Modifiche importanti per gli attuali utenti di Quickoffice Pro e Pro HD

Quickoffice non è più disponibile per il download. Per lavorare con file di Microsoft® Office, installa le ultime versioni delle app DocumentiFogliPresentazioni da Google Play sul tuo telefono o tablet Android oppure le app Documenti, Fogli e Presentazioni dall'App Store per il tuo iPhone o iPad. Ulteriori informazioni sulla modifica dei file di Office in Documenti, Fogli e Presentazioni Google.

Quickoffice è ora disponibile per il download gratuito per dispositivi Android e iOS. Questo articolo riguarda importanti modifiche alle applicazioni Quickoffice Pro e Pro HD, che non sono più supportate e non saranno più disponibili per il download.

A partire dal 1º aprile 2014, da Quickoffice Pro e Quickoffice Pro HD non potrai più accedere a nessun file sui servizi di archiviazione cloud, compreso Google Drive. Gli utenti attuali di Quickoffice Pro e Quickoffice Pro HD possono continuare a utilizzare l'applicazione esistente per creare, visualizzare e modificare documenti, anche se passando all'applicazione Quickoffice potranno sfruttare le nuove funzioni e gli aggiornamenti del prodotto. Per questi motivi, ti consigliamo di scaricare l'applicazione Quickoffice.

La nuova applicazione Quickoffice ha caratteristiche simili a Quickoffice Pro e Pro HD, ma alcune modifiche sono degne di nota:

  • Il download di Quickoffice è gratuito per tutti gli utenti di dispositivi Android e iOS. Per accedere all'applicazione è necessario creare un account Google o utilizzare un account esistente.
  • Le applicazioni Quickoffice Pro e Pro HD non sono più disponibili per il download e non sono supportate.
  • Quickoffice si integrerà con Google Drive per offrire una soluzione di archiviazione cloud unificata tramite la quale puoi accedere ai file, modificarli e salvarli. Altri fornitori di spazio di archiviazione sulla cloud non sono supportati all'interno dell'applicazione, ma in alcuni casi potrebbero essere compatibili.
Ulteriori informazioni sull'utilizzo di servizi cloud di terze parti con l'applicazione Quickoffice

Con l'applicazione Quickoffice (su iOS e Android), potrai lavorare direttamente sia con file locali che con file di Office archiviati su Google Drive. Tieni presente che l'applicazione richiede l'accesso con un account Google, a meno che tu non stia utilizzando un dispositivo Android con una versione del sistema operativo mobile superiore alla 4.3, come la versione 4.4 (KitKat).

Puoi anche lavorare con file di Office archiviati su altre piattaforme cloud (ad esempio, Box, Dropbox ecc.) seguendo questi passaggi:

  • Accedi all'app Quickoffice.
  • Lancia il tuo servizio cloud preferito.
  • Dall'applicazione di tale servizio cloud, seleziona il file a cui vuoi lavorare.
  • Una volta visualizzato il file nel visualizzatore file di tale applicazione, scegli di aprirlo con Quickoffice. (Pertanto, ad esempio, all'interno del visualizzatore file di Box, selezione il file, tocca "Apri in" e seleziona "Quickoffice"). Il file verrà aperto nell'applicazione Quickoffice per essere modificato.

Una volta terminato di modificare il file, puoi salvare e memorizzare il file aggiornato negli altri servizi cloud seguendo questi passaggi:

  • Per gli utenti iOS: salva il file aggiornato in locale nel tuo telefono, tablet o su Drive. Successivamente, accedi a tale unità dall'applicazione Quickoffice (ad esempio, Drive, "Il mio iPhone" o "Il mio iPad") e individua il file aggiornato. Apri il riquadro dei dettagli di quel file facendo clic sulla freccia blu accanto al file aggiornato, seleziona "Apri in" e scegli il tuo servizio cloud preferito. Il file aggiornato dovrebbe aprirsi nell'applicazione del servizio cloud selezionato ed è da lì che puoi salvare nella cloud il file aggiornato.
  • Per gli utenti Android: potresti essere in grado di salvare il file aggiornato direttamente nel servizio cloud facendo clic su "Salva". In alcuni casi, il salvataggio diretto sul servizio cloud non è possibile. In tal caso, puoi salvare il file aggiornato in locale sul tuo telefono o tablet. Successivamente, apri l'applicazione del servizio cloud, vai alla funzione di caricamento e scegli il file salvato in locale sul telefono o sul tablet. Il file aggiornato verrà caricato nell'applicazione del servizio cloud.
  • In questo modo potresti avere due copie del file in tale applicazione: l'originale e la versione modificata in Quickoffice.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
94450
false