Requisiti degli annunci di testo

Per comodità, Google fornisce versioni tradotte del Centro assistenza, che però non vanno a modificare i contenuti delle norme. La versione in inglese è quella ufficiale impiegata per l'applicazione delle norme. Per visualizzare questo articolo in un'altra lingua, utilizza il menu a discesa della lingua in fondo alla pagina.

Gli annunci di testo sono il tipo più semplice di pubblicità Google Ads e rappresentano il punto di partenza per le estensioni annuncio. Gli annunci di testo sono soggetti alle norme Google Ads standard. Di seguito sono disponibili informazioni sui problemi relativi alle norme Google Ads generalmente associati a questo formato.

Norme correlate e motivi più comuni della mancata approvazione

Le seguenti norme AdWords sono particolarmente pertinenti per gli annunci di testo e sono spesso associate a mancate approvazioni.

Norme redazionali

A tutti gli annunci si applicano i requisiti standard relativi alla chiarezza e al corretto utilizzo di ortografia, lettere maiuscole e simboli. Consulta la pagina sui requisiti redazionali per ulteriori informazioni. Presta attenzione alle norme relative a stile e ortografia, dando ai tuoi annunci un aspetto chiaro e professionale. Ad esempio, negli annunci di testo non puoi utilizzare la descrizione per indirizzare all'URL, servirti del campo dell'URL di visualizzazione come se fosse una riga di testo oppure includere testo all'apparenza troncato o incompleto. Tieni inoltre presente che esiste un limite di caratteri per le lingue a doppia larghezza.

Pertinenza non chiara

Tutte le informazioni devono essere pertinenti a ciò che stai pubblicizzando. Ad esempio, tutti i campi delle creatività pubblicitarie inviate devono rappresentare lo stesso inserzionista ed essere pertinenti al prodotto promosso. Per ulteriori informazioni, consulta la norma sulla pertinenza non chiara.

Contenuti inappropriati

Google attribuisce molta importanza alla diversità e al rispetto degli altri. Per questo motivo, non consente la pubblicazione di contenuti inappropriati o offensivi per gli utenti. Per ulteriori informazioni, consulta le norme sui contenuti inappropriati.

Contenuti di natura sessuale

Affinché gli annunci siano pertinenti e sicuri per gli utenti, Google in alcune circostanze vieta i contenuti per adulti. Per ulteriori informazioni, consulta le norme relative ai contenuti per adulti.

Marchi

Google può rimuovere gli annunci o le estensioni in seguito ai reclami dei proprietari dei marchi. Gli inserzionisti sono responsabili dell'utilizzo corretto dei marchi nel testo dell'annuncio, negli asset e nelle informazioni sull'attività commerciale. Per ulteriori informazioni, consulta le norme per la tutela dei marchi.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?