Account messi in pausa per la verifica delle operazioni aziendali (dicembre 2020)

Per comodità, Google fornisce versioni tradotte del Centro assistenza, che però non vanno a modificare i contenuti delle norme. La versione in inglese è quella ufficiale impiegata per l'applicazione delle norme. Per visualizzare questo articolo in un'altra lingua, utilizza il menu a discesa della lingua in fondo alla pagina.

A dicembre 2020, aggiorneremo i requisiti del programma di verifica delle operazioni aziendali affinché includano la possibilità che gli account di determinati inserzionisti possano essere messi in pausa fino al superamento della verifica.

Potremmo mettere in pausa immediatamente gli account degli inserzionisti e chiedere loro di completare la verifica delle operazioni aziendali se riteniamo che il loro modello di business non sia chiaro e sospettiamo che la loro pubblicità o le loro pratiche commerciali possano causare danni fisici o monetari agli utenti.

Gli account rimarranno in pausa fino a quando il modulo di verifica non verrà completato, esaminato da Google e ritenuto conforme ai requisiti del programma di verifica. Una volta soddisfatti tali criteri, tutti gli annunci conformi alle norme potranno essere pubblicati.

Tieni presente che questo aggiornamento riguarda esclusivamente gli inserzionisti che risiedono in Australia, Canada, India, Irlanda, Pakistan, Regno Unito, Stati Uniti e Sudafrica. Gli inserzionisti verranno avvisati quando espanderemo questo requisito ad altri mercati.

(Pubblicato a ottobre 2020)

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?
true
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
73067
false