Norme

Domanda frequente (FAQ) sulle detrazioni applicate alle entrate

Google può applicare detrazioni alle tue entrate per una serie di motivi, ad esempio se rileva attività non valide nel tuo account o attività non conformi alle norme di Google.

Google può inoltre rettificare le entrate se non riesce a riscuotere i pagamenti dagli inserzionisti i cui annunci sono stati pubblicati nei tuoi contenuti. Tali inserzionisti, ad esempio, potrebbero avere utilizzato carte di credito rubate o non avere altrimenti provveduto ai pagamenti. Google si impegna scrupolosamente per ridurre al minimo tali circostanze e mantenere un ecosistema sicuro per utenti, publisher e inserzionisti.

Domande frequenti (FAQ)

Di seguito sono riportate informazioni che potrebbero chiarire alcuni dubbi che potresti avere in merito alle detrazioni visualizzate nel tuo account:

Perché sono state applicate alcune detrazioni alle mie entrate?

Le detrazioni applicate alle entrate possono essere dovute ad attività non valide o ad attività non conformi alle norme di Google. Google verifica periodicamente l'assenza di queste attività negli account dei publisher. Se vengono rilevate attività di questo tipo nel tuo account, le tue entrate vengono rettificate e gli inserzionisti che hanno pagato per tali clic e impressioni vengono rimborsati.

Nei rari casi in cui non riusciamo a riscuotere i pagamenti da alcuni inserzionisti, applichiamo detrazioni alle entrate. Tali inserzionisti, ad esempio, potrebbero avere utilizzato carte di credito rubate o non avere altrimenti provveduto ai pagamenti. In questi casi, siamo costretti a detrarre le entrate corrispondenti dagli account dei publisher sui cui contenuti sono stati pubblicati gli annunci di tali inserzionisti.

Vorrei contestare una detrazione. È possibile?

No, le detrazioni non possono essere contestate. Ti garantiamo che il traffico del tuo account è stato accuratamente verificato. Come accennato in precedenza, le detrazioni sono applicate se nell'account vengono rilevate attività non valide o non conformi alle norme di Google oppure se gli inserzionisti inadempienti nei confronti di Google hanno pubblicato annunci sui tuoi contenuti.

Tieni presente che gli account degli inserzionisti riconosciuti come fraudolenti vengono sospesi a tempo indeterminato e che tali inserzionisti non sono più autorizzati a pubblicare annunci nella Rete Google.

Ho notato che le mie entrate definitive differiscono dalla stima delle entrate. Perché mi dovrebbe essere applicata un'ulteriore detrazione?

Le entrate stimate che visualizzi nell'account forniscono una stima precisa della recente attività dell'account nel momento in cui il traffico aumenta. Le entrate definitive invece includono tutte le entrate che ti verranno accreditate per le impressioni e i clic convalidati al netto dei ricavi ottenuti da inserzionisti inadempienti nei confronti di Google i cui annunci sono stati pubblicati sui tuoi contenuti.

Talvolta, Google può riscontrare che un'attività già accreditata sul tuo account non è valida o non è conforme alle norme di Google. In questi casi, Google pubblica un aggiustamento nell'account sotto forma di detrazione. Leggi ulteriori informazioni su entrate stimate ed entrate definitive.

A quale periodo si riferisce questa detrazione?

Non siamo in grado di indicare il periodo a cui si riferisce l'aggiustamento. Tieni presente che, in base ai nostri Termini e condizioni, accreditiamo agli inserzionisti il traffico non valido maturato 60 giorni prima della data di fatturazione. Una volta completata la nostra indagine e iniziata l'elaborazione del credito, possono essere necessari fino a 30 giorni prima che le detrazioni compaiano nell'account.

Posso avere maggiori informazioni sulla detrazione? Quali app hanno generato la detrazione?

Per garantire l'integrità del nostro sistema di rilevamento delle attività non valide e impedire agli utenti di aggirarlo, non possiamo fornire informazioni dettagliate sull'attività rilevata nel tuo account. Per ulteriori informazioni, ti consigliamo di consultare le Domande frequenti (FAQ) sulle norme AdSense.

Come faccio a evitare che questo inconveniente si ripeta?

Invitiamo i publisher a monitorare continuamente i propri account per individuare eventuali segnali di attività di non valide.

È importante conoscere la provenienza del traffico. Comprendiamo la necessità di utilizzare le campagne pubblicitarie per promuovere le tue app o i tuoi contenuti, ma è altrettanto importante monitorare il tipo di traffico generato da queste promozioni. Per questo, ti consigliamo di monitorare il traffico indirizzato alle tue app o ad altri contenuti con uno strumento di analisi come Firebase.

Inoltre, per le app, ti consigliamo di consultare anche la guida all'implementazione di AdMob. Poiché le dimensioni degli schermi dei cellulari sono limitate, è fondamentale pianificare con cura il posizionamento degli annunci. I publisher AdMob devono implementare con attenzione gli annunci per assicurare un'esperienza utente positiva ed evitare clic involontari.

Tieni presente che Google si impegna scrupolosamente per ridurre al minimo le detrazioni dovute a frodi nei pagamenti degli inserzionisti e mantenere un ecosistema sicuro per utenti, publisher e inserzionisti. Gli account degli inserzionisti fraudolenti vengono definitivamente sospesi e tali inserzionisti non sono più autorizzati a pubblicare i propri annunci nella Rete Google.

Che cosa devo fare se sospetto che il mio account sia oggetto di attività non valide?
Se noti attività sospette nel tuo account, puoi segnalarcelo utilizzando il nostro modulo online. Inserisci nel modulo il maggior numero di informazioni possibile. Terremo conto di queste informazioni, ma potremmo non rispondere finché non rileveremo un problema significativo nell'account.
Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?