Esportare dati da Vault

Dopo aver identificato e raccolto i dati attinenti al tuo progetto Google Workspace eDiscovery con la ricerca, puoi esportarli per ulteriori analisi.

Nota: per cercare ed esportare dati, è necessario che l'amministratore di Google Workspace ti assegni i privilegi Gestione delle pratiche, Gestione delle ricerche e Gestione delle esportazioni.

Avviare un'esportazione

Questi passaggi si riferiscono alla nuova versione di Vault (vault.google.com). Vai ai passaggi per la versione classica di Vault

  1. Se non lo hai già fatto, accedi a vault.google.com, apri la pratica da cui vuoi esportare i dati e cerca i dati.
  2. Fai clic su Esporta.
  3. Inserisci un nome descrittivo per l'esportazione.
  4. Se la tua organizzazione ha un criterio dell'area geografica dati, seleziona l'area geografica dati per l'esportazione.
  5. Imposta le opzioni di esportazione specifiche per il servizio:
    1. Per Gmail, puoi includere o escludere i contenuti dei messaggi in modalità riservata. Se escludi questi contenuti, l'esportazione includerà solo i metadati dei messaggi.
    2. Per i messaggi, scegli il formato per i file dei contenuti dei messaggi, PST o mbox. Scopri di più sui formati.
    3. Per gli elementi di Drive, scegli di includere le informazioni sul livello di accesso per gli account con accesso indiretto nel file di metadati.
  6. Fai clic su Esporta.

    Nota: non puoi eseguire più di 20 esportazioni contemporaneamente in tutta l'organizzazione.

  7. Per esaminare lo stato di un'esportazione, fai clic su Esportazioni. Una volta completata l'esportazione, la colonna Stato è contrassegnata da un segno di spunta verde e il pulsante Scarica è abilitato.

  8. Se un'esportazione si potrae per più di 24 ore, Vault la interrompe e fornisce risultati parziali. Per ottenere risultati completi, riprendi l'esportazione.
  9. Scarica i dati esportati appena possibile. I file esportati restano disponibili per 15 giorni dopo l'avvio dell'esportazione. Successivamente, vengono eliminati in modo automatico.

Esportazioni con risultati parziali

L'elaborazione di esportazioni di grandi dimensioni può richiedere diverse ore. Se un'esportazione di grandi dimensioni non è completata dopo 24 ore, Vault la interrompe e fornisce risultati parziali. Potrai quindi riavviare l'esportazione dal punto in cui è stata interrotta.

Quando un'esportazione si protrae per più di 24 ore, Vault interrompe il processo e segnala che l'esportazione contiene risultati parziali. Puoi scaricare i messaggi e gli elementi che Vault è stato in grado di recuperare fino a quel momento, insieme a un file CSV in cui sono elencati gli account non esportati.

Fai clic su Continua esportazione per riprendere l'elaborazione dell'esportazione. Assegna un nuovo nome all'esportazione e Vault raccoglierà ulteriori messaggi ed elementi per altre 24 ore. Puoi continuare un'esportazione il numero di volte necessario per recuperare tutti i messaggi e gli elementi che corrispondono alla tua ricerca.

Suggerimento: se l'esportazione richiede troppo tempo, potrebbe essere opportuno annullarla e provare una diversa strategia di ricerca:
  • Se possibile, identifica gli account da esportare ed esegui diverse ricerche, ciascuna su un numero limitato di account.
  • Esegui diverse ricerche utilizzando intervalli di date. Ad esempio, cerca i messaggi inviati nel 2013, quindi cerca quelli inviati nel 2014 con un'altra ricerca.

Scaricare un'esportazione

Questi passaggi si riferiscono alla nuova versione di Vault (vault.google.com). Vai ai passaggi per la versione classica di Vault

  1. Se non lo hai già fatto, accedi a vault.google.com.
  2. Fai clic su Pratiche, quindi sulla pratica che contiene l'esportazione.
  3. Fai clic su Esportazioni.
  4. Posiziona il cursore del mouse sull'esportazione che vuoi scaricare e fai clic su Scarica.
  5. Nel popup visualizzato, fai clic su Scarica accanto a ogni file che vuoi scaricare.
  6. Fai clic su Fine.
  7. Per informazioni su come elaborare e analizzare i file esportati, consulta l'articolo che spiega come esaminare i file di esportazione di Vault.

 


Utilizzare la versione classica di Vault

Fai clic qui sotto per aprire i passaggi per la versione classica di Vault (ediscovery.google.com). Vai ai passaggi per la nuova versione di Vault

Esportare i dati di Vault in ediscovery.google.com

Avviare un'esportazione

  1. Se non l'hai ancora fatto, crea una pratica e cerca i messaggi o gli elementi che vuoi esportare.
  2. Nell'elenco dei risultati di ricerca, fai clic su Esporta risultati.
  3. Inserisci il nome dell'esportazione.
  4. Scegli un'area geografica dati.
  5. A seconda del tipo di dati da esportare:
    • Per le esportazioni di messaggi, scegli PST o mbox. Puoi anche scegliere se includere i contenuti di qualsiasi messaggio in modalità riservata eventualmente incluso nell'esportazione.
    • Per le esportazioni da Drive, scegli se includere informazioni sul livello di accesso per gli utenti con accesso indiretto ai file.
  6. Fai clic su Avvia esportazione.

    Nota: non puoi eseguire più di 20 esportazioni contemporaneamente in tutta l'organizzazione.

  7. Se un'esportazione si potrae per più di 24 ore, Vault la interrompe e fornisce risultati parziali. Per ottenere risultati completi, riprendi l'esportazione.

La pagina Esportazione mostra lo stato dell'esportazione. Durante l'esportazione puoi continuare a lavorare in Vault. Una volta completata l'esportazione, vedrai un segno di spunta verde accanto al suo nome.

Scaricare un'esportazione

  1. Al termine dell'esportazione, fai clic su Visualizza file completati sotto il nome dell'esportazione. Se l'esportazione è completa ma non vedi il link, aggiorna la pagina.
  2. Fai clic su Scarica accanto a un file per scaricarlo.

Nota: i file esportati restano disponibili per 15 giorni dopo l'avvio dell'esportazione. Successivamente, vengono eliminati in modo automatico.

Per analizzare i file esportati da Vault, consulta l'articolo che spiega come esaminare i file di esportazione di Vault.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?