Informazioni sulle variabili

Le variabili in Google Tag Manager sono denominate segnaposto per i valori che vengono compilati quando il codice viene eseguito sul tuo sito web o nella tua app per dispositivi mobili. Ad esempio, la variabile Tag Manager denominata "URL pagina" restituisce l'URL della pagina web corrente.

Le variabili vengono utilizzate sia negli attivatori sia nei tag:

  • Negli attivatori, le variabili vengono utilizzate per definire i filtri che specificano quando un determinato tag deve essere attivato (ad es. per attivare un attivatore quando la variabile url contiene "example.com/index.html").
  • Nei tag, le variabili vengono utilizzate per acquisire valori dinamici (ad es. per trasferire il valore della transazione e dell'ID prodotto al tag di monitoraggio delle conversioni).

Tag Manager fornisce un insieme di variabili integrate predefinite, che gestiscono la maggior parte delle esigenze legate alla configurazione di tag e attivatori. Puoi anche creare variabili definite dall'utente per pagine web o app per dispositivi mobili in base a requisiti specifici che potrebbero non essere soddisfatti dalle variabili integrate.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?