Configurare Google Workspace con un host DNS di terze parti

Per verificare il dominio e configurare l'email con Google Workspace, devi aggiornare i record DNS del dominio. In genere, i record DNS personalizzati sono ospitati nell'host del dominio, che corrisponde di solito all'host presso il quale si è acquistato il dominio.

Se il pacchetto del servizio di hosting del dominio non prevede che tu possa creare nuovi record DNS, puoi utilizzare un host DNS di terze parti. Diversi servizi di hosting DNS, ad esempio ClouDNS.net e FreeDNS, offrono l'hosting DNS personalizzato senza costi aggiuntivi, oltre alle funzioni DNS già incluse nel prezzo.

(Facoltativo) Come funziona

L'host del tuo dominio utilizza i record DNS personalizzati per indirizzare il traffico del sito web, l'email e altre richieste Internet al tuo dominio. Ad esempio, i record MX indirizzano l'email del dominio attraverso server ospitati presso un provider email.

Google Workspace ti fornisce un record DNS univoco da aggiungere al tuo dominio. Google rileva il record e verifica che il dominio sia di tua proprietà.

Di solito, i record DNS del dominio sono ospitati presso l'host di dominio, ovvero il fornitore presso il quale hai acquistato il dominio. Se non è possibile modificare tali record presso l'host di dominio, puoi trasferirli all'host DNS di terze parti. La tua email e il tuo sito web resteranno invariati, ma dovrai trasferire tutti il tuoi record DNS al tuo nuovo host DNS.

Come aggiornare i record DNS

Questa procedura illustra come trasferire i record DNS a un altro host di dominio, per poi verificare il dominio e configurare Gmail.

L'host citato nell'esempio è ClouDNS.net, che fornisce vari servizi DNS, tra cui l'hosting DNS limitato e gratuito. Esistono numerosi altri host di dominio che offrono funzioni simili con procedure di configurazione analoghe.

Passaggio 1: crea il tuo account ClouDNS
  1. Visita il sito www.ClouDNS.net e crea un nuovo account.
  2. Accedi alla dashboard.
  3. Accanto a DNS Zones (Zone DNS), fai clic su Add new (Aggiungi nuova).
  4. Fai clic su Master zone (Zona principale).
  5. Nel campo Domain name (Nome dominio) della finestra New domain (Nuovo dominio), inserisci il nome del dominio Google Workspace, ad esempio azienda.it, e fai clic su Create (Crea).

    Viene aperta una tabella contenente i record DNS del tuo dominio, in cui dovrebbero essere riportati soltanto i record NS (nameserver). Tieni aperta questa finestra.

Passaggio 2: copia i record DNS in ClouDNS

Accertati di disporre delle credenziali di accesso per l'host del dominio. Puoi identificare l'host di dominio se non sai di chi si tratta.

  1. In una nuova finestra, accedi al tuo host di dominio.
  2. Vai ai record DNS del tuo dominio, a cui dovresti poter accedere tramite il pannello di controllo (o cPanel) del tuo dominio. Visita la pagina dell'assistenza dell'host per maggiori informazioni.

    Se hai record DNS già esistenti ospitati nel tuo host di dominio (non su ClouDNS), copiali dall'host di dominio al tuo account ClouDNS. Devi copiare tutti i record DNS del dominio per assicurarti la piena funzionalità.

  3. Dalla finestra dell'host di dominio, taglia e incolla tutti gli eventuali record DNS aggiuntivi dall'host di dominio al tuo account ClouDNS. Utilizza le schede della tabella ClouDNS per spostarti tra i diversi tipi di record DNS (A, AAAA, MX, TXT, CNAME e così via).
Passaggio 3: cambia i record NS dell'host del dominio
  1. Se nei record del tuo dominio sono presenti record NS, eliminali tutti.
  2. Torna alla tabella ClouDNS nella finestra precedente.
  3. Nella colonna Points to (Rimanda a), copia il record NS dalla prima riga.

  4. Torna nella finestra del tuo host di dominio e incolla il record NS nei tuoi record DNS.
  5. Ripeti i passaggi 3-4 per tutti i record NS e salva le modifiche.

    Ora i tuoi record DNS sono ospitati presso ClouDNS (la tabella dei record NS del tuo dominio potrebbe avere un aspetto diverso da quello raffigurato qui).

  6. Accertati che tutti i tuoi servizi funzionino. L'aggiornamento dei record DNS può richiedere fino a 24 ore.
  7. Chiudi la finestra dell'host di dominio, ma tieni aperta la finestra di ClouDNS.
Passaggio 4: verifica del dominio

Dopo aver copiato i record DNS, verifica il dominio con Google Workspace.

  1. Trova il tuo record di verifica TXT di Google Workspace.
  2. Nella finestra di ClouDNS, crea un nuovo record TXT e incolla il record di verifica di Google Workspace nel campo Points to (Rimanda a).
  3. Salva il record.
  4. Nella finestra della Console di amministrazione Google, fai clic su Verifica.

Nota: devi mantenere i record NS presso il nuovo host del dominio finché utilizzi Google Workspace. Se trasferisci di nuovo i record NS nell'host del dominio precedente, non potrai configurare i record MX per utilizzare Gmail con il tuo dominio.

Passaggio 5: configura l'email di Google Workspace
  1. Segui le istruzioni generali su come aggiungere i record MX al tuo account ClouDNS per attivare la posta di Google Workspace nel tuo dominio.
  2. Crea i record SPF di Google Workspace nel tuo account ClouDNS per autorizzare i mittenti delle email ed escludere gli spammer tramite i filtri.
  3. Aggiungi i record DKIM per Google Workspace al tuo account ClouDNS per autenticare l'email e prevenire lo spoofing.

Nota: devi mantenere i record NS presso il nuovo host del dominio finché utilizzi Google Workspace. Se trasferisci di nuovo i record NS nell'host del dominio precedente, l'email del dominio non funzionerà più con Google Workspace.

Hai bisogno di aiuto?

Per ricevere aiuto per i record DNS, contatta l'assistenza Google Workspace.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema