Web Light: pagine mobili ricercate più veloci e leggere

Informazioni per i proprietari di siti web

Google mostra pagine più veloci e leggere alle persone che eseguono ricerche su connessioni mobili lente. Per farlo, quando la connessione di rete è lenta Google transcodifica (converte) all'istante le pagine web in una versione ottimizzata, in modo da accelerarne il caricamento e risparmiare sul consumo di dati. Questa tecnologia è chiamata Web Light. Le pagine Web Light mantengono la maggior parte dei contenuti pertinenti e forniscono un link che consente agli utenti di visualizzare la pagina originale. Dai nostri esperimenti risulta che una pagina ottimizzata viene caricata quattro volte più velocemente rispetto alla pagina originale e con l'80% di byte in meno. Dato che queste pagine vengono caricate molto più velocemente, abbiamo riscontrato il 50% in più di traffico verso queste pagine.

Di seguito è riportato un esempio di una pagina web caricata con e senza transcodifica:

Visualizzare la versione Web Light di una pagina web

Puoi visualizzare l'anteprima della versione Web Light di una pagina web non AMP sul tuo dispositivo mobile o computer desktop come descritto qui:

Attualmente alcune pagine non sono transcodificate, inclusi i siti di video, le pagine che richiedono cookie (come i siti personalizzati) e altri siti web che sono tecnicamente complicati da transcodificare. In questi casi, vedrai la notifica "non transcodificata" se richiedi la pagina transcodificata utilizzando uno degli strumenti elencati sopra.

Confrontare i tempi di caricamento

Puoi visualizzare un confronto di caricamento affiancato tra una pagina Web Light transcodificata e una non transcodificata (questo test richiede alcuni minuti).

Disattivare Web Light

Se non vuoi che le tue pagine vengano transcodificate, mostra l'intestazione HTTP "Cache-Control: no-transform" nella risposta di una pagina. Se Googlebot vede questa intestazione, la pagina non verrà transcodificata.

Domande frequenti

Generiche

Quando l'utente visualizzerà queste pagine Web Light?

  • Gli utenti vedranno queste pagine solo se Google rileva che si trovano su client lenti.

Google Analytics funzionerà sulla mia pagina?

  • Sì. Tieni presente che supportiamo solo le statistiche sulla visualizzazione in modo da ridurre le dimensioni delle pagine e i tempi di caricamento: ad esempio, il monitoraggio eventi non viene segnalato. Inoltre, attualmente supportiamo solo Universal Analytics (la libreria JavaScript analytics.js). 
    Le metriche della versione transcodificata di una pagina sono mostrate in Analytics, dove googleweblight.com viene aggiunto al nome host della pagina. Pertanto, se hai una pagina all'indirizzo example.com/miapagina, le metriche della pagina non codificata vengono mostrate come example.com/miapagina, mentre quelle della pagina transcodificata vengono mostrate come example.com.googleweblight.com/miapagina.

Le mie pagine verranno transcodificate per gli utenti di client più veloci?

  • Le pagine non verranno transcodificate se l'utente usa un client veloce.

Le mie pagine verranno transcodificate per gli utenti che effettuano ricerche da computer desktop o tablet?

  • Le pagine verranno transcodificate solo per gli utenti di telefoni cellulari e non per utenti di computer desktop o tablet.

Quali sono i browser supportati? 

  • Attualmente le pagine vengono transcodificate per le ricerche eseguite dal browser Chrome e dal browser Android (versione 2.3 o versioni successive), nonché da Google Go.

Come faccio a fornire feedback su queste pagine ottimizzate?

Le mie pagine transcodificate vengono memorizzate nella cache?

  • Solitamente, le pagine vengono transcodificate quando l'utente lo richiede, dalla versione attuale della pagina. Google memorizza nella cache i contenuti principali per massimo 24 ore. Altre risorse come CSS, JS e le immagini potrebbero essere memorizzate nella cache più a lungo.

Viene effettuata la transcodifica solo della pagina collegata dai risultati di ricerca o di tutto il sito?

Transcodifichiamo la pagina e le eventuali altre pagine su cui l'utente fa clic all'interno di quella pagina, a meno che non si tratti di una pagina non transcodificabile o per cui la transcodifica è stata disattivata.

Annunci ed entrate

Quali saranno le conseguenze sulle entrate pubblicitarie? 

  • Attualmente supportiamo annunci da varie reti e stiamo lavorando per includerne altre. Dai nostri esperimenti risulta che i siti transcodificati ricevono il 50% in più di traffico rispetto a quelli non transcodificati e ci aspettiamo che questo contribuisca ad aumentare le entrate del tuo sito.

Al momento quali sono le reti pubblicitarie supportate? 

  • Da ottobre 2018, supportiamo Sovrn, Zedo, AdSense e Tag publisher di Google (GPT). Ci stiamo adoperando per supportare Google Ad Manager e anche altre reti pubblicitarie.

Quanti annunci vengono visualizzati su una sola pagina?

  • Per mantenere ridotte le dimensioni della pagina e per consentire un caricamento più rapido, limitiamo il numero di annunci mostrati su una sola pagina. Al momento, il limite è impostato su tre. 

Utilizzo più reti pubblicitarie. In che modo Google seleziona gli annunci che vengono mostrati?

  • Attualmente, gli annunci vengono scelti in base all'ordine con cui sono richiesti dalla pagina originale.

Possiedo una rete pubblicitaria, ma la mia rete non è supportata. In che modo posso farla aggiungere?

Disattivazione

Cosa succede se disattivo Web Light?

  • Se esegui la disattivazione, Google non transcodificherà la tua pagina per gli utenti con dispositivi lenti. Tieni presente che il traffico verso il tuo sito proveniente dagli utenti che eseguono ricerche con dispositivi lenti può diminuire poiché ci vorrebbe più tempo per il caricamento delle pagine. 

Se non ho eseguito la disattivazione, perché la mia pagina non è stata transcodificata?

  • A causa di limiti tecnici, attualmente alcune pagine non possono essere transcodificate. Tali pagine verranno etichettate come non transcodificate nei risultati di ricerca. Alcuni esempi sono: 
    • Siti che richiedono cookie (ad esempio, siti personalizzati che richiedono l'accesso prima di poter essere utilizzati). 
    • Siti che utilizzano un gran quantitativo di dati (ad esempio, i siti di video).
    • Altri siti che sono tecnicamente complicati da transcodificare.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?