Aggiornamento della monetizzazione sui contenuti relativi al COVID-19

Nota: potresti vedere ancora delle icone di colore giallo sui nuovi caricamenti poiché i nostri sistemi automatici apprendono e sono regolati per consentire una monetizzazione più ampia dei contenuti relativi al COVID-19. Se i tuoi contenuti ricevono un'icona di colore giallo, ma ritieni che siano in linea con le nostre norme aggiornate, presenta un ricorso affinché i nostri team possano rivedere e aggiornare di conseguenza.

I contenuti che fanno riferimento e/o presentano argomenti inerenti al COVID-19 e rispettano le Linee guida relative ai contenuti idonei per gli inserzionisti e le Norme della community sono ora idonei per la monetizzazione

Di seguito sono riportati alcuni esempi di contenuti correlati al COVID-19 che non sono conformi alle nostre norme e per questi contenuti gli annunci continueranno a essere limitati o assenti :

  • Filmati dolorosi: filmati di persone che stanno chiaramente soffrendo a causa del COVID-19, inclusi:
    • Persone chiaramente malate in ospedale o in strutture di assistenza medica
    • Persone in difficoltà (ad esempio che vengono allontanate a forza dal luogo in cui si trovano)
    • Nota: le immagini di ospedali o di persone che tossiscono non limitano la monetizzazione, fintanto che sono brevi e servono a fornire un contesto alla storia.
  • Disinformazione in ambito sanitario: contenuti che forniscono agli utenti informazioni imprecise o fuorvianti sulle questioni di salute correlate al COVID-19. Sono compresi contenuti che incoraggiano test o esami non medici per il COVID-19 o affermazioni false/non comprovate sulla causa, la promozione di cure o rimedi pericolosi, l'origine o la diffusione del COVID-19, che contraddicono il consenso scientifico. Alcuni esempi sono: 
    • Il virus è stato creato da uno o più governi come arma biologica
    • Il virus è stato creato da qualche società
    • Il COVID-19 si diffonde attraverso la tecnologia 5G
    • Il COVID-19 colpisce determinati gruppi etnici
    • Contenuti che affermano che la pandemia sia un imbroglio, un occultamento o un attacco deliberato
  • Scherzi e sfide: qualsiasi scherzo o sfida correlato al COVID-19 che promuova attività pericolose a livello medico, come ad esempio l'esposizione intenzionale al virus, o che alimenti il panico, inclusi:
    • La sfida che consiste nel leccare il sedile del water
    • Fingere di svenire in pubblico 
    • Tossire/starnutire (o far finta di farlo) su passanti o su prodotti alimentari
    • Mentire al proprio partner dicendo di avere il coronavirus
    • Travestirsi con tute protettive e controllare gli altri
    • Spaventare gli altri facendo credere di essere infetti

Nota: ricorda che questi sono solo alcuni esempi e che non si tratta di un elenco esaustivo. 

Nel programma di autocertificazione di YouTube, non è più necessario che i creator classifichino i propri contenuti correlati al COVID-19 come "evento sensibile" alla domanda Problema delicato.

Best practice per la creazione di contenuti sul COVID-19

Se stai creando contenuti relativi al COVID-19 e vuoi assicurarti che i tuoi contenuti siano idonei per la monetizzazione, assicurati di seguire le linee guida riportate di seguito: 

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?