Configurazione di punti di accesso con il servizio di localizzazione di Google

Per migliorare il tuo utilizzo dei servizi basati sulla posizione geografica, Google, in qualità di fornitore di servizi di localizzazione, utilizza dati Wi-Fi pubblicamente trasmessi da punti di accesso wireless, nonché dati GPS e di trasmettitori di telefonia mobile.

I servizi di localizzazione hanno un ruolo chiave nel funzionamento di tante delle più diffuse applicazioni in grado di individuare la posizione, in particolare su smartphone, laptop e su altri dispositivi abilitati per il Wi-Fi. L'inclusione del tuo punto di accesso Wi-Fi nel servizio di localizzazione di Google consente ad applicazioni come Google Maps di funzionare meglio e con maggiore precisione.

Per stimare la posizione di un dispositivo vengono utilizzate esclusivamente informazioni Wi-Fi trasmesse pubblicamente.

Puoi decidere se includere o meno il tuo punto di accesso in GLS procedendo nel seguente modo.

Come faccio a disattivare questa funzionalità?

Per disattivare questa funzionalità, puoi modificare l'SSID (nome) del tuo punto di accesso Wi-Fi (nome della tua rete wireless) in modo che termini con "_nomap". Ad esempio, se il tuo SSID è "12345", devi cambiarlo in "12345_nomap".

Puoi fare clic sul link riportato di seguito corrispondente al produttore del tuo punto di accesso per trovare istruzioni specifiche su come modificare l'SSID del tuo punto di accesso. Se hai ricevuto il punto di accesso dal tuo ISP, potrebbe essere opportuno contattarlo per sapere come modificare l'SSID.

  • Apple
  • Belkin
  • Linksys (Cisco)
  • Netgear
  • US Robotics

Ad esempio, su molti punti di accesso puoi accedere al pannello di controllo, da cui puoi modificare il relativo SSID procedendo nel seguente modo:

  1. Stabilisci una connessione fisica tra il tuo punto di accesso e il tuo computer utilizzando un cavo ethernet.
  2. Stabilisci il gateway predefinito della tua connessione:
    • Su Windows, digita "ipconfig" nel prompt dei comandi (accessibile dal menu Start).
    • Su Mac OS, digita "ifconfig" nel prompt dei comandi.
    • Su Linux, digita "ifconfig" nel prompt dei comandi.
  3. Una volta individuato il gateway predefinito (che sarà simile a 192.168.0.1), digitalo nella barra degli indirizzi del tuo browser web; si aprirà il pannello di controllo del tuo punto di accesso.
  4. Potresti dover eseguire l'accesso al pannello di controllo del tuo punto di accesso. In tal caso, il nome utente e la password dovrebbero essere indicati nel libretto che hai ricevuto insieme al punto di accesso.

Dopo aver modificato l'SSID, devi ristabilire una connessione alla rete utilizzando il nuovo nome da qualsiasi dispositivo con supporto Wi-Fi, come un laptop o un telefono. Se la rete è protetta tramite password, quest'ultima non dovrebbe essere cambiata.

Per assicurarti che il tuo SSID modificato venga inviato rapidamente a Google, apri Google Maps su un dispositivo Android con il Wi-Fi attivato e fai clic sul pulsante per stabilire una posizione fissata nelle vicinanze del tuo punto di accesso Wi-Fi.

La disattivazione del servizio di localizzazione di Google comporta la rimozione del mio punto di accesso dai servizi di localizzazione di altri fornitori?
Ogni fornitore di servizi di localizzazione opera in modo indipendente, ma il metodo di disattivazione basato sull'SSID può essere visto da altri fornitori e incoraggiamo altri operatori del settore a rispettare il tag "_nomap" come metodo di disattivazione dell'inclusione in un Location Server.

Kit è un'esperta di Android ed è l'autrice di questa pagina dell'assistenza. Lasciale qui di seguito un feedback relativo alla pagina.

Hai trovato utile questo articolo?
No