Notifica

Duet AI ha cambiato nome in Gemini per Google Workspace. Scopri di più

Aggiungere e configurare app di terze parti in blocco

In qualità di amministratore, puoi aggiungere e configurare più app di terze parti con un file contenente valori separati da virgole (CSV). Dalla Console di amministrazione Google puoi scaricare un modello CSV vuoto. In alternativa, puoi scaricare un file CSV contenente tutte le app di terze parti già presenti nella Console di amministrazione per effettuare modifiche o aggiunte.

Prima di iniziare

  • Le dimensioni massime del file CSV sono pari a 10 MB.
  • Quando carichi il file, le informazioni nelle colonne Type (Tipo), Id (ID), Access (Accesso) e Org Unit (Unità organizzativa) sostituiscono le informazioni esistenti nella Console di amministrazione.
  • Per quanto riguarda le informazioni che non vuoi modificare, puoi eliminare la colonna, lasciare le informazioni così come sono oppure eliminarle.
  • Se elimini tutte le informazioni da una colonna, ma lasci la colonna nel file CSV, le informazioni esistenti non vengono rimosse quando carichi il file.
  • Se non vuoi modificare un'app specifica, puoi lasciare la riga nel foglio di lavoro o rimuoverla. Le app che rimuovi dal file non vengono eliminate.

Espandi tutto  |  Comprimi tutto

Aggiungere e configurare app da un file CSV

Passaggio 1: scarica il file CSV
  1. Accedi alla Console di amministrazione Google.

    Accedi utilizzando un account con privilegi di super amministratore (non termina con @gmail.com).

  2. Nella Console di amministrazione, vai a Menu e poi Sicurezzae poiAccesso e controllo dei datie poiControlli APIe poiGestisci l'accesso delle app di terze parti.
    Per questa attività, devi aver eseguito l'accesso come super amministratore.

  3. (Facoltativo) Per configurare solo le app che hanno avuto accesso ai dati di Google, fai clic su Visualizza elenco in App con accesso ai dati
  4. Fai clic su Esegui aggiornamento collettivo elenco e scegli un'opzione: 
    • Per scaricare un modello CSV vuoto, fai clic su Scarica modello vuoto.
    • Per scaricare un file CSV con app di terze parti già elencate nella Console di amministrazione, fai clic su Scarica app configurate o Scarica le app con accesso ai dati. Al termine del download, fai clic su Scarica CSV. Potrebbe essere necessario fare prima clic su Attività .
  5. Apri il file CSV in un'applicazione per fogli di lavoro come Fogli Google o Microsoft Excel.
    Il file contiene colonne per gli attributi di ognuna delle app configurate. 
Passaggio 2: inserisci le informazioni sull'app e salva il file
  1. Per ogni app da configurare, inserisci le informazioni nelle colonne del foglio di lavoro:
    • (Facoltativo) App name (Nome app): inserisci il nome dell'app. Le modifiche apportate al nome dell'app nel file CSV non vengono aggiornate nella Console di amministrazione. 
    • Type (Tipo): inserisci Android, iOS o web application (applicazione web).
    • Id (ID): per le app web, inserisci l'ID client OAuth emesso per l'applicazione. Per le app per Android e iOS, inserisci l'ID client OAuth, l'ID pacchetto o bundle utilizzato dall'app in Google Play o nell'Apple App Store. 
    • Access (Accesso): inserisci trusted (attendibile), blocked (bloccato), limited (limitato) o unconfigured (non configurato; annulla la configurazione dell'app a livello dell'unità organizzativa specificata in Org Unit).
    • Org Unit (Unità organizzativa): inserisci una barra ('/') per applicare l'impostazione di accesso alle app all'intero dominio. Per applicare le impostazioni di accesso a unità organizzative specifiche, aggiungi una riga al foglio di lavoro per ogni unità organizzativa, ripetendo il nome, il tipo e l'ID dell'app. Inserisci l'impostazione di accesso che ti interessa e, in (Org unit) Unità organizzativa, il percorso e il nome completi (ad esempio "/org_unit_1/sub_unit_1").
  2. Dopo aver completato il foglio di lavoro, salvalo come file CSV (.csv).
Passaggio 3: carica il file
  1. Nella Console di amministrazione, fai clic su Allega file CSV. Potrebbe essere necessario fare prima clic su Esegui aggiornamento collettivo elenco.
  2. Individua e allega il file CSV.
  3. Fai clic su Carica.

Puoi verificare l'avanzamento del caricamento. Al termine, riceverai un report via email.

Se si verifica un errore, inserisci le informazioni incomplete e carica di nuovo il file. Se si verifica un errore di elaborazione, scarica il file di log dall'elenco Attività. Per saperne di più, vedi la sezione Risolvere gli errori di seguito in questa pagina.

Risolvere gli errori

Errori durante il caricamento del file CSV
Errore Causa e soluzione
Il file è vuoto Il file non contiene informazioni.
Formato file non corretto o colonna non valida: column name (nome colonna). Le colonne nel file devono essere App name (Nome app), Type (Tipo), Id (ID), Verification Status (Stato verifica), Users (Utenti), Requested Services (Servizi richiesti), Access (Accesso), Requested Services with Scopes (Servizi richiesti con ambiti) e Org Unit (Unità organizzativa). 
Manca la colonna Column name (Nome colonna). Manca una colonna obbligatoria. Le colonne obbligatorie sono Type (Tipo), Id Access (Accesso ID) e Org Unit (Unità organizzativa).
Riga numero: nessun valore per nome colonna Una riga specifica di una colonna obbligatoria non contiene alcun valore. Ad esempio, verrà visualizzato l'errore Riga 2: nessun valore per "Access" se non hai inserito il livello di accesso dell'app. Aggiungi le informazioni e riprova.
Il file deve avere dimensioni massime pari a 10 MB. Il file CSV supera i 10 MB. Apri il file e suddividi la tabella in file separati. Salva ogni file in formato CSV. Assicurati di includere la riga delle intestazioni di colonna in tutti i file CSV.
Riga numero: numero di colonne errato  Il numero di colonne non corrisponde al numero di intestazioni di colonna per una riga. Controlla i dettagli della riga e riprova. 
Impossibile leggere il file. Controlla e riprova. Si è verificato un errore durante la lettura del file. Verifica il file e riprova.
Impossibile leggere l'intestazione. Controlla e riprova. L'intestazione del file CSV caricato non è valida. Le intestazioni del file devono avere App name (Nome app), Type (Tipo), Id (ID), Verification Status (Stato verifica), Users (Utenti), Requested Services (Servizi richiesti), Access (Accesso), Requested Services with Scopes (Servizi richiesti con ambiti) e Org Unit (Unità organizzativa). Controlla le intestazioni e riprova.
Il file ha una colonna comun name (nome colonna) duplicata Il file CSV caricato ha una colonna duplicata. Rimuovi la colonna duplicata e riprova.
Tipo di file non valido. Carica solo file CSV. Il tipo di file caricato non è in formato CSV. Salvalo come file CSV e riprova. 
Riga numero: impossibile analizzare Impossibile analizzare una riga del file CSV. Controlla i dettagli della riga e riprova.
Riga numero: tipo di app non valido Una riga nel file ha un tipo di app non valido. I tipi di app accettati sono Android, iOS o web application (applicazione web).
Riga numero: stato non valido Una riga del file contiene informazioni non valide per l'accesso. La colonna Access (Accesso) deve riportare i valori trusted (attendibile), blocked (bloccato) o limited (limitato). Aggiorna la colonna e riprova.
Riga numero: voce duplicata Hai una riga duplicata. Rimuovi la riga duplicata e riprova.
Riga numero: errore sconosciuto Si è verificato un errore sconosciuto durante l'analisi di una riga. Controlla i dettagli della riga e riprova. 
Errori nel file di log
Errore Causa e soluzione
ACTION FAILED: Validation (AZIONE NON RIUSCITA: Convalida) Una voce contiene caratteri non supportati. Verifica il file e riprova.
ACTION FAILED: UNKNOWN ERROR (AZIONE NON RIUSCITA: ERRORE SCONOSCIUTO) Si è verificato un errore temporaneo. Carica di nuovo il file CSV o carica gli elementi in gruppi più piccoli. 
INVALID_APP_IDENTIFIER (ID_APP_NON_VALIDO)

Uno o più ID app inseriti non sono corretti.

  • Per le app web, inserisci l'ID client OAuth emesso per l'applicazione. 
  • Per le app per Android e iOS, inserisci l'ID client OAuth, l'ID pacchetto o bundle utilizzato dall'app in Google Play o nell'App Store.
INVALID_ORG_UNIT_PATH L'unità organizzativa inserita non è valida. Aggiorna l'unità organizzativa e riprova.
CONFIGURATION_LIMIT_REACHED (RAGGIUNTO_LIMITE_CONFIGURAZIONE) Hai raggiunto o superato il limite di 15.000 app configurate. Il numero totale di app di terze parti che puoi configurare (in blocco e singolarmente) è 15.000. Rimuovi le righe aggiuntive e riprova. 
FIRST_PARTY_APP_ERROR (ERRORE_APP_PROPRIETARIA) Non puoi configurare un ID app che non appartiene a un'app di terze parti. Rimuovi l'app dal file e riprova.


Google, Google Workspace e marchi e loghi correlati sono marchi di Google LLC. Tutti gli altri nomi di società e prodotti sono marchi delle rispettive società a cui sono associati.

È stato utile?

Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Prova i passaggi successivi indicati di seguito:

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
16756330409586880190
true
Cerca nel Centro assistenza
true
true
true
true
true
73010