Monitoraggio delle conversioni di Google Ads

Utilizza Tag Manager per distribuire i tag di conversione Google Ads

Creating a Google Ads Tag & Conversion Linker in Google Tag Manager

Il monitoraggio delle conversioni di Google Ads mostra ciò che accade dopo che un cliente fa clic sui tuoi annunci, ad esempio se ha acquistato un prodotto, eseguito la registrazione alla tua newsletter, chiamato la tua attività o scaricato la tua app. Quando un cliente completa un'azione che hai indicato come importante, tale azione viene definita conversione.

Prima di iniziare a utilizzare questo tag, ti consigliamo di acquisire ulteriori informazioni sul funzionamento di questa funzionalità nel Centro assistenza Google Ads.

Per impostare il monitoraggio delle conversioni di Google Ads, devi inserire l'ID conversione e l'etichetta di conversione di Google Ads obbligatori e un valore di conversione, un ID ordine e/o un codice valuta facoltativi.

Per evitare conversioni duplicate nei rapporti, aggiungi un ID ordine dall'app o dal sito web come valore per una variabile di livello dati in Tag Manager.
  1. In Tag Manager, avvia un nuovo tag Google Ads. Dalla schermata iniziale selezionare Nuovo tag e poi Configurazione tag e poi Monitoraggio delle conversioni di Google Ads.
  2. Accedi all'account Google Ads per raccogliere i valori da utilizzare per completare l'impostazione dei tag:
    1. Nell'account Google Ads fai clic sul menu Strumenti e impostazioni. ()
    2. Seleziona Misura: Conversioni per aprire la tabella Azioni di conversione.
    3. Seleziona il nome della conversione che vuoi utilizzare nella colonna Azione di conversione.
    4. Espandi la scheda Impostazione del tag per visualizzare i dettagli dei tag.
    5. Seleziona la scheda Utilizza Google Tag Manager.
    6. Copia i valori per ID conversione ed Etichetta conversione.
  3. In Tag Manager, aggiungi i valori obbligatori ID conversione e Etichetta conversione, ottenuti dal passaggio 2, nei rispettivi campi. Puoi aggiungere facoltativamente un Valore conversione, un ID ordine* e un Codice valuta. Assicurati di utilizzare le variabili di Tag Manager per i valori di questi campi, ove possibile. Ad esempio, nella maggior parte dei casi viene utilizzata una variabile per l'ID ordine.
  4. Scegli uno o più attivatori nella sezione Attivazione per specificare quando deve essere attivato il tag.
  5. Fai clic su Salva per completare la configurazione del tag.
  6. Importante: per una compatibilità ottimale del browser web, assicurati che sia attivato un Linker conversioni.

  7. Visualizza l'anteprima delle modifiche e pubblicale quando sono pronte.
Per acquisire l'intero flusso di clienti del tuo sito e includere le conversioni da sorgenti diverse da Google Ads nei rapporti sul monitoraggio delle conversioni, utilizza Tag Manager per implementare Google Analytics in tutto il sito e poi importa gli obiettivi e le transazioni di Analytics in Google Ads.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?