Remarketing dinamico di Universal Analytics

Utilizza Google Tag Manager e Google Analytics per coinvolgere nuovamente gli utenti in base ai contenuti che hanno già visto.
Nota: questo articolo contiene informazioni su Universal Analytics. Se utilizzi la nuova generazione di Google Analytics, consulta la documentazione di Google Analytics 4.

Il remarketing ti consente di mostrare gli annunci agli utenti e personalizzarli in base al contenuto che hanno visualizzato. Grazie al remarketing dinamico, puoi spingerti oltre e mostrare ai visitatori del tuo sito un annuncio con il prodotto specifico che hanno precedentemente visualizzato sul tuo sito. Questo articolo descrive come implementare il remarketing dinamico di Google Analytics con Tag Manager.

Passaggio 1: imposta le dimensioni personalizzate

Quando gli utenti visualizzano i contenuti codificati con attributi di verticale, ad esempio un annuncio per un tipo specifico di scarpe, tali informazioni vengono trasferite ad Analytics come dimensioni personalizzate. Analytics rende disponibili quelle informazioni per la tua campagna di remarketing dinamico Google Ads.

Per creare dimensioni personalizzate segui le istruzioni nel Centro assistenza Google Analytics.

Assicurati di impostare i nomi delle dimensioni personalizzate esattamente come consigliato nella guida alle dimensioni personalizzate. Tieni presente che ci saranno chiavi diverse per ciascun verticale. Pertanto, accertati di cercare i valori di verticale appropriati.

Ad esempio, il verticale Vendita al dettaglio richiederà una dimensione ecomm_prodid e dovrai includere dimensioni per ecomm_pagetype ed ecomm_totalvalue, in quanto necessarie per il remarketing dinamico in Analytics.

Per ciascuna dimensione personalizzata, imposta il menu Ambito su Hit, dato che tali azioni non devono fare riferimento a una sessione o a un utente, ma solo a visualizzazioni di pagina.

Prendi nota del numero di indice di ogni dimensione creata. Dovrai utilizzare questi numeri di indice in seguito per la configurazione di Tag Manager.

Passaggio 2: imposta il livello dati

Rivolgiti al tuo sviluppatore web per aggiungere gli attributi necessari al livello dati. I valori e le chiavi del livello dati verranno utilizzati dal tag per identificare il prodotto di interesse. Il seguente esempio di codice rappresenta un negozio di vendita al dettaglio che raccoglie l'ID prodotto, il tipo di pagina e il valore totale del prodotto:

<script>
dataLayer = [{
    'product_ids' : 'AA12345',
    'page_type' : 'product',
    'total_value' : 49
}]
</script>

Per accertarti che i valori delle chiavi dataLayer() siano disponibili, inserisci il codice dataLayer() sopra il tag contenitore iniziale di Tag Manager. Leggi ulteriori informazioni.

Passaggio 3: imposta gli Attributi dinamici

L'obiettivo degli Attributi dinamici è collegare le informazioni sugli attributi di verticale di Google Analytics al tuo account Google Ads. Per impostare gli Attributi dinamici in Google Analytics:

  1. In Google Analytics vai ad Amministrazione e poi colonna Proprietà: Informazioni sul monitoraggio e poi Raccolta dati e imposta Remarketing su On. Fai clic su Salva.
  2. Rimani nella sezione Amministrazione e vai a colonna Proprietà: Definizioni dei segmenti di pubblico e poi Attributi dinamici.
  3. Se non l'hai già fatto, collega il tuo account Google Ads facendo clic sull'apposito link.
    1. Seleziona l'account Google Ads da collegare.
    2. Assegna un nome al gruppo di collegamenti nel campo Titolo gruppo di collegamenti.
    3. Utilizza le opzioni di attivazione/disattivazione per collegare una o più viste dei dati.
    4. Fai clic su Collega account e poi su Fine.
    5. Torna alla colonna Proprietà: Definizioni dei segmenti di pubblico e poi Attributi dinamici.
  4. Fai clic su + Nuovo attributo.
  5. Nella sezione Configurazione, imposta Tipo di attività, ad esempio Vendita al dettaglio, Vista e Account di destinazione. Quando hai finito, fai clic su Passaggio successivo.
  6. Nella sezione Attributi dinamici, imposta gli attributi in base alle dimensioni personalizzate create in precedenza. Ad esempio, se utilizzi Vendita al dettaglio, imposta ID prodotto su ecomm_prodid, Tipo di pagina su ecomm_pagetype e Valore totale su ecomm_totalvalue.
  7. Fai clic su Salva.

Passaggio 4: crea segmenti di pubblico in Analytics

Dopo aver aggiornato i tag con gli attributi da utilizzare, tali attributi vengono resi disponibili in Analytics. Puoi ora utilizzarli per creare i segmenti di pubblico per il remarketing.

Per informazioni su come creare segmenti di pubblico, consulta le istruzioni nel Centro assistenza Analytics.

Passaggio 5: crea le variabili definite dall'utente

In Tag Manager crea tre nuove variabili definite dall'utente per associare i valori del livello dati e le dimensioni personalizzate appena impostate nei passaggi 1 e 2.

  1. Nell'area di lavoro di Tag Manager vai a Variabili e fai clic sul pulsante Nuova nella sezione Variabili definite dall'utente.
  2. Fai clic su Configurazione variabile e seleziona Variabile di livello dati.
  3. Imposta Nome variabile livello dati sul nome della variabile nell'oggetto dataLayer(). Per tornare al precedente esempio di codice di dataLayer(), questo valore sarebbe impostato su "product_ids".
  4. Lascia il campo Versione livello dati impostato sul valore predefinito di 2.
  5. Assegna un nome alla variabile. Per l'esempio di ID prodotto Vendita al dettaglio, utilizzeremo "ID prodotto".
  6. Salva la variabile.

Ripeti questa procedura per tutte le restanti variabili definite dall'utente.

Passaggio 6: aggiungi le variabili definite dall'utente a Tag Manager

Il passaggio finale consiste nell'aggiungere le nuove variabili definite dall'utente che hai creato in Tag Manager alla variabile Impostazioni di Google Analytics:

  1. Vai a Variabili e seleziona la variabile Impostazioni di Google Analytics.
  2. Fai clic su Configurazione variabile e seleziona Altre impostazioni e poi Dimensioni personalizzate.
  3. Fai clic su Aggiungi dimensione personalizzata.
  4. Utilizza il variable selector iconselettore di variabili per impostare il valore di dimensione per ciascuna variabile Tag Manager definita dall'utente che hai creato al passaggio 5. I valori di indice corrispondono a quelli annotati al passaggio 1 durante la creazione delle dimensioni personalizzate in Analytics. Ad esempio, il valore di Indice potrebbe essere 3 e il Valore di dimensione {{Product IDs}}.
  5. Una volta terminato, salva la configurazione e pubblica il contenitore.

Se non vuoi impostare dimensioni personalizzate nella variabile globale Impostazioni di Google Analytics, puoi applicare le impostazioni della dimensione personalizzata al tag visualizzazione di pagina: apri il tag, seleziona la casella di controllo Abilita l'override delle impostazioni in questo tag per mostrare la sezione Altre impostazioni e segui i relativi passaggi sopra riportati.

Risorse correlate

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?