Norme relative ai contenuti

Le nostre norme relative ai contenuti sono fondamentali per garantire un'esperienza positiva sia ai partner editoriali sia agli utenti. Collabora al nostro impegno rispettando queste linee guida. Se dovessimo riscontrare contenuti che violano queste norme, potremo impedire che compaiano nelle piattaforme di notizie. In caso di violazioni ripetute o gravi, un sito potrebbe non essere più idoneo alla visualizzazione sulle piattaforme di notizie. Possiamo ammettere delle eccezioni a queste norme sulla base di considerazioni di carattere artistico, educativo, storico, documentale o scientifico oppure qualora sussistano vantaggi sostanziali per il pubblico.

Contenuti originali

Ci impegniamo per consentire agli utenti di trovare facilmente notizie indipendenti e originali che includano un'importante fonte di contenuti attuali, originali e significativi.

Trasparenza

I visitatori del tuo sito vogliono sapere chi pubblica i contenuti e vogliono potersi fidare e avere informazioni su chi ha scritto gli articoli. Per questo motivo, le fonti di notizie su Google devono indicare date chiare, nomi degli autori, informazioni sugli autori, la testata, l'editore, l'azienda o la rete correlata e le informazioni di contatto.

Annunci e contenuti sponsorizzati

La pubblicità e gli altri materiali promozionali a pagamento sulle tue pagine non devono essere più numerosi dei tuoi contenuti. Non è consentito nascondere o rappresentare in modo ingannevole contenuti sponsorizzati al fine di farli passare per contenuti editoriali indipendenti. Le sponsorizzazioni, tra cui, a mero titolo esemplificativo, interessi di proprietà o di affiliazione, supporto economico o materiale, devono essere chiaramente comunicate ai lettori. L'oggetto dei contenuti sponsorizzati non deve concentrarsi sullo sponsor senza dichiarare in modo chiaro che il contenuto è sponsorizzato.

Informazioni personali e riservate

Non è consentita la condivisione di informazioni riservate e personali o che consentono l'identificazione personale (ad es. cartelle cliniche o informazioni finanziarie).

Contenuti protetti da copyright

Non è consentita la pubblicazione di contenuti che violino i diritti di proprietà intellettuale di terzi; risponderemo alle esplicite segnalazioni di presunta violazione del copyright. La ripetuta violazione dei diritti di proprietà intellettuale, incluso il copyright, comporterà la chiusura dell'account. Ulteriori informazioni sulle norme relative al copyright di Google.

Contenuti sessualmente espliciti

Non è consentita la pubblicazione di immagini sessualmente esplicite il cui scopo principale sia provocare eccitazione sessuale.

Contenuti di violenza esplicita

Non sono consentiti contenuti che incoraggino o esaltino la violenza. Inoltre, non sono consentiti materiali estremamente espliciti o violenti il cui scopo sia quello di disgustare altre persone.

Contenuti che incitano all'odio

Non sono consentiti contenuti che promuovano la violenza o incoraggino qualsiasi forma di molestia nei confronti di singoli individui o di gruppi di persone per motivi legati a etnia, religione, disabilità, sesso, età, condizione di reduce di guerra, orientamento o identità sessuale.

Tematiche mediche

Non sono ammessi siti destinati principalmente a fornire consulenze, diagnosi o cure mediche a scopo commerciale, né sono consentiti contenuti provenienti da siti che contraddicono o sono in contrasto con il consenso scientifico o medico e le migliori prassi basate su prove concrete.

Attività pericolose e illegali

Non sono consentiti contenuti che promuovano o facilitino attività pericolose o illegali, inclusi gesti di autolesionismo come l'automutilazione, i disturbi alimentari o l'abuso di droghe. Inoltre, non sono consentiti contenuti utilizzati a scopo di minaccia o il cui fine sia l'organizzazione di azioni violente o il sostegno di organizzazioni violente.

Molestie e cyberbullismo

Non sono consentiti contenuti che diffondano messaggi destinati a molestare, intimidire o minacciare fisicamente o sessualmente altre persone.

Pratiche ingannevoli

Non sono consentiti siti o account che commettano furti d'identità a danno di persone o di organizzazioni oppure che nascondano o rappresentino in modo ingannevole informazioni sulla propria proprietà o sul proprio scopo principale. Non consentiamo siti o account coinvolti in comportamenti non autentici o coordinati che ingannino gli utenti. Sono inclusi, a titolo esemplificativo, i siti o gli account che rappresentano in modo ingannevole o nascondono il proprio paese di origine o sono rivolti agli utenti di un altro paese sulla base di false premesse. Sono inclusi anche siti o account che cooperano per nascondere o rappresentare in modo ingannevole informazioni sulle loro relazioni o sulla loro indipendenza editoriale.

Spam e malware

Non sono consentiti contenuti eccessivamente ripetitivi, duplicati o non originali, con errori di ortografia, errori grammaticali o con caratteri ingannevoli. Non sono consentiti link che rimandano a malware, virus o altro software dannoso. Inoltre, non ammettiamo siti che si avvalgono di schemi di link destinati a manipolare il ranking di un sito nei risultati di notizie, che generano traffico non naturale o con qualsiasi altro comportamento vietato dalle nostre istruzioni per i webmaster.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?