Termini di servizio aggiuntivi

Grazie per aver scelto Google Voice. Mediante l'utilizzo di Google Voice (il "Servizio"), l'utente acconsente e accetta di essere vincolato ai Termini di servizio di Google, alle Norme di utilizzo accettabile di Google Voice, alle Norme sulla privacy di Google e ai presenti termini e condizioni aggiuntivi (nell'insieme, i "Termini di servizio"). È importante che l'utente legga ognuno di questi documenti, in quanto costituiscono un accordo legale tra l'utente e Google in merito all'uso del Servizio.

ID chiamante

In caso l'utente disponga di un numero di Google Voice, questo verrà visualizzato dal destinatario come ID chiamante. Se non è stato impostato un numero di Google Voice, la persona chiamata visualizzerà un numero generico o la parola "sconosciuto".

Chiamate di emergenza

L'utente comprende e accetta che Google Voice è un'applicazione avanzata per la gestione delle chiamate e che la stessa non è in grado di effettuare chiamate ai servizi di emergenza né di ricevere chiamate dagli stessi. Inoltre, se l'utente non ha impostato un numero di Google Voice ma utilizza Google Voice per chiamare una centrale unica di emergenza (PSAP), tale centrale visualizza un numero generico o la parola "sconosciuto" come ID chiamante e potrebbe non essere in grado di ricontattare l'utente.

Diritti di proprietà di Google

Google ha il diritto di non fornire chiamate o connessioni a qualsiasi numero di telefono, a sua discrezione. I numeri non serviti possono includere, a titolo esemplificativo, determinate posizioni geografiche, numeri di servizi speciali, servizi di telefonia satellitare e altri servizi di deviazione chiamate.

Registrazione delle conversazioni

Google Voice fornisce una funzione che consente all'utente di registrare le singole conversazioni telefoniche. La legislazione in merito ai requisiti di notifica e gli avvisi relativi a tali conversazioni registrate varia in base al paese. Durante l'utilizzo della funzione l'utente è responsabile dell'applicazione delle leggi locali vigenti nella giurisdizione pertinente.

Pagamento delle fatture

A seconda del servizio Google Voice al quale ci si iscrive, all'utente potrebbe essere richiesto di pagare tariffe relative ai Servizi, come stabilito da Google. Potrebbero essere applicati costi aggiuntivi qualora l'utente richieda di modificare uno o più Servizi. A seconda del livello di Servizio selezionato, potrebbero essere applicati costi per chiamate da o verso alcune località, inclusi, a titolo esemplificativo, i telefoni pubblici e le aree di chiamata estese. Potrebbero inoltre essere previsti costi per alcuni servizi speciali o avanzati utilizzati dall'utente.

L'utente può acquistare credito prepagato da utilizzare per i servizi di Google Voice. Google non ha alcun obbligo di rimborsare l'acquisto di tale credito prepagato. I minuti utilizzati vengono fatturati in incrementi di uno. Il credito prepagato viene fatturato al momento dell'acquisto.

Salvo nei casi vietati dalla legge, il credito disponibile per le chiamate in uscita acquistato scade dopo sei mesi dalla data di ultimo utilizzo e non può essere ceduto.

Il credito disponibile può essere utilizzato per le chiamate effettuate utilizzando il Servizio.

Generali

Le chiamate effettuate da o verso numeri telefonici negli Stati Uniti e in altri paesi o aree geografiche vengono instradate e fornite da più operatori regolamentati e autorizzati.

Il servizio Google Voice è fornito da Google Voice, Inc., un'affiliata di Google LLC.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?