Verifica della proprietà del dominio

Prima di poter attivare i servizi Google Enterprise per il tuo dominio, dobbiamo verificare che tu ne sia il proprietario. A questo scopo, ti chiediamo di verificare la proprietà del dominio. Questa operazione protegge il tuo dominio perché garantisce che soltanto la tua organizzazione possa utilizzarlo per inviare messaggi da account utente Google Apps e accedere ad altri servizi Google. Per utilizzare Gmail o qualsiasi servizio Google Enterprise, devi verificare la proprietà del tuo dominio.

La verifica del dominio non interrompe il flusso corrente della posta né influisce sugli altri servizi esistenti.

Opzioni per la verifica del dominio o del sottodominio

Puoi verificare il tuo dominio in molti modi, scegliendo quello che risulta più comodo. Eseguita la registrazione a un prodotto Google Enterprise, ti verrà chiesto di scegliere il metodo prescelto dalla Console di amministrazione Google. Ogni metodo richiede l'accesso alle impostazioni DNS del dominio o ai file sorgente presenti sul server web del dominio (operazioni che dimostrano che sei proprietario del dominio).

Per la verifica del sottodominio, utilizza il record TXT, il record CNAME o il file HTML. Per conoscere la differenza fra dominio e sottodominio, vedi Informazioni di base sul nome di dominio.

Scegli un metodo dalla Console di amministrazione (i metodi disponibili possono variare):

  • Aggiungi un record TXT o un record CNAME alle impostazioni DNS del tuo dominio.
    Richiede l'accesso alle impostazioni DNS del tuo dominio dal sito web del tuo host di dominio.
     
  • Carica un file HTML su server web del dominio.
    Questo metodo richiede la possibilità di caricare file sul server web del dominio. Prova a utilizzare questo metodo se non hai accesso alle impostazioni DNS del dominio.
     
  • Aggiungi un <meta> tag alla tua home page
    Disponibile solo per alcuni clienti. Richiede la modifica di un file sul server web del dominio. Prova a utilizzare questo metodo se disponi di diritti modifica ai file del server ma non puoi caricare nuovi file.
     
  • Per verificarlo, utilizza il codice di monitoraggio di Google Analytics
    Questo metodo richiede che tu disponga di un account Google Analytics per lo stesso dominio che stai verificando.
Come si inizia?
  1. Basta registrarsi a un prodotto Google Enterprise e seguire le istruzioni visualizzate durante la procedura di registrazione, che ti indicheranno come scegliere un metodo di verifica e completare tutti i passaggi necessari.

    Se hai già eseguito la registrazione, ma hai saltato la verifica, accedi alla Console di amministrazione e fai clic sul link nella parte superiore della Dashboard per confermare che sei il proprietario del dominio. Segui le istruzioni visualizzate.
     
  2. Dopo aver completato la procedura descritta nelle istruzioni, fai clic su Verifica nella Console di amministrazione per comunicare a Google che hai finito. La verifica sarà completa quando cambierà lo stato dei servizi. Ad esempio, se hai eseguito la registrazione a Google Apps, quindi a Calendar nell'elenco dei servizi di Google Apps in luogo dello stato Non attivoAggiornamento

    La verifica deve essere completata entro 14-21 giorni dalla registrazione a Google Apps; in caso contrario il dominio verrà rimosso dal sistema e sarà necessario eseguire nuovamente la registrazione. Fai clic sul link qui sotto per ulteriori dettagli.
Quando devo verificare il mio dominio?

Finché non avrai completato la verifica non sarai in grado di attivare alcun servizio Google per il tuo dominio, quindi ti consigliamo di farlo subito.

Se ti sei registrato a Google Apps for Education, devi effettuare la verifica della proprietà del dominio entro 14 giorni, mentre per Google Apps for Business hai 21 giorni di tempo. Se non verifichi la proprietà entro il periodo di tempo indicato, rimuoveremo il tuo dominio e i relativi dati dal nostro sistema. Se desideri utilizzare Google Apps in futuro, dovrai solo registrare di nuovo il tuo dominio.

Devi inoltre verificare la proprietà del dominio anche quando aggiungi un alias dominio e probabilmente quando Google deve reimpostare la tua password di amministratore.

Quando verifichi la tua proprietà di un dominio dimostri di avere il controllo del dominio, di tutti i relativi sottodomini e di tutti i siti in tali sottodomini. Analogamente, se hai verificato la proprietà del dominio http://www.esempio.com e in seguito aggiungi http://www.esempio.com/test, verrai automaticamente verificato quale proprietario del dominio http://www.esempio.com/test.
Qual è la durata del processo di verifica?

Dipende dal metodo di verifica che usi. Questi sono i tempi stimati per ogni metodo:

Che faccio se ho bisogno di assistenza?

Alcuni metodi di verifica richiedono la modifica delle impostazioni DNS sul sito web dell'host del dominio. Per ricevere assistenza durante la procedura di modifica, contatta direttamente l'host del tuo dominio.

Se utilizzi Google Apps for Business, puoi rivolgerti al nostro team di supporto per avere assistenza per altre operazioni di verifica o configurazione.

Alcuni partner Google Apps di terze parti offrono anche assistenza a pagamento per la configurazione. Visita Google Apps Marketplace per trovare un partner.

Se hai acquistato il dominio da un partner Google durante la registrazione dell'account, non devi aggiungere un record TXT per verificare la proprietà del dominio poiché sappiamo già che ne sei il proprietario.