Limitazioni esistenti in caso di più domini

Quando aggiungi un dominio al tuo account Google Workspace o Cloud Identity, devi tenere conto di alcune limitazioni relative ai domini secondari e agli alias di dominio. 

Suggerimento: Google utilizza il nome del dominio principale come nome della tua organizzazione. Il nome dell'organizzazione è indicato nelle opzioni di condivisione visualizzate dagli utenti. Quando aggiungi i domini, può essere opportuno cambiare il nome dell'organizzazione in modo che includa anche i nuovi domini.

Limitazioni per gli alias di dominio

  • Nella Console di amministrazione, puoi aggiungere un alias di dominio solo al dominio principale. Per aggiungere un alias di dominio a un dominio secondario, utilizza l'API Directory
  • La migrazione dagli alias di dominio non è supportata. Alcuni clienti Google Workspace attuali utilizzano alias di dominio per i propri domini non principali. Al momento Google non supporta la conversione di alias di dominio in account con più domini.

Limitazioni relative ai domini secondari

Gestione dell'account

  • Impostazioni: non puoi specificare direttamente impostazioni di configurazione o criteri diversi per domini differenti. Puoi però inserire gli utenti di ogni dominio in unità organizzative separate e applicare criteri diversi a ciascuna unità organizzativa.

  • Google Drivenon puoi limitare la condivisione in base al dominio. Le opzioni di condivisione sono basate sull'organizzazione o sulle unità organizzative. Ulteriori informazioni sulle opzioni di condivisione.
  • Puoi specificare un solo logo per i tuoi domini. Lo stesso logo viene visualizzato dagli utenti di tutti i domini che fanno parte dell'account.
  • L'unione di account Google Workspace non è supportata. Alcuni clienti Google Workspace attuali con più domini dispongono di account Google Workspace separati per ciascun dominio. Al momento Google non supporta l'unione di più account Google Workspace in un singolo account con più domini.
  • La migrazione dagli alias di dominio non è supportata. Alcuni clienti Google Workspace attuali utilizzano alias di dominio per i propri domini non principali. Al momento Google non supporta la conversione di alias di dominio in account con più domini.

  • URL per i servizi Google Workspace: non puoi fornire un URL globale condiviso dagli utenti di tutti i domini. Devi creare URL personalizzati per il dominio principale e per ciascun dominio aggiuntivo, ad esempio http://mail.dominio_principale.it e http://mail.dominio_secondario.it.

Google Gruppi 

Google Sites 

  • I domini secondari non possono essere reindirizzati a un URL semplice. Per ulteriori informazioni, vedi Configurare l'indirizzo di dominio "semplice" per il proprio sito.

  • I risultati di ricerca includono solo i siti creati nel dominio di un utente. Ad esempio, un utente con un indirizzo in un dominio secondario non troverà i siti creati nel dominio principale.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
true
true
true
73010
false
false