Aggiungere app di Google Workspace Marketplace alla lista consentita

Puoi scegliere quali app di terze parti del Google Workspace Marketplace possono essere installate dagli utenti. Per impostazione predefinita, gli utenti possono installare qualsiasi app disponibile in Google Workspace Marketplace.

Per consentire agli utenti di scaricare alcune app di terze parti e non altre, puoi aggiungere app specifiche alla lista consentita. In questo modo, gli utenti potranno installare solo le app che hai aggiunto alla lista.

Nascondere o mostrare le app di Google Workspace Marketplace agli utenti

Nota: l'inserimento nella lista consentita non interessa le app già installate, ma si limita a bloccare le nuove installazioni. 

  1. Accedi alla Console di amministrazione Google.

    Accedi utilizzando l'account amministratore (non termina con @gmail.com).

  2. Nella home page della Console di amministrazione, vai ad Applicazioni.
  3. Nella scheda App del Google Workspace Marketplace, fai clic su Gestisci.
  4. Nella sezione Gestione dell'accesso alle app, seleziona un'opzione:
    • Consenti agli utenti di installare qualsiasi applicazione di Google Workspace Marketplace: consente agli utenti di installare qualsiasi app.
    • Non consentire agli utenti di installare applicazioni da Google Workspace Marketplace: impedisce agli utenti di installare qualsiasi app.
    • Consenti agli utenti di installare solo applicazioni consentite da Google Workspace Marketplace: gli utenti possono installare solo le app presenti nella lista consentita.
      Nota: se scegli di consentire le app, scopri come farlo consultando la sezione Aggiungere app alla lista consentita di seguito.
  5. Fai clic su Salva.

Nota: la propagazione delle modifiche a tutti gli utenti può richiedere fino a 24 ore.

Aggiungere app alla lista consentita

L'elenco delle app che puoi aggiungere alla lista consentita non corrisponderà a quello di tutte le app presenti in Google Workspace Marketplace, ma includerà solo le app disponibili per gli utenti che non sono amministratori. Se vuoi rendere una determinata app disponibile per gli utenti non amministratori, contatta il suo sviluppatore perché attivi l'installazione individuale dell'app.

  1. Accedi alla Console di amministrazione Google.

    Accedi utilizzando l'account amministratore (non termina con @gmail.com).

  2. Nella home page della Console di amministrazione, vai ad Applicazioni.
  3. Fai clic sulla scheda App di Google Workspace Marketplace.
  4. Fai clic su Lista consentita di Google Workspace Marketplace.
  5. In alto, fai clic su Aggiungi app alla lista consentitae poicerca l'app.
  6. Posiziona il cursore del mouse sull'appe poifai clic su Aggiungi alla lista consentita.
Rimuovere app dalla lista consentita
  1. Accedi alla Console di amministrazione Google.

    Accedi utilizzando l'account amministratore (non termina con @gmail.com).

  2. Nella home page della Console di amministrazione, vai ad Applicazioni.
  3. Nella scheda App di Google Workspace Marketplace, fai clic su x app consentite.
  4. Posiziona il cursore del mouse sull'app che vuoi rimuoveree poifai clic su Rimuovi dalla lista consentita.
Rimuovere un componente aggiuntivo

I componenti aggiuntivi che rimuovi dalla lista consentita non vengono disinstallati, ma non saranno più visibili nella barra complementare degli utenti che li avevano installati precedentemente.

Rimuovere un chatbot

Se rimuovi un chatbot dalla lista consentita delle app di Google Workspace Marketplace, gli utenti non possono più utilizzarlo.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
73010
false