Introduzione ai tag publisher di Google

Best practice di codifica per ridurre al minimo la latenza delle pagine

Richiedere il tag GPT appena possibile

Richiedi la libreria GPT appena possibile per dare tempo al browser di recuperare ed eseguire le librerie dipendenti (ad esempio pubads.js). In alcuni casi, caricare prima la libreria GPT potrebbe avere dei vantaggi limitati se in precedenza vengono fatte tante richieste con priorità più alta o vengono richieste tante risorse di blocco.

Usare la modalità asincrona con l'architettura di richiesta singola (SRA)

La modalità asincrona permette ai tuoi contenuti e agli annunci di caricarsi in modo indipendente, anziché insieme in sequenza. Ogni annuncio viene visualizzato all'interno di un iframe prenotato sulla pagina fino a quando non è pronto per essere mostrato. Se la creatività è lenta a caricarsi, i contenuti non devono necessariamente aspettare. Ulteriori informazioni sulla richiesta di tag GPT e sulle modalità di rendering

Con l'architettura di richiesta singola (SRA) tutte le richieste di annunci per una visualizzazione di pagina vengono inviate ad Ad Manager in una sola volta dall'intestazione dei tuoi contenuti, il che può migliorare la velocità di caricamento della pagina.

Inserire i tag direttamente nella pagina

Quando è possibile, inserisci i tag direttamente in una pagina anziché all'interno di un altro file JavaScript da scaricare. Il secondo approccio può causare ritardi nel flusso dell'ad server e interferire con il caricamento dei contenuti se lo script originale è sincrono. 

Evitare gli errori di implementazione più comuni dei tag GPT

Esamina i seguenti errori di implementazione più comuni descritti nella documentazione per gli sviluppatori relativa ai tag GPT:

  • Usare i listener di tag script gpt.js
  • Controllare l'oggetto googletag per sapere se il tag GPT è pronto
  • Usare la sintassi del codice offuscato
  • Sovrascrivere qualsiasi funzione o variabile del tag GPT
  • Ordinare in modo inappropriato le chiamate al tag GPT
  • Usare in modo inappropriato le chiusure e l'ambito delle variabili JavaScript

Usare AMP e pubblicare creatività ottimizzate per i dispositivi mobili

Implementa Ad Manager in AMP (Accelerated Mobile Pages) per la monetizzazione delle pagine con caricamento rapido. Ulteriori informazioni su come generare tag annuncio AMP

La latenza delle creatività è una delle principali cause dello scarso rendimento degli annunci. Evita le creatività elaborate. Attieniti alle linee guida del settore, indicate ad esempio nelle pagine 5-6 del documento IAB Mobile Advertising Guidelines (Linee guida per la pubblicità sui dispositivi mobili elaborate da IAB).

Good practice per le prestazioni delle pagine

Le prestazioni generali delle pagine possono avere un grande impatto sulla latenza degli annunci.

  • Evita di usare risorse CSS che bloccano la visualizzazione e codice JavaScript di blocco dell'analizzatore sintattico, che possono bloccare e posticipare le richieste di asset, inclusi gli annunci. Gli annunci non vengono richiesti fino alla chiamata del metodo .display(): il codice JavaScript di blocco dell'analizzatore sintattico può impedire questa operazione.
    • Utilizza meno risorse CSS separate e riduci le dimensioni di quelle usate.
    • Assicurati di non caricare risorse CSS che non vengono utilizzate nella pagina.
    • Usa query supporti nei tuoi link CSS per assicurarti che vengano scaricate soltanto le risorse CSS pertinenti per la modalità/il dispositivo target (ad esempio, separa orientamento verticale, orientamento orizzontale e risorse di stampa e usa le query supporti per assicurarti che venga scaricato soltanto l'orientamento della modalità corrente del dispositivo).
  • Concentrati sui contenuti above the fold; sui dispositivi mobili la larghezza di banda è limitata. Scaricare troppi contenuti contemporaneamente può superare il limite della larghezza di banda e comportare un rallentamento rispetto al solito del download degli asset.

Quando GPT determina che una pagina non è visibile, esegue la richiesta e il rendering dei soli annunci above the fold. In questo modo:

  • Gli inventari visibili nella prima area visibile non saranno rettangoli vuoti se e quando la pagina diventa visibile.
  • I segnali necessari per il conteggio delle visualizzazioni di pagina vengono comunque inviati correttamente.

Semplificare la struttura del DOM

Il tag <div> in cui devono essere mostrati gli annunci fa parte del DOM. Consigliamo di mantenere semplice la struttura HTML usando pochi elementi del DOM, in modo da poter effettuare la chiamata dell'annuncio nel più breve tempo possibile.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?