Pagamenti

In che modo AdSense determina il tasso di cambio per le tue entrate

Convertiremo la valuta dei pagamenti degli inserzionisti in quella impostata per i tuoi pagamenti utilizzando il tasso di cambio prevalente dal giorno precedente alla pubblicazione degli annunci. I nostri tassi si basano su quelli dei principali istituti bancari e di altre fonti accreditate di rilevazione dei tassi.

Ad esempio, supponiamo che tu riceva i pagamenti in euro e che il 15 agosto un inserzionista acquisti gli annunci sul tuo sito utilizzando dollari statunitensi. Calcoleremo le tue entrate sulla base del tasso di cambio da dollari in euro in vigore dalla fine del 14 agosto.

Tieni presente che, se la valuta del tuo conto bancario è diversa da quella impostata per i pagamenti, la banca potrebbe applicare la propria conversione di valuta (sulla base del proprio tasso di cambio) quando riceverai il pagamento o addirittura rifiutare il tuo pagamento AdSense. In entrambi i casi, contatta direttamente la banca per ulteriori informazioni.

Il tasso di cambio per i rapporti

Agiamo nello stesso modo per convertire le valute nei rapporti. Ciò significa che i rapporti nella valuta impostata per i tuoi pagamenti devono rispecchiare l'importo che ti verrà pagato. I rapporti in una valuta diversa rispecchieranno l'importo che ti verrebbe pagato qualora il pagamento ti venisse corrisposto in quella valuta.

Quando visualizzi i rapporti in una valuta diversa da quella impostata per i pagamenti, è possibile che i valori indicati nel rapporto (basati sui tassi di cambio giornalieri) non corrispondano ai tuoi calcoli, se le tue entrate vengono scambiate in quella valuta utilizzando un tasso di cambio successivo.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema