Norme relative ai contenuti di Google News

Ci impegniamo per consentire agli utenti di trovare facilmente notizie da editori che producono costantemente opere indipendenti e originali, includendo un'importante fonte di contenuti attuali, originali e significativi. Le nostre norme relative ai contenuti e al comportamento svolgono un ruolo fondamentale per garantire un'esperienza positiva sia ai partner editoriali sia agli utenti. Per essere idonei ad apparire sulle piattaforme di notizie, i siti devono essere conformi alle istruzioni per i webmaster di Google e rispettare anche le norme relative alle notizie riportate di seguito. 

Se dovessimo riscontrare contenuti che violano queste norme, potremmo decidere di rimuoverli dalle piattaforme di notizie, ad esempio Notizie principali o le nostre applicazioni Google News. In caso di violazioni ripetute o gravi, un sito potrebbe non essere più idoneo alla visualizzazione sulle piattaforme di notizie.

Possiamo ammettere delle eccezioni a queste norme sulla base di considerazioni di carattere artistico, educativo, storico, documentale o scientifico oppure qualora sussistano vantaggi sostanziali per il pubblico. 

Nota: queste norme si applicano esclusivamente all'idoneità per le piattaforme di notizie. I contenuti non idonei per le notizie possono continuare ad apparire altrove nella Ricerca, a condizione che siano conformi alle istruzioni per i webmaster di Google e a tutte le altre norme pertinenti.

Annunci e contenuti sponsorizzati

La pubblicità e gli altri materiali promozionali a pagamento sulle tue pagine non devono essere più numerosi dei tuoi contenuti. Non è consentito nascondere o rappresentare in modo ingannevole contenuti sponsorizzati al fine di farli passare per contenuti editoriali indipendenti. Le sponsorizzazioni, tra cui, a mero titolo esemplificativo, interessi di proprietà o di affiliazione, supporto economico o materiale, devono essere chiaramente comunicate ai lettori. L'oggetto dei contenuti sponsorizzati non deve concentrarsi sullo sponsor senza dichiarare in modo chiaro che il contenuto è sponsorizzato.

Contenuti protetti da copyright

Non sono consentiti contenuti che violino i diritti di proprietà intellettuale di terzi; risponderemo alle esplicite segnalazioni di presunta violazione del copyright. Ulteriori informazioni sulle norme relative al copyright di Google.

Contenuti pericolosi

Non sono consentiti contenuti che potrebbero facilitare direttamente danni gravi e immediati a persone o animali.

Pratiche ingannevoli

Non sono consentiti siti o account che commettano furti d'identità a danno di persone o di organizzazioni oppure che nascondano o rappresentino in modo ingannevole informazioni sulla propria proprietà o sul proprio scopo principale. Non consentiamo siti o account coinvolti in comportamenti non autentici o coordinati che ingannino gli utenti. Sono inclusi, a titolo esemplificativo, i siti o gli account che rappresentano in modo ingannevole o nascondono il proprio paese di origine o sono rivolti agli utenti di un altro paese sulla base di false premesse. Sono inclusi anche siti o account che cooperano per nascondere o rappresentare in modo ingannevole informazioni sulle loro relazioni o sulla loro indipendenza editoriale.

Contenuti molesti

Non sono consentiti contenuti correlati a molestie, bullismo o contenuti minacciosi, inclusi, a titolo esemplificativo, quelli che potrebbero prendere di mira persone al fine di maltrattarle, minacciarle di gravi lesioni, caratterizzarle sessualmente in modo indesiderato o esporne informazioni sensibili che potrebbero essere utilizzate per minacciare, denigrare o screditare vittime di violenza o di una tragedia, negare un'atrocità oppure molestare in altri modi.

Contenuti che incitano all'odio

Non sono consentiti contenuti che promuovono o legittimano la violenza oppure hanno come scopo principale fomentare il disprezzo nei confronti di un individuo o di un gruppo per motivi legati a, a titolo esemplificativo, origine o gruppo etnico, religione, disabilità, età, nazionalità, condizione di reduce di guerra, orientamento o identità sessuale o di genere oppure altre caratteristiche associate a discriminazione o emarginazione sistematica.

Contenuti multimediali manipolati

Non sono consentiti contenuti audio, video o immagini che sono stati manipolati per ingannare, frodare o fuorviare mediante creazione di una rappresentazione di azioni o eventi che, in maniera verificabile, non hanno avuto luogo e inducono persone ragionevoli a formarsi un'idea o impressione sostanzialmente diversa, al punto di causare danni significativi a gruppi o individui oppure di compromettere in modo significativo la partecipazione o la fiducia nei processi elettorali o civici. 

Contenuti medici

Non sono consentiti contenuti provenienti da siti che contraddicano o siano in contrasto con il consenso scientifico o medico e con le best practice basate su prove concrete.

Informazioni personali e riservate

Non è consentita la condivisione di informazioni riservate e personali o che consentono l'identificazione personale (ad es. cartelle cliniche o informazioni finanziarie).

Contenuti sessualmente espliciti

Non è consentita la pubblicazione di immagini o video sessualmente espliciti il cui scopo principale sia provocare eccitazione sessuale.

Spam e malware

Non sono consentiti contenuti ripetitivi, duplicati, non originali o aggiornamenti artificiali, errori di ortografia, errori grammaticali o con caratteri ingannevoli. Non sono consentiti link che rimandano a malware, virus o altro software dannoso. Inoltre, non ammettiamo siti che si avvalgono di schemi di link destinati a manipolare il ranking di un sito nei risultati di notizie, che generano traffico non naturale o con qualsiasi altro comportamento vietato dalle nostre istruzioni per i webmaster.

Contenuti di natura terroristica

Non sono consentiti contenuti che promuovono il terrorismo o atti estremistici, incluso il reclutamento, l'incitamento alla violenza o la celebrazione di attacchi terroristici.

Trasparenza

I visitatori del tuo sito vogliono sapere chi pubblica i contenuti di cui usufruiscono ed essere sicuri che siano fonti attendibili; inoltre, desiderano informazioni su chi ha scritto gli articoli. Per questo motivo, le fonti di notizie su Google devono indicare chiaramente date e nomi degli autori, oltre a includere informazioni sugli autori, la testata, l'editore, l'azienda o la rete correlata e le informazioni di contatto.

Violenza e contenuti efferati

Non è consentito pubblicare contenuti violenti o efferati il cui scopo principale sia sconvolgere, impressionare o mancare di rispetto.

Linguaggio volgare e volgarità

Non sono consentiti contenuti osceni o volgari.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?