Accedere all'Account Google con un altro indirizzo email

Quando crei un Account Google ti viene fornito automaticamente un indirizzo Gmail. Se però vuoi accedere con un altro indirizzo email, puoi associare all'account un indirizzo email non Gmail e utilizzarlo per accedere, recuperare la password, ricevere notifiche e non solo.

Quando scegli un indirizzo email alternativo, assicurati di rispettare i seguenti requisiti:

  • Non puoi utilizzare un indirizzo Gmail.
  • Non puoi utilizzare un indirizzo email già associato a un altro Account Google.
  • Ricordati di utilizzare la password del tuo Account Google quando accedi con questo indirizzo email.

Aggiungere un indirizzo email alternativo

  1. Apri il tuo Account Google. Potresti dover eseguire l'accesso.
  2. Seleziona "Informazioni personali". 
  3. Scegli Email e poi Avanzate.
  4. Seleziona Aggiungi indirizzo email alternativo oppure Aggiungi un altro indirizzo email accanto a "Indirizzi email alternativi".  Potresti dover eseguire nuovamente l'accesso.
  5. Inserisci uno dei tuoi indirizzi email. Seleziona Aggiungi.

Riceverai un'email con un link di verifica all'indirizzo email alternativo. Dovrai aprire l'email e fare clic sul link per poter accedere al tuo account con l'indirizzo alternativo. Potresti non ricevere subito l'email.

Se non riesci a trovare il messaggio, leggi i nostri suggerimenti per trovare l'email di verifica o richiederne una nuova.

Rimuovere indirizzi email alternativi

  1. Apri il tuo Account Google. Potresti dover eseguire l'accesso.
  2. Seleziona "Informazioni personali". 
  3. Scegli Email e poi Avanzate.
  4. Tocca Rimuovi Rimuovi accanto all'indirizzo email alternativo che vuoi rimuovere.

Scopri quali nomi utente puoi rimuovere dal tuo Account Google.

Quando gli utenti potrebbero vedere l'indirizzo Gmail anziché l'indirizzo email alternativo

Quando gli utenti condividono contenuti con un indirizzo email alternativo, talvolta anziché quest'ultimo viene mostrato l'indirizzo email dell'Account Google principale (Gmail). Ecco alcuni esempi:

  • Documenti Google: quando un utente condivide contenuti, ad esempio un documento, con un indirizzo email alternativo, anziché quest'ultimo viene visualizzato l'indirizzo Gmail.
  • Google Sites: quando un utente condivide un sito con un indirizzo email alternativo, anziché quest'ultimo viene visualizzato l'indirizzo Gmail.
  • Calendar: quando rispondi a inviti inoltrati dal tuo indirizzo email alternativo, l'organizzatore dell'evento vedrà le risposte come provenienti dal tuo indirizzo Gmail.
  • Google Keep: quando un utente condivide una nota con un indirizzo email alternativo, anziché quest'ultimo viene visualizzato l'indirizzo Gmail.
  • Google Gruppi: se rimuovi un indirizzo email alternativo che faceva parte di un gruppo, al suo posto potresti vedere il tuo indirizzo Gmail.
  • Google Ads: quando accetti un invito per utilizzare un account Google Ads con il tuo indirizzo email alternativo, il tuo indirizzo Gmail e il tuo indirizzo email alternativo vengono mostrati nella pagina Accesso all'account.
Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?