Domande frequenti sui contenuti "destinati ai bambini"

Indipendentemente da dove risiedi, le normative vigenti ti impongono di rispettare il Children's Online Privacy Protection Act (COPPA) e/o altre leggi. Se crei contenuti per bambini, hai l'obbligo di comunicarci che i tuoi video sono destinati ai bambini. Tali modifiche mirano a proteggere meglio i bambini e la loro privacy in conformità con la legge.

Perché è il creator a doversi conformare se i dati vengono raccolti da YouTube (e non dal creator)?

YouTube e i creator sono entrambi responsabili di garantire la conformità alle regole sulla privacy dei bambini in base alle diverse leggi. Contiamo su di te per informarci se i tuoi contenuti sono destinati ai bambini perché nessuno conosce i tuoi contenuti meglio di te. Contiamo sul fatto che il tuo pubblico sia impostato correttamente e correggeremo le tue impostazioni solo in caso di errori o comportamenti illeciti. Una volta impostato il pubblico, limiteremo il modo in cui utilizziamo e raccogliamo i dati su quei contenuti per allinearci alle impostazioni relative al pubblico.

Come so se i miei contenuti NON sono destinati ai bambini?

In base alle linee guida del FTC, se il tuo video include attori, personaggi, attività, giochi, brani, storie o altri argomenti pensati per i bambini è probabile che sia "destinato ai bambini". In caso contrario, è improbabile che i tuoi contenuti debbano essere contrassegnati come "destinati ai bambini".
Un video non è necessariamente destinato ai bambini solo perché:
  • È sicuro e adatto alla visione di tutti (ovvero "adatto alle famiglie")
  • Riguarda attività che in genere vengono associate ai bambini
  • Un bambino potrebbe guardarlo senza volerlo

Di seguito trovi alcuni esempi dei tipi di video che possono essere considerati come "destinati a un pubblico generico", in assenza di informazioni che suggeriscano l'intenzione di rivolgersi ai bambini:

  • Un video di fai da te che insegna agli appassionati come rifare bambole o come realizzare statuette di argilla
  • Un vlog di famiglia relativo a una visita a un parco divertimenti
  • Un video con istruzioni dettagliate sulla creazione di modellini
  • Un video comico con adulti che cantano canzoni per bambini
  • Un programma di animazione rivolto a tutti
  • Un video su Minecraft che contiene umorismo per adulti

Ricorda di considerare attentamente il tipo di pubblico a cui si rivolgono i tuoi video quando valuti i tuoi contenuti, oltre ai fattori elencati in precedenza.

I contenuti destinati a un "pubblico generico" equivalgono ai contenuti destinati a un "pubblico vario"?

No. I contenuti destinati a un pubblico generico sono contenuti rivolti a tutti e non in maniera specifica a bambini o contenuti destinati ad adolescenti o a un pubblico più adulto. I contenuti destinati a un pubblico generico devono essere impostati come "non destinati ai bambini".

Di seguito trovi alcuni esempi dei tipi di video che possono essere considerati come "destinati a un pubblico generico", in assenza di informazioni che suggeriscano l'intenzione di rivolgersi ai bambini:  
  • Un video di fai da te che insegna agli appassionati come rifare bambole o come realizzare statuette di argilla
  • Un vlog di famiglia dedicato ad altri genitori relativo a una visita a un parco divertimenti
  • Un video con istruzioni dettagliate sulla creazione di modellini o avatar
  • Contenuti animati rivolti a tutti
  • Un video di gaming che contiene umorismo per adulti
I contenuti destinati a un pubblico vario, invece, sono considerati un tipo di contenuti destinati ai bambini. Questi sono contenuti per cui i bambini rappresentano una parte del segmento di pubblico, anche se non sono il pubblico principale, e che vengono definiti come destinati ai bambini dopo aver valutato i fattori descritti in precedenza.

Posso limitarmi ad aggiungere un disclaimer dicendo che i miei contenuti non sono destinati ai bambini?

Aggiungere un disclaimer che afferma che i tuoi contenuti sono destinati a un pubblico maggiore di 13 anni non significa che l'FTC considererà automaticamente i tuoi contenuti come non destinati ai bambini. Sicuramente è un fattore che può aiutare a determinare il pubblico a cui intendi rivolgerti, ma l'FTC lo valuterà a fronte di altri fattori relativi alla legge COPPA, quali: 
  • La presenza di personaggi, attività, giochi, giocattoli, canzoni, storie o altri elementi particolarmente apprezzati dai bambini
  • Altre affermazioni che tu puoi aver fatto circa il pubblico a cui sono rivolti i tuoi contenuti, che differiscono dal disclaimer (ad esempio espresse su un sito web personale)

Devo comprovare l'età del mio pubblico anche se non ho gli strumenti per farlo? Quali sono le prove che l'FTC prende in considerazione per determinare che i bambini guardano i miei contenuti? 

Le eventuali prove circa l'età dei tuoi spettatori sono solo uno dei fattori che dovresti prendere in considerazione nel classificare i tuoi contenuti come "destinati ai bambini". Purtroppo YouTube Analytics (YTA) non è progettato per aiutarti a determinare se i bambini guardano i tuoi contenuti. L'FTC ha consigliato che considerare i dati, come i risultati di un sondaggio sull'età dei tuoi spettatori, potrebbe essere utile per determinare se i tuoi contenuti sono destinati ai bambini.

Perché YouTube non ha aggiunto un'opzione per l'impostazione di un "pubblico vario"?

Durante la fase di progettazione della funzionalità relativa all'impostazione del pubblico, abbiamo semplificato le opzioni per i creator realizzando un'unica categoria di contenuti "destinati ai bambini", al fine di evitare maggiore confusione in un campo già poco chiaro. Si sono presentate delle complessità con la categoria "Pubblico vario" e stiamo inviando commenti pubblici all'FTC per poter creare una migliore soluzione per i creator, compresi quelli di contenuti dedicati a un pubblico misto.

Quali funzionalità non sono disponibili nei contenuti destinati ai bambini e perché non lo sono? 

Puoi trovare qui un elenco delle funzionalità che non sono attualmente disponibili nei contenuti destinati ai bambini. Tutte o parte di queste funzionalità possono basarsi sui dati degli utenti. Per proteggere la privacy dei bambini e garantire conformità ai requisiti legali, dobbiamo limitare la raccolta e l'utilizzo dei dati sui video impostati come "destinati ai bambini".

Come funzionano i consigli per i contenuti destinati o non destinati ai bambini? La visibilità del mio video ne sarà danneggiata?

Lo scopo dei sistemi di consigli di YouTube è aiutare gli utenti a trovare video da guardare volentieri e mettere gli utenti in contatto con i contenuti che apprezzano maggiormente, inclusi i contenuti classificati come "destinati ai bambini". Ci impegniamo a fornire agli utenti contenuti di loro interesse e a offrire loro un'esperienza di qualità su YouTube. I video impostati come "destinati ai bambini" verranno consigliati con maggiore probabilità accanto ad altri video per bambini. Per garantire che i tuoi contenuti raggiungano il pubblico giusto, è importante classificare accuratamente i contenuti come "destinati ai bambini" o "non destinati ai bambini".
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?