Idoneità per l'ammissione in Content ID

L'idoneità per l'ammissione in Content ID dipende da vari criteri, inclusa la possibilità o meno di rivendicare i contenuti del titolare del copyright tramite Content ID e l'effettiva esigenza di farlo. I titolari del copyright devono essere in grado di provare che hanno il controllo esclusivo dei diritti sui contenuti protetti da copyright.

Content ID cercherà delle corrispondenze tra i contenuti di riferimento di un utente e ogni caricamento su YouTube. I titolari del copyright devono disporre dei diritti esclusivi sul materiale che viene valutato. Ecco alcuni comuni esempi di contenuti che potrebbero non essere proprietà esclusiva di singoli individui:

  • mashup, "best of", compilation e remix di altre opere
  • video che mostrano il funzionamento di un videogioco, immagini di software, trailer
  • musica e video senza licenza
  • musica o video con licenza, ma senza esclusività
  • registrazioni di spettacoli (inclusi concerti, eventi, discorsi e programmi)

Se ammessi all'utilizzo di Content ID, i titolari del copyright dovranno sottoscrivere un contratto in cui si specifica esplicitamente che solo i contenuti con diritti esclusivi potranno essere utilizzati come riferimento. Inoltre, dovranno specificare in quali aree geografiche dispongono della proprietà esclusiva, se non la detengono a livello mondiale.

Oltre a Content ID, offriamo altri strumenti di gestione del copyright che potrebbero soddisfare meglio le esigenze di un titolare del copyright, ad esempio il modulo web di reclamo per violazione del copyright, il Programma di verifica dei contenuti e il Copyright Match Tool. Scopri ulteriori informazioni sulle opzioni disponibili qui.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?