Eventi di Google Analytics

Google Tag Manager utilizza le configurazioni di attivazione per attivare i tag in risposta agli eventi. Questo articolo spiega come utilizzare Tag Manager per configurare i tag evento di Google Analytics attivati ​​in risposta a clic sui link, clic su altri tipi di elementi, a intervalli prestabiliti e quando vengono inviati moduli.

In questo articolo viene inoltre descritto come configurare Tag Manager per creare attivatori che rilevano determinati tipi di eventi la cui occorrenza è prevista su una pagina web. Per un controllo più preciso della funzionalità degli attivatori, imposta il codice per utilizzare gli attivatori in base agli eventi inviati al livello dati.

Di seguito sono riportati i due metodi più comuni per inviare a Google Analytics le informazioni sugli eventi relativi ai clic:

Per gli esempi seguenti, si presuppone che una pagina web contenga un menu di navigazione con i seguenti nomi di link e URL:

Acquisti https://example.com/acquisti.html
Informazioni https://example.com/informazioni.html
Contatto https://example.com/contatto.html

Utilizzare attivatori e tag separati per monitorare i clic

Per questo metodo è necessario creare tre attivatori e tre tag, vale a dire una coppia attivatore/tag per ogni elemento della tabella sopra riportata:

  1. Aggiungi un tag Visualizzazione di pagina di Google Analytics se non ne esiste già uno. Questo tag deve attivarsi su tutte le pagine.
  2. Consenti a Tag Manager di acquisire i dati degli URL di clic:
    1. Fai clic su Variabili.
    2. Nella sezione Variabili integrate, fai clic su Configura.
    3. Attiva la casella di controllo per l'URL di clic.
  3. Crea attivatori per monitorare i clic sui link acquisti.html, contatto.html e informazioni.html:
    1. Fai clic su Attivatori poi Nuovo.
    2. Fai clic su Configurazione attivatore poi Clic - Solo link.
    3. Aggiungi queste impostazioni alla configurazione dell'attivatore:
      • Attendi i tag: attiva
      • Tempo di attesa massimo: 2000 (millisecondi)
      • Verifica convalida: disattiva
      • Abilita questo attivatore quando tutte queste condizioni sono vere: URL di clicpoi contiene poi acquisti.html
      • Attiva su: Tutti i clic
      • Assegna all'attivatore il nome "Attivatore - Clic per gli acquisti" e salvalo.
    4. Ripeti la stessa procedura per "contatto.html" e "informazioni.html"
  4. Crea tre nuovi tag di Google Analytics per monitorare i clic per ogni pagina:
    1. Fai clic su Tag poi Nuovo.
    2. Fai clic su Configurazione tag poi Google Analytics - Universal Analytics.
    3. Imposta Tipo di monitoraggio su Evento.
    4. Inserisci i Parametri del monitoraggio eventi:
      • Categoria: nav
      • Azione: seleziona
      • Etichetta: acquisti
        NOTA: il valore di Etichetta deve corrispondere allo specifico link sul quale viene fatto clic (ad es. "Acquisti" per acquisti.html, "Contatto" per contatto.html e "Informazioni" per informazioni.html).
      • Nome tag: UA - Evento - Link Acquisti
      • Hit da non interazione: Falso
      • Impostazioni di Google Analytics: seleziona una variabile Impostazioni di Google Analytics esistente oppure creane una nuova.
    5. Fai clic su Attivazione e seleziona l'attivatore denominato "Attivatore - Clic per gli acquisti" che hai creato al passaggio 3.
    6. Assegna un nome al tag e salva la configurazione.
  5. Ripeti la stessa procedura per creare i tag per i link Contatto e Informazioni. Ricorda di impostare il valore Etichetta in base al nome della pagina, ad es. "Acquisti" per acquisti.html, "Contatto" per contatto.html e "Informazioni" per informazioni.html.
  6. Pubblica il contenitore.

Utilizzare un singolo tag per monitorare i clic

Puoi semplificare il tuo contenitore avvalendoti di un singolo attivatore che utilizza un'espressione regolare per attivarsi nelle pagine corrette e di un attivatore che utilizza una variabile di Tag Manager per il campo Etichetta:

  1. Aggiungi un tag Visualizzazione di pagina di Google Analytics se non ne esiste già uno. Questo tag deve attivarsi su tutte le pagine.
  2. Consenti a Tag Manager di acquisire i valori degli URL di clic.
    1. Fai clic su Variabili.
    2. Nella sezione Variabili integrate, fai clic su Configura.
    3. Seleziona la variabile integrata URL di clic.
  3. Crea un singolo attivatore per gestire i clic sui link per ogni elemento della tabella sopra riportata:
    1. Fai clic su Attivatori poi Nuovo.
    2. Fai clic su Configurazione attivatore poi Clic - Solo link
    3. Configura l'attivatore con queste impostazioni:
      • Attendi i tag: attiva
      • Tempo di attesa massimo: 2000 (millisecondi)
      • Verifica convalida: disattiva
      • Abilita questo attivatore quando tutte queste condizioni sono vere: URL di clic poi corrisponde all'espressione regolare poi contatto\.html|acquista\.html|informazioni\.html
      • Attiva su: Tutti i clic
    4. Assegna un nome all'attivatore "Attivatore - Clic nav" e salvalo.
  4. Crea un singolo tag per gestire tutti i clic:
    1. Fai clic su Tag poi Nuovo.
    2. Fai clic su Configurazione tag poi Universal Analytics.
    3. Imposta Tipo di monitoraggio su Evento.
    4. Completa il campo Parametri del monitoraggio eventi:
      • Categoria: nav
      • Azione: seleziona
      • Etichetta: {{URL di clic}}
    5. Fai clic su Attivazione e seleziona l'attivatore denominato "Attivatore - Clic nav" che hai creato al passaggio 3.
    6. Salva il tag.
  5. Pubblica il contenitore.

Clic su qualsiasi elemento

Utilizza questa procedura per monitorare i clic su elementi diversi dai link, inclusi clic su immagini, elementi <div> o qualsiasi altro elemento della pagina accessibile dal DOM. Per questo esempio, ogni immagine ha un valore galleria per l'attributo class e un valore di attributo ID univoco per ogni immagine:

<a href="ggb.jpg" class="galleria" id="Golden_Gate_Bridge">
<a href="tm.jpg" class="galleria" id="Taj_Mahal">

In questo esempio, ci serviamo di questi attributi per configurare un attivatore che si attiva sui tag immagine con class="galleria" e utilizziamo tale attivatore per attivare un tag che invia i rispettivi valori ID (ad esempio Golden_Gate_Bridge, Taj_Mahal) a Google Analytics:

  1. Aggiungi un tag Visualizzazione di pagina di Google Analytics se non ne esiste già uno. Questo tag deve attivarsi su tutte le pagine.
  2. Consenti a Tag Manager di acquisire i valori ID e classe che hanno ricevuto clic.
    1. Fai clic su Variabili.
    2. Nella sezione Variabili integrate, fai clic su Configura.
    3. Seleziona le variabili integrate Click Classes e Click ID.
  3. Crea un nuovo attivatore che si attiva quando un link ha come valore di attributo di classe galleria:
    1. Fai clic su Attivatori poi Nuovo.
    2. Fai clic su Configurazione attivatore poiClic - Tutti gli elementi.
    3. Configura l'attivatore con queste impostazioni:
      • Attiva su: Alcuni clic
      • Attiva questo attivatore quando si verifica un evento e tutte queste condizioni sono vere: Click Class poi contiene poi galleria.
    4. Salva l'attivatore e assegnagli il nome "Attivatore - Clic immagine galleria" quando richiesto.
  4. Crea un tag per acquisire i valori di attributo ID per un'immagine su cui viene fatto clic:
    1. Fai clic su Tag poi Nuovo.
    2. Fai clic su Configurazione tag poi Universal Analytics.
    3. Imposta Tipo di monitoraggio su Evento.
    4. Completa il campo Parametri del monitoraggio eventi:
      • Categoria: Galleria immagini
      • Azione: Clic
      • Etichetta: {{ID clic}}
        Nota: le parentesi graffe vengono utilizzate nei campi di testo e nel codice personalizzato per sostituire un nome di variabile Tag Manager valido con il valore pertinente recuperato dall'evento.
      • Hit da non interazione: Falso
      • Impostazioni di Google Analytics: seleziona una variabile Impostazioni di Google Analytics esistente o creane una nuova, se necessario.
    5. Fai clic su Attivazione e seleziona l'attivatore denominato "Attivatore - Clic Immagine galleria" che hai creato al passaggio 3.
    6. Salva il tag con il nome "GA - Tag evento - Clic Immagine galleria".
  5. Pubblica il contenitore.

Intervalli prestabiliti

L'implementazione di tag a intervalli prestabiliti può influire sui rapporti della frequenza di rimbalzo, i cui valori possono apparire inferiori al previsto.

Monitora gli intervalli prestabiliti se devi conoscere il tempo sulla pagina quando non vengono attivati eventi, ad esempio il numero di utenti che leggono il testo o riproducono il video sulla pagina. Inoltre, considerando il fatto che le sessioni di Google Analytics scadono dopo 30 minuti per impostazione predefinita, potresti voler implementare un "evento keepalive" per fare in modo che venga inviata un'attività ogni 25 minuti.

Per configurare un tag che monitori gli intervalli prestabiliti:

  1. Aggiungi un tag Visualizzazione di pagina di Google Analytics di base se non ne esiste ancora uno. Questo tag deve attivarsi su tutte le pagine.
  2. Crea un attivatore del timer:
    1. Fai clic su Attivatori poi Nuovo.
    2. Fai clic su Configurazione attivatore poi Timer.
    3. Aggiungi queste impostazioni alla configurazione dell'attivatore:
      • Nome evento: gtm.timer
      • Intervallo: 1500000 (calcolato in millisecondi)
      • Limite: 5
      • Abilita questo attivatore quando tutte queste condizioni sono vere: URL della pagina poi contiene poi video.html
    4. Salva l'attivatore con il nome "Attivatore - Timer sessione"
  3. Crea un tag timer sessione:
    1. Fai clic su Tag poi Nuovo.
    2. Fai clic su Configurazione tagpoi Universal Analytics e aggiungi le seguenti impostazioni alla configurazione del tag:
      • Tipo di monitoraggio: Tempi
      • Parametri di monitoraggio tempi utenti: lascia vuoto questo campo o aggiungi i valori desiderati per i rapporti.
    3. Fai clic su Attivazione e seleziona l'attivatore denominato "Attivatore - Timer sessione" che hai creato al passaggio 2.
  4. Pubblica il contenitore.

Invii di moduli

Questa tecnica causerà l'attivazione di un tag ogni volta che viene inviato un modulo su una pagina web. Per quest'esempio si presuppone che il tag HTML <form> contenga un attributo ID con un valore di "contattaci":

<form action="/example" method="POST" id="contattaci">

Possiamo utilizzare questo ID per creare un attivatore che rileverà quando viene inviato il modulo:

  1. Aggiungi un tag Visualizzazione di pagina di Google Analytics di base se non ne esiste ancora uno. Questo tag deve attivarsi su tutte le pagine.
  2. Consenti a Tag Manager di acquisire gli ID modulo:
    • Fai clic su Variabili.
    • Fai clic su Configura nella sezione Variabili integrate.
    • Seleziona la variabile integrata Form ID.
  3. Crea un attivatore Invio modulo:
    • Fai clic su Attivatori poi Nuovo.
    • Fai clic su Configurazione attivatore poi Invio modulo.
    • Aggiungi queste impostazioni alla configurazione dell'attivatore:
      • Attendi i tag: disattiva
      • Verifica convalida: disattiva
      • Attiva su: Alcuni moduli
      • Attiva questo attivatore quando si verifica un evento e tutte queste condizioni sono vere: ID modulo poi contiene poi contattaci
    • Salva l'attivatore con il nome "Attivatore - Invii moduli personali".
  4. Crea il tag per monitorare gli invii di moduli:
    1. Fai clic su Tag poi Nuovo.
    2. Fai clic su Configurazione tag poi Universal Analytics.
    3. Imposta Tipo di monitoraggio su Evento.
    4. Compila Parametri del monitoraggio eventi:
      • Categoria: Moduli
      • Azione: Invia
      • Etichetta: Generazione lead - {{ID modulo}} 
        Nota: le parentesi graffe vengono utilizzate nei campi di testo e nel codice personalizzato per sostituire un nome di variabile Tag Manager valido con il valore pertinente recuperato dall'evento.
    5. Hit da non interazione: Falso
    6. Impostazioni di Google Analytics: seleziona una variabile Impostazioni di Google Analytics esistente oppure creane una nuova.
    7. Fai clic su Attivazione e seleziona l'attivatore denominato "Attivatore - Invii moduli personali" che hai creato al passaggio 3.
    8. Salva il tag con il nome "GA - Tag evento - Invii moduli".
  5. Pubblica il contenitore.

Risorse correlate

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?