Ricevi suggerimenti personalizzati per l'ottimizzazione, scopri lo stato del tuo account e completa la configurazione necessaria nella versione migliorata di "La mia pagina AdMob".

Mediazione

Aggiungere un'origine annuncio con struttura a cascata a un gruppo di mediazione

Dopo aver creato un gruppo di mediazione, dovrai aggiungere origini annuncio di terze parti per soddisfare le richieste di annunci in entrata. 


Per aggiungere una rete pubblicitaria di terze parti a un gruppo di mediazione, scegli una delle seguenti opzioni.

Aggiungere un'origine annuncio con struttura a cascata con l'ottimizzazione

Per aggiungere una rete pubblicitaria di terze parti come origine annuncio a un gruppo di mediazione: 

  1. Accedi all'account AdMob alla pagina https://apps.admob.com.
  2. Nella barra laterale, fai clic su Mediazione.
  3. Fai clic sul nome del gruppo di mediazione a cui aggiungere la rete. 
  4. Fai clic su Aggiungi origine annuncio nella tabella delle origini annuncio con struttura a cascata.
  5. Individua l'origine annuncio d'interesse nell'elenco visualizzato o inizia a digitarne il nome nella casella di ricerca. Fai clic su Seleziona accanto all'origine da aggiungere. L'opzione Ottimizza è attivata per impostazione predefinita. Nota: è possibile che alcune reti pubblicitarie non supportino l'ottimizzazione e che, pertanto, questa opzione non venga visualizzata. Per informazioni sulla tua origine annuncio, consulta la colonna Supporta l'ottimizzazione.
  6. Inserisci le credenziali richieste dall'origine annuncio selezionata. Nota: se hai già utilizzato questa rete pubblicitaria in un altro gruppo di mediazione, le credenziali non ti verranno più richieste.
  7. Verifica e seleziona la casella di controllo Autorizzazione per autorizzare AdMob e Google ad accedere al tuo account. Nota: se hai già autorizzato l'origine annuncio in precedenza, non ti verrà chiesto di farlo nuovamente.
  8. Inserisci un eCPM da utilizzare per questa rete fino a quando AdMob non avrà raccolto dati sufficienti per l'ottimizzazione. L'eCPM verrà adoperato per posizionare dinamicamente la rete nella catena di mediazione, dove potrà competere con altre origini annuncio per soddisfare le richieste di annunci.
  9. Fai clic su Continua.
  10. Inserisci i dettagli di mappatura per ogni unità pubblicitaria. Nella maggior parte dei casi, queste informazioni saranno disponibili nell'account utilizzato per la rete pubblicitaria.
  11. Fai clic su Fine.

  12. Fai clic su Salva. Il gruppo di mediazione verrà salvato.

 

 

Ricordati di utilizzare la guida Google Developers per implementare la mediazione nelle tue app. Se non completi questo passaggio, la mediazione non potrà soddisfare le richieste di annunci in arrivo.

 

Aggiungere un'origine annuncio con struttura a cascata senza l'ottimizzazione

Per aggiungere una rete pubblicitaria di terze parti come origine annuncio a un gruppo di mediazione: 

  1. Accedi all'account AdMob alla pagina https://apps.admob.com.
  2. Nella barra laterale, fai clic su Mediazione.
  3. Fai clic sul nome del gruppo di mediazione a cui aggiungere la rete. 
  4. Fai clic su Aggiungi origine annuncio nella tabella delle origini annuncio con struttura a cascata.
  5. Individua l'origine annuncio d'interesse nell'elenco visualizzato o inizia a digitarne il nome nella casella di ricerca. Fai clic su Seleziona accanto all'origine da aggiungere.
  6. Se l'origine annuncio supporta l'ottimizzazione, l'opzione Ottimizza è attivata per impostazione predefinita. Fai clic sull'interruttore per disattivarla.
  7. Inserisci manualmente un eCPM da utilizzare per questa rete pubblicitaria. L'eCPM verrà adoperato per posizionare dinamicamente la rete nella catena di mediazione, dove potrà competere con altre origini annuncio per soddisfare le richieste di annunci.
  8. Fai clic su Continua.
  9. Inserisci i dettagli di mappatura per ogni unità pubblicitaria. Nella maggior parte dei casi, queste informazioni saranno disponibili nell'account utilizzato per la rete pubblicitaria.
  10. Fai clic su Fine.
  11. Fai clic su Salva. Il gruppo di mediazione verrà salvato.

  

Ricordati di utilizzare la guida Google Developers per implementare la mediazione nelle tue app. Se non completi questo passaggio, la mediazione non potrà soddisfare le richieste di annunci in arrivo.


 

 

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

true
<p>"La mia pagina AdMob": una pagina di assistenza personalizzata per aiutarti a ottenere ottimi risultati su AdMob.</p>

Ti presentiamo la versione rinnovata di La mia pagina AdMob, dove puoi ricevere assistenza personalizzata con informazioni pertinenti per il tuo account. Con questa pagina sarà più facile mantenere l'account in buono stato, assicurarti che la configurazione necessaria sia completata e ricevere suggerimenti per l'ottimizzazione su misura per le tue app. Continua a seguirci per ulteriori informazioni.

Scopri di più

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
73175
false