

Scopri di più sulla modalità di calcolo delle metriche in Analytics.

5. Preferenze degli utenti per vari metodi di monitoraggio

Poiché Analytics e Google Ads non richiedono lo stesso metodo di monitoraggio per registrare obiettivi e transazioni, a volte le conversioni sono conteggiate con un metodo e non con l'altro. Se, ad esempio, un utente disattiva o blocca un metodo (ad es. cookie specifici) che Analytics utilizza per monitorare i dati relativi a una sessione del sito web, una conversione potrebbe non essere registrata da Analytics, ma potrebbe invece essere registrata da Google Ads.

6. Monitoraggio a livello di account

Se invii clic da annunci in più account Google Ads a un singolo sito web monitorato da una proprietà di Analytics, potresti vedere più conversioni in Google Ads che in Analytics, a seconda che utilizzi il monitoraggio delle conversioni di Google Ads o importi gli obiettivi di Analytics in Google Ads.

Il monitoraggio delle conversioni di Google Ads può essere impostato a livello di singolo account o di più account utilizzando il monitoraggio delle conversioni su più account; ad esempio, Google Ads conteggia una sola conversione se il clic è stato originato da un unico account Google Ads (in caso di monitoraggio delle conversioni a livello di account) o da un gruppo di account che condividono il monitoraggio delle conversioni su più account. Analytics, invece, monitora il comportamento degli utenti a livello di proprietà.

Questo è importante perché, se utilizzi il monitoraggio delle conversioni di Google Ads a livello di account, le conversioni non vengono deduplicate per un singolo utente in Google Ads. Ad esempio, supponiamo che tu abbia due account Google Ads (account A e account B) e che abbia identificato la stessa azione come conversione per ogni account aggiungendo alla pagina lo snippet di monitoraggio delle conversioni di Google Ads appropriato per entrambi gli account e designandolo come obiettivo in Analytics. Successivamente, immagina che un utente faccia clic su un annuncio del primo account (A), poi su un annuncio del secondo account (B) e alla fine realizzi una conversione. Ciascun account Google Ads registra una conversione anche se i clic sono stati eseguiti dallo stesso utente. Secondo la metodologia di attribuzione di Analytics predefinita, questa sarebbe conteggiata solo come una conversione e sarebbe attribuita alla campagna del secondo account (B) dato che è stata l'ultima interazione prima della conversione.

Se, invece, gli account A e B sono entrambi gestiti da un account amministratore comune (Centro clienti) e utilizzano il monitoraggio delle conversioni su più account, in base al modello ultimo clic sarà conteggiata una sola conversione che verrà attribuita al secondo account.

Se stai importando obiettivi e transazioni di Analytics nel tuo account Google Ads, le conversioni vengono automaticamente deduplicate in più account Google Ads. In questo scenario, supponiamo che tu abbia due account Google Ads (account A e account B) e che abbia designato una pagina obiettivo in Analytics. Hai anche registrato lo stesso obiettivo di Analytics in entrambi gli account Google Ads, ma non hai aggiunto il monitoraggio delle conversioni di Google Ads per nessuno dei due account alla pagina. Successivamente, immagina che un utente faccia clic su un annuncio del primo account (A), poi su un annuncio del secondo account (B) e alla fine realizzi una conversione. La conversione viene attribuita al secondo account (B) in Analytics e in Google Ads. Per impostazione predefinita (supponendo che non siano stati effettuati aggiustamenti tramite le canalizzazioni di attribuzione o le canalizzazioni multicanale di Google Ads), al primo account (A) non verrebbero attribuite conversioni in nessuno dei due strumenti.

In entrambi i casi, puoi utilizzare i rapporti Canalizzazioni multicanale in Analytics per avere una panoramica dell'attività dell'utente, inclusi i percorsi indiretti verso la conversione.

7. Conversioni cross-device

Il monitoraggio delle conversioni di Google Ads consente di effettuare stime di conversioni cross-device che vengono indicate nelle colonne Tutte le conversioni e Conversioni in Google Ads. Questo si basa su misurazioni e stime effettive derivate da utenti che hanno effettuato l'accesso a Google attraverso dispositivi diversi.

8. Conversioni dalle telefonate

Alcune azioni di conversione sono supportate solo nel monitoraggio delle conversioni di Google Ads e non sono attualmente disponibili nel monitoraggio di Analytics. Se utilizzi le estensioni di chiamata, le chiamate che provengono da queste estensioni e che durano più di una durata configurata (configurabile in Google Ads) vengono conteggiate come conversioni di chiamata. Tali conversioni non possono attualmente essere monitorate utilizzando gli obiettivi di Analytics.

9. Transazioni importate

Quando una transazione Analytics viene importata in un account Google Ads da una proprietà Google Analytics collegata, l'ID transazione viene importato in Google Ads come ID ordine.Google Ads effettua la deduplicazione in base all'ID ordine, perciò ogni transazione verrà conteggiata una sola volta in Google Ads. Tuttavia, nei rapporti di Analytics potrebbero essere conteggiate più transazioni per lo stesso ID se un utente carica una pagina di conversione con lo stesso ID transazione in diverse sessioni. 

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?