Discrepanze tra Google Analytics e Ad Manager

Ti consigliamo di non confrontare i numeri di Google Analytics e Ad Manager in quanto potrebbero esserci delle discrepanze. 

Se noti discrepanze significative (> 10%) tra i report nel tuo account Google Ad Manager e quelli in Google Analytics, tieni presente questi aspetti importanti:

  • Analytics tiene traccia delle visualizzazioni di pagina, mentre Google Ad Manager conteggia le impressioni dell'annuncio. Assicurati di confrontare report in cui le pagine in Analytics corrispondono alle aree appropriate nei report Google Ad Manager.
  • Utilizza i report sull'inventario in Google Ad Manager e opera una suddivisione per aree annuncio in modo da ottenere un confronto più preciso.
  • Attiva la colonna Impressioni inevase per verificare l'eventuale pubblicazione di una quantità significativa di annunci vuoti.
  • Verifica che i codici di Google Ad Manager e Analytics si trovino nella stessa pagina e che siano posizionati correttamente nell'HTML.
  • Controlla che tutte le personalizzazioni siano coerenti in tutti i prodotti, tra cui Ad Manager, Google Analytics e Google Tag Manager. Ad esempio, se imposti un nome di dominio personalizzato per Google Analytics, questo deve essere coerente con Ad Manager e devi impostarlo prima della prima richiesta di GPT.
  • Per rispettare le nuove normative, Google Analytics può usare TCF o la Modalità di consenso, ma il consenso dato per la visualizzazione di un annuncio su un sito specifico non sarà lo stesso consenso dato per la visualizzazione nella pagina di destinazione. Questo può spiegare le discrepanze tra i clic nell'ambiente di un publisher e un tracker nella pagina di destinazione.
  • Google Analytics avvia il campionamento una volta raggiunto un numero specifico di hit. Le discrepanze possono essere dovute anche a questo campionamento.
  • Considera la situazione con pass-back in cui Ad Manager pubblica una creatività di terze parti. Quando il sistema di terze parti non ha alcun annuncio da pubblicare, viene pubblicato un tag di pass-back su Ad Manager. Questo comporta una catena di eventi per cui:
    • 1) L'utente arriva nella pagina e invia una richiesta a Ad Manager.
    • 2) Ad Manager restituisce come creatività un tag di terze parti nella pagina dell'utente.
    • 3) La terza parte non ha alcun inventario da pubblicare, perciò si verifica un fallback che restituisce un tag di pass-back GPT nella pagina al posto della creatività.
    • 4) Il browser dell'utente riceve il tag di pass-back GPT dalla terza parte e fa un'altra chiamata ad Ad Manager.
    • 5) Ad Manager pubblica un annuncio e registra un'impressione.

      ​In questo esempio Google Analytics registra una metrica Visualizzazione di pagina mentre Ad Manager registra due impressioni: una dal Passaggio (2) e una dal Passaggio (5). 

Anche se il codice è impostato correttamente, le statistiche potrebbero ancora presentare differenze tra Google Analytics e Google Ad Manager.

Confronto tra le impressioni dell'annuncio in Ad Manager e le visualizzazioni di pagina in Google Analytics

Un'impressione dell'annuncio in Google Ad Manager potrebbe non corrispondere a una visualizzazione di pagina in Google Analytics per diversi motivi:

  • Codice JavaScript distinto. Google Ad Manager conta un'impressione (per creatività display) quando il server risponde con una risposta di annuncio. Analogamente, Analytics registra una visualizzazione di pagina solo quando il codice di monitoraggio di Google Analytics viene eseguito dal browser di un utente. Poiché gli snippet JavaScript sono posizionati in parti diverse della pagina, è possibile che uno di questi venga caricato e l'altro no.

    Se hai inserito il codice di Google Analytics verso la fine della pagina, molto raramente un utente entra ed esce da una pagina prima che questa venga completamente caricata e prima che il codice di monitoraggio venga eseguito. In tal caso, Google Ad Manager potrebbe conteggiare un'impressione dell'annuncio, ma Analytics non conteggerà la visualizzazione di pagina. Pertanto, il numero di impressioni in Google Ad Manager risulterà maggiore rispetto a quello delle visualizzazioni di pagina in Analytics.
  • Iframe. Alcuni publisher hanno posizionato i tag di Google Ad Manager in un iframe per pubblicare annunci. I browser che non supportano il tag <iframe> non registreranno un'impressione. Pertanto, il conteggio delle visualizzazioni di pagina in Analytics potrebbe risultare più alto del conteggio delle impressioni registrato da Google Ad Manager.

    Per i browser che supportano i tag iframe, l'inserimento di tag Google Ad Manager in un iframe può causare un roundtrip aggiuntivo tra il browser e il server. Questa ulteriore latenza può causare l'abbandono della pagina da parte di alcuni utenti prima che il browser abbia il tempo necessario per fare richieste sia ad Analytics sia a Google Ad Manager.

    • Software di protezione (blocco). Il numero di impressioni di Google Ad Manager può inoltre risultare ridotto a causa dell'utilizzo di un firewall personale o di un software di blocco degli annunci, i quali possono impedire la visualizzazione degli annunci Google sul tuo sito o oscurare parti degli annunci. Per poter visualizzare gli annunci Google, le funzionalità di blocco degli annunci afferenti al software di protezione Internet dei tuoi utenti devono essere disattivate.
    • Fuso orario. Se il fuso orario di Analytics non corrisponde al fuso orario di Google Ad Manager, i due insiemi di report aggregano periodi di tempo diversi per la stessa data visualizzata. Scopri come impostare il fuso orario per i report di Google Analytics.
    • Profili di Analytics. Analytics consente di creare diversi profili da utilizzare per filtrare i dati. Se visualizzi un profilo che filtra alcuni dati, i dati di Google Ad Manager che corrispondono ai dati filtrati non verranno mostrati. Scopri come creare filtri per controllare i dati del report.
  • Companion di Video Solutions: Google Analytics include le impressioni dei companion di Video Solutions in quanto si tratta di annunci display, ma non include le impressioni degli annunci di Video Solutions. Quando confronti i totali delle impressioni, assicurati di includere le impressioni dei companion di Video Solutions.

Confronto tra impressioni dell'annuncio e visualizzazioni di pagina

Di seguito sono indicati alcuni elementi da tenere presente per il confronto tra impressioni dell'annuncio e visualizzazioni di pagina:

  • Frame. Se il codice di monitoraggio di Analytics è presente sia nella pagina contenente frame sia in quella per l'utilizzo dei frame, Analytics registra due visualizzazioni di pagina per quella visita. Di conseguenza, si verifica un incremento nel conteggio delle visualizzazioni di pagina in Analytics. Scopri di più sui siti contenenti frame.
  • Funzione _trackPageview. Se stai utilizzando la funzione _trackPageview, potresti notare un aumento nelle visualizzazioni di pagina in Google Analytics. La funzione _trackPageview crea infatti visualizzazioni di pagina virtuali per eventi specifici, quali download di PDF che non vengono tracciati nel tuo account Google Ad Manager. Scopri di più sull'utilizzo delle visualizzazioni di pagine virtuali in Obiettivi e canalizzazioni di casi speciali.

È stato utile?

Come possiamo migliorare l'articolo?
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
2361708958271051871