Aggiornamento delle norme sulla propaganda elettorale negli Stati Uniti (novembre 2019)

 

A novembre 2019, Google ha aggiornato la definizione di annunci elettorali negli Stati Uniti per includere gli annunci in cui compare:

  • Un funzionario in carica o un candidato per una carica elettiva a livello statale, come Governatore, Segretario di Stato o membro di una legislatura statale.
  • Un partito politico a livello federale o statale.
  • Un'iniziativa, un progetto o una proposta di legge a livello statale che si sono qualificati per la votazione nel relativo stato.

Inoltre, i comitati californiani che, ai sensi del Codice governativo della California § 84504.6 (2018), sono tenuti a fornire una notifica esplicita alle piattaforme online prima di acquistare "pubblicità pubblicata su piattaforme online" devono verificare il proprio account e inviare ulteriori informazioni su sé stessi per il Rapporto sulla trasparenza di Google relativo alla propaganda politica e per le informative all'interno degli annunci.

Dal 18 novembre 2019, tutti gli inserzionisti possono richiedere la verifica con le informazioni di registrazione presso la commissione elettorale statale. I comitati californiani possono seguire il processo di notifica abbreviato. Gli inserzionisti che vogliono richiedere la verifica prima di questa data possono farlo utilizzando il nostro modulo di verifica politica esistente e un ID FEC o un codice EIN. Le norme entreranno in vigore il 3 dicembre 2019.

Google limita la pubblicità relativa agli annunci elettorali a livello statale e locale nei seguenti stati: Washington, Maryland, New Jersey, Nevada e New York. Il 18 novembre 2019 abbiamo aggiornato anche alcune di queste restrizioni.

(Pubblicato a novembre 2019)

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?