Codifica delle date

Assistente per il markup dei dati strutturati riconosce le date in tanti formati purché le date includano un mese, un giorno e un anno. Puoi fornire eventuali dati mancanti (come l'anno) aggiungendoli al set di pagine.

Se nella tua pagina di esempio le date vengono visualizzate in un unico punto (ad esempio 4 giugno 2012), è consigliabile taggare le date in un unico punto. Meno tag crei, più rapida sarà la codifica e più preciso sarà Assistente per il markup.

Codifica di date in un unico punto

  1. Inizia a taggare i dati come spiegato nella sezione Codifica di una pagina o Codifica di un modello email.
  2. Nella pagina Tagger, seleziona una data con il puntatore del mouse. Ad esempio, seleziona la data seguente: 4 giugno 2012.
  3. Seleziona Data > Data/ora o intervallo dal menu contestuale visualizzato.

    Assistente per il markup aggiunge la data alla colonna Le mie voci di dati.

  4. Finisci di taggare la pagina come spiegato nella sezione Codifica di una pagina o Codifica di un modello email.

Codifica di date in punti separati

In alcune pagine le informazioni sulle date vengono visualizzate in punti separati oppure vengono utilizzate le etichette per identificare i diversi componenti delle date. Ad esempio, in una pagina in cui vengono elencati diversi eventi potrebbero essere visualizzati il mese e l'anno una sola volta in alto, mentre i giorni specifici vengono visualizzati accanto a ogni evento. Se nelle tue pagine le date vengono visualizzate in punti separati, dovrai anche taggare le date in punti separati. 

Tieni presente che Assistente per il markup non riconosce le date taggate in punti separati e che specificano un intervallo (ad esempio 4-5 giugno e 2012).

Codifica di date in punti separati

  1. Inizia a taggare i dati come spiegato nella sezione Codifica di una pagina o Codifica di un modello email.
  2. Nella pagina Tagger, seleziona parte di una data con il puntatore del mouse. Ad esempio, seleziona la data seguente: giugno.
  3. Seleziona Data > Avanzate > elemento della data dal menu contestuale visualizzato. Ad esempio, seleziona Data > Avanzate > Mese.

    Assistente per il markup aggiunge la data alla colonna Le mie voci di dati.

  4. Continua a taggare gli elementi della data finché avrai taggato tutti i dati disponibili per la data.
  5. Finisci di taggare come spiegato nella sezione Codifica di una pagina o Codifica di un modello email.

Esempi di tag per le date

Ecco alcuni esempi di date che puoi taggare:

  • Una singola data. Ad esempio puoi taggare tutto quello che segue:
    • 4 giugno 2012
    • 4 giugno 2012
    • 4/6/12. I tuoi tag possono includere anche altri delimitatori e anni formati da quattro cifre,  come 4-6-2012. Se le date numeriche sono ambigue, Google presume che il primo numero rappresenti il mese. Ad esempio, 6/4/12 viene interpretato come il 4 giugno 2012, mentre 13/4/12 verrebbe interpretato come il 13 aprile 2012.
    Puoi taggare diverse date in una pagina. Ad esempio, se tagghi il 4 giugno 2012 e il 6 giugno 2012, l'evento verrà intepretato come se si verificasse due volte: una il 4 giugno e l'altra il 6 giugno.
  • Un intervallo di giorni. Ad esempio, 4-7 giugno 2012
    Nota che il delimitatore tra il giorno di inizio e quello di fine deve essere un trattino (-).
  • Date con orari. Ad esempio puoi taggare tutto quello che segue:
    • 4 giugno, 2012 3pm. Un orario seguito da am o pm. Google fa riferimento ai normali orari lavorativi per interpretare gli orari non seguiti da am o pm. Ad esempio, 11 verrebbe considerato come le 11 am e 2 verrebbe considerato come le 2 pm.
    • 4 giugno, 2012 15:00. Sistema orario di 24 ore.
    • 4 giugno 2012 15:00 EST o 4 giugno 2012 15:00-17:00. Orari con un fuso orario e con la differenza UTC/GMT.
    • 4 giugno 2012 2 - 3pm o  4-5 giugno 2012 2 - 3pm .Intervalli di orari con o senza un intervallo di date.
  • Date in punti separati.Puoi utilizzare l'opzione di aggiunta di tag avanzata per taggare come singola data i seguenti blocchi di testo separati:
    • Giorno: martedì 4 giugno Anno: 2013
    • 4 giugno | Ora: 7:30pm-9:30pm e 2012
    Google non riconosce gli intervalli di date suddivisi in più tag. Ad esempio, i seguenti tag non verrebbero considerati tag di data validi:
    • 4-5 giugno e 2012

Specifica manuale del formato delle date

Assistente per il markup presuppone che le date presenti nella pagina siano conformi alle regole di formattazione associate alla lingua della pagina. Ad esempio, se la lingua di una pagina è en-US, Assistente per il markup presuppone che la data 12-06-12 indichi il 6 dicembre 2012. Se invece la lingua della pagina è en-GB, Assistente presuppone che la data 12-06-12 indichi il 12 giugno 2012. Assistente per il markup determina automaticamente la lingua della pagina e quindi le regole di formattazione delle date.

Per ignorare Assistente per il markup e specificare un formato diverso per le date, procedi nel seguente modo:

  1. Visualizzazione della pagina Dati di codifica:
    Durante la creazione di un esempio La pagina Dati di codifica viene visualizzata se fai clic su Inizia la codifica nella prima pagina di Assistente per il markup.
    Dopo avere creato un esempio 
    1. Inserisci nel browser l'URL del markup di esempio creato da Assistente per il markup. Assistente per il markup non memorizza l'elenco di pagine di esempio create da te, pertanto dovrai aggiungere ai segnalibri la pagina di esempio prima di uscire.
    2. Fai clic su Torna alla codifica
  2. Fai clic sull'icona a forma di ingranaggio e seleziona Impostazioni.
  3. Nel menu popup Impostazioni, seleziona un formato dall'elenco Formato data.
  4. Fai clic su Salva.

Specifica manuale della lingua

Assistente per il markup dei dati strutturati rileva automaticamente la lingua dell'email o della pagina di esempio per comprendere meglio i dati presenti. Se il markup creato da Assistente per il markup è sbagliato puoi indicare esplicitamente ad Assistente per il markup la lingua utilizzata.

Per specificare manualmente la lingua, procedi nel seguente modo:

  1. Visualizzazione della pagina Dati di codifica:
    Durante la creazione di un esempio La pagina Dati di codifica viene visualizzata se fai clic su Inizia la codifica nella prima pagina di Assistente per il markup.
    Dopo avere creato un esempio 
    1. Inserisci nel browser l'URL del markup di esempio creato da Assistente per il markup. Assistente per il markup non memorizza l'elenco di pagine di esempio create da te, pertanto dovrai aggiungere ai segnalibri la pagina di esempio prima di uscire.
    2. Fai clic su Torna alla codifica
  2. Fai clic sull'icona a forma di ingranaggio e seleziona Impostazioni.
  3. Nel menu popup Impostazioni, seleziona una lingua dall'elenco Lingua sito.
  4. Fai clic su Salva.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?