Rifiutare backlink

Se è presente un'azione manuale contro il tuo sito per via di link non naturali che rimandano al tuo sito o se pensi che stai per ricevere un'azione manuale (a causa di link a pagamento o altri schemi di link che violano le nostre norme sulla qualità), dovresti provare a rimuovere tali collegamenti dall'altro sito. Se non riesci a rimuoverli, devi rifiutare quei link al tuo sito web.

Google si adopera per assicurarsi che le azioni su siti di terze parti non incidano negativamente su un sito web. In alcune circostanze, i link in entrata possono influenzare l'opinione di Google in merito a una pagina o a un sito. Ad esempio, tu o un ottimizzatore per motori di ricerca (SEO) a cui ti sei rivolto potreste avere creato link non validi che indirizzano al tuo sito tramite link a pagamento o altri schemi di link che violano le nostre norme sulla qualità. Innanzitutto, ti consigliamo di rimuovere dal Web il maggior numero possibile di link di spam o di scarsa qualità.

 

Si tratta di una funzione avanzata che deve essere adoperata con cautela. Se utilizzata in modo scorretto, questa funzione può potenzialmente incidere sul rendimento del tuo sito nei risultati di ricerca di Google.

Passaggio 0: valuta la necessità dell'intervento

Nella maggior parte dei casi, Google è in grado di stabilire quali link sono attendibili senza ulteriori indicazioni, pertanto per gran parte dei siti non è necessario utilizzare questo strumento.

Rifiuta i backlink solo se:

  1. Ritieni che sia presente un numero considerevole di link contenenti spam, artificiali o di bassa qualità che indirizzano al tuo sito e
  2. Il link hanno determinato un'azione manuale sul tuo sito o è probabile che la causino.

Passaggio 1: crea un elenco di link da rifiutare

Devi formare l'elenco di link da rifiutare in un file di testo da caricare per Google.

Formato del file con i link:

  • Specifica un URL o dominio da rifiutare per riga. Non puoi rifiutare un intero sottopercorso, ad esempio example.com/en/
  • Per rifiutare un dominio (o sottodominio), aggiungi il prefisso "domain:", ad esempio: domain:example.com
  • Il file deve essere un file di testo con la codifica UTF-8 o ASCII a 7 bit
  • Il nome del file deve terminare con .txt
  • Puoi includere commenti utili per te con l'aggiunta di # all'inizio di una riga. Le righe che iniziano con # verranno ignorate da Google.

Esempio:

# Due pagine da rifiutare
http://spam.example.com/stuff/comments.html
http://spam.example.com/stuff/paid-links.html

# Un dominio da rifiutare
domain:shadyseo.com

Se hai trovato URL o siti da rifiutare nel rapporto Link relativo al tuo sito, puoi scaricare i dati dal rapporto Link mediante il clic sul pulsante Esporta. Assicurati di rimuovere dal file scaricato ogni URL che non vuoi rifiutare.

Passaggio 2: carica l'elenco

Ora carica l'elenco di pagine o di domini da rifiutare.

Il caricamento di un nuovo elenco per i rifiuti comporta la sostituzione di tutti gli elenchi per i rifiuti caricati in precedenza.
  1. Visita la pagina dello strumento Rifiuta link.
  2. Seleziona il tuo sito web.
  3. Fai clic su Rifiuta link.
  4. Fai clic su Scegli file e seleziona il file che hai creato.
  5. Potrebbero essere necessarie alcune settimane prima che Google elabori le informazioni caricate. Il tuo elenco verrà integrato nel nostro indice quando eseguiremo una nuova scansione del Web e verranno rielaborate le pagine rilevate.

I link rifiutati continueranno a essere mostrati nel rapporto Link.

Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?