Sicurezza e protezione

Se ritieni che un partecipante a Recensioni dei clienti su Google violi una delle norme sopraindicate, comunicacelo compilando il modulo di segnalazione delle violazioni di Recensioni dei clienti su Google per consentirci di effettuare gli accertamenti necessari.

Sicurezza degli utenti

Si tratta di una norma completa creata per tutelare gli utenti da annunci, siti web e attività commerciali che si dimostrano generalmente ingannevoli o fuorvianti e/o che violano i termini di servizio di Recensioni dei clienti su Google.

Google richiede agli utenti che partecipano a Recensioni dei clienti su Google di garantire trasparenza in merito all'attività e al prodotto che viene promosso. Google richiede inoltre che i commercianti creino aspettative realistiche negli utenti riguardo alle prestazioni o ai risultati dei loro prodotti.

Le linee guida per i partecipanti a Recensioni dei clienti su Google specificano di evitare affermazioni fuorvianti:

  • Promuovi i prodotti con affermazioni credibili, realistiche e ragionevoli. Ad esempio, non promuovere programmi che pubblicizzano "ingenti guadagni in poco tempo".
  • Fornisci agli utenti informazioni precise sui rischi associati al loro prodotto o servizio.
  • Includi testimonianze pertinenti e facili da trovare ove la testimonianza e il riconoscimento sottintendano che i risultati sono garantiti.
  • Fornisci agli utenti informazioni precise sui rischi associati al loro prodotto o servizio. Ad esempio, se un sito promuove prodotti per la salute, gli eventuali effetti collaterali e i rischi associati al prodotto devono essere chiaramente indicati.
  • Promuovi modelli di business accettabili.
  • Fai in modo che gli utenti comprendano la natura e il funzionamento della tua attività.
  • Assicurati che i tuoi siti visualizzino eventuali disclaimer o annunci pertinenti che possono essere previsti dalla normativa locale. Ad esempio, determinati tipi di fornitori di servizi finanziari potrebbero essere tenuti a inserire un testo specifico in base alle normative vigenti.
  • Promuovi la trasparenza e la precisione.
  • Fornisci agli utenti dati di contatto precisi.
  • Ove si sottintenda un'affiliazione, includi un link di accreditamento/riconoscimento a un sito di terze parti. Ad esempio, se un sito web sottintende di essere affiliato a un ente statale, è necessario includere un link a conferma di tale affiliazione. L'utilizzo di "gov" o "pubblica amministrazione" negli URL di visualizzazione e/o l'utilizzo di emblemi della pubblica amministrazione potrebbero millantare un'affiliazione a un ente pubblico e pertanto devono essere verificati.

Poiché le leggi in materia di pubblicità online e le normative locali cambiano continuamente, non possiamo fornire un elenco esaustivo dei tipi di siti che potrebbero violare questa norma. Tieni presente che i princìpi alla base di questa norma sono la promozione di una pubblicità trasparente, accurata e onesta.

Malware

Recensioni dei clienti su Google non ammette la promozione di siti infettati da malware o la vendita di software dannoso.

Il termine "malware", derivato da "malicious software" (software dannoso), indica i software specificamente progettati per danneggiare i computer o i software in essi contenuti. I malware sono in grado di acquisire informazioni sensibili (quali numeri di carta di credito o password) o persino inviare email false dagli account di posta elettronica degli utenti, spesso senza che questi ne siano a conoscenza.

I malware possono essere installati sui computer in diversi modi, anche all'insaputa dell'utente, ma spesso quando si visita un sito web contaminato o si scarica da Internet un software apparentemente innocuo. I malware includono, a titolo esemplificativo, virus, worm, spyware e cavalli di Troia.

È possibile non essere nemmeno a conoscenza del fatto che il sito ospita o diffonde malware agli utenti che vi accedono. Ciò è dovuto al fatto che il malware può essere contratto scaricando modelli dal tuo sito o nel codice installato sul tuo sito per varie applicazioni. I sintomi comuni del malware possono includere reindirizzamenti URL indesiderati, annunci popup, risultati di ricerca di Google alterati, l'aggiunta al browser di barre degli strumenti o barre di ricerca laterali indesiderate e scarsa velocità del computer.

Prodotti richiamati

Recensioni dei clienti su Google non ammette la promozione di articoli che sono oggetto di un richiamo da parte del fabbricante o di qualsiasi ente pubblico, ad esempio la US Consumer Product Safety Commission (CPSC).

Materiali pericolosi

Recensioni dei clienti su Google consente la promozione o la vendita di prodotti di consumo contenenti materiali pericolosi. Si definisce bene di consumo un articolo confezionato, destinato alla vendita al dettaglio, per la cura personale o della casa. I commercianti sono responsabili del rispetto di tutte le norme applicabili e, se necessario, devono includere una chiara descrizione della natura pericolosa del prodotto.

Alcuni esempi di prodotti accettabili includono acetone, lampadine fluorescenti, batterie per autoveicoli e spray per capelli. I pesticidi per uso domestico sono accettabili se il prodotto in questione è stato registrato dall'Environmental Protection Agency (EPA) o da un ente nazionale equivalente ed è etichettato nel rispetto dei requisiti di tale ente, comprese le istruzioni per l'uso, l'indicazione degli ingredienti e le misure di sicurezza.

Google non consente la promozione o la vendita di materiali pericolosi. Viene definito materiale pericoloso qualsiasi articolo o sostanza che potrebbe rappresentare un rischio eccessivo per la salute, la sicurezza o la proprietà durante il trasporto. I prodotti non accettabili includono:

  • Prodotti esplosivi, infiammabili o combustibili come polvere da sparo, benzina, bombolette spray (gas compressi) e liquidi criogenici in contenitori pressurizzati
  • Sostanze velenose o tossiche come pesticidi non consentiti dall'EPA e batterie contenenti mercurio e cianuro
  • Prodotti radioattivi, corrosivi e prodotti pericolosi vari come materiale contaminato da radiazioni, acido cloridrico, monocloruro di iodio e clorato di potassio

Tecniche di spam

Recensioni dei clienti su Google non consente tecniche di spam che influiscono negativamente sull'esperienza dell'utente. Queste tecniche possono comprendere quanto segue:

  • Tecniche di spam negli annunci che sfruttano i sistemi pubblicitari online, come Google Ads, per ottenere profitti economici
  • Tecniche di marketing collettivo che distribuiscono spam a vasti segmenti di pubblico
  • Violazioni delle istruzioni per i webmaster che promuovono siti web in violazione delle nostre Istruzioni per i webmaster

Tra i contenuti vietati rientrano i programmi che offrono compensi agli utenti in cambio di clic su annunci o offerte oppure per svolgere ricerche, navigare su siti web o leggere email, nonché i programmi di generazione di clic automatici sugli annunci.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema